Sandro Tonali, il “nuovo Pirlo” che incanta Brescia

 Sandro Tonali è, sicuramente, uno dei migliori giovani che la Serie B 2017-2018 ci ha fatto scoprire ed ammirare. Ha debuttato alla prima giornata, ad Avellino, con Roberto Boscaglia in panchina. L’allenatore lo ha inserito nel finale al posto di Matteo Cortesi, tenendolo poi nascosto tra le riserve affinchè si specializzasse nel ruolo di regista, e rilanciandolo nel girone di ritorno, con 14 presenze piene. Così Tonali è entrato nel gruppetto dei cinque under 18 biancoazzurri che, nella storia, hanno superato quota 1.000 minuti. Infatti, Sandro è diventato maggiorenne poco più di una settimana, precisamente martedì 8 Maggio.

Il “nuovo Pirlo”, secondo molti degli addetti ai lavori bresciani, che hanno visto crescere il campione del mondo 2006 proprio in Lombardia. Classe 2000, Tonali dispone di grandissime qualità di visione ed impostazione. Per il centrocampista, un graduale inserimento tra i pro con “solo” 18 presenze in Serie B con la maglia del Brescia. Pronta a scatenarsi un’asta continentale per il giovane lodigiano, il cui valore potrebbe esplodere da un momento all’altro.

Sandro Tonali, la sua scheda

Tonali ha iniziato nelle giovanili del Piacenza, approdando nella nostra città sei anni fa, dopo il fallimento della società emiliana. Ultimamente, nella Primavera, è stato seguito da Roberto Baronio, che ne ha valorizzato le doti di lottatore e lavoratore instancabile, sollecitandolo a muoversi con semplicità. Contro la Salernitana, si è tolto la soddisfazione di segnare il primo gol. Adesso l’Inter, la Sampdoria e altre grandi sono sulle sue orme.

Nome: Sandro Tonali
Ruolo: Centrocampista Centrale (regista)
Nazionalità: Italia
Squadra: Brescia
Data di nascita: 08/05/2000
Valutazione: 250mila euro
Caratteristiche: regia, abilità nel recupero palla, contrasti
Presenze e gol: 18 presenze, 2 gol
Squadre interessate: Juventus, Inter, Manchester City, Atletico Madrid

Leave a Reply