Prima pagina Gazzetta dello Sport, la rassegna sportiva, calciomercato

Category archive

Fiorentina

Corriere dello Sport in prima pagina: Fuori uno

Categorie Fiorentina/Inter/Juventus/Lazio/Milan/Napoli/Rassegna Stampa/Roma Scritto da
corriere

Prima pagina Corriere dello Sport

“Fuori uno”, così apre l’edizione odierna del Il Corriere dello Sport. Milan-Inter da cuori forti. Gattuso e Spalletti tesi: chi perde va in difficoltà. Lettera di Mister Li ai rossoneri.

Intanto ieri sera, la sfida si Santo Stefano è andata ai biancocelesti. Guizzo Lulic festa Lazio. Il bosniaco gela la Fiorentina, Inzaghi primo finalista.

Calciomercato: Mourinho vuole Dybala, offerta da 68 milioni. Napoli, missione Verdi, De Laurentiis cerca il si per giugno e infine la Roma tratta con il Barcellona per Vidal.

Lazio-Fiorentina streaming e probabili formazioni

Categorie Fiorentina/Lazio Scritto da
lazio fiorentina formazioni

Lazio-Fiorentina streaming e probabili formazioni

Nonostante l’aria natalizia, la Coppa Italia non si ferma e domani la Lazio dovrà vedersela con la Fiorentina dell’ex Pioli per i quarti di finale: la vincente troverà Milan o Inter in semifinale.

La partita di Coppa Italia tra Lazio e Fiorentina si giocherà allo stadio Olimpico di Roma domani 26 dicembre 2017: fischio d’inizio alle ore 21.

Lazio-Fiorentina sarà trasmessa in diretta ed esclusiva da RAI 2. Sarà possibile assistere al match anche in streaming, grazie al servizio RaiPlay.

Probabili formazioni

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Bastos, De Vrij, Radu; Basta, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Felipe Anderson, Immobile.

FIORENTINA (3-4-1-2): Dragowski; Milenkovic, Vitor Hugo, Astori; Chiesa, Badelj, Veretout, Olivera; Saponara; Babacar, Thereau.

Calciomercato, Fiorentina: l’Eintracht riscatta Rebic

Categorie Calciomercato/Fiorentina Scritto da

L’Eintracht Francoforte ha annunciato che riscatterà l’attaccante Ante Rebic. Il centravanti croato, di proprietà della Fiorentina, ha convinto la dirigenza tedesca. Il giocatore è arrivato a quota 16 presenze, e di conseguenza è scattato il riscatto automatico previsto nel suo contratto. A riportarlo è il sito tedesco Hessenschau.

Rebic, arrivato alla Fiorentina nel 2013, non ha mai convinto del tutto. La scorsa stagione è stato prestato all’Eintracht Francoforte, che ha poi prolungato il prestito per un’altra stagione. Finora, in questa stagione, il centravanti ha firmato quattro reti. Ora arriva l’acquisto a titolo definitivo da parte dei tedeschi, che lo mettono sotto contratto fino al 2021.

Calciomercato, Fiorentina: anche il Tottenham su Chiesa

Categorie Calciomercato/Fiorentina Scritto da

Federico Chiesa, gioiellino della Fiorentina, è molto richiesto sul mercato. L’esterno della Viola, classe 1997, è infatti un titolare fisso nello scacchiere di Stefano Pioli. Le sue ottime prestazioni, inoltre, hanno attratto l’interesse di grandi squadre. L’ultima big ad essersi fatta avanti per il figlio d’arte è il Tottenham.

Secondo il Sun, Mauricio Pochettino vorrebbe fortemente l’acquisto di Chiesa. Visti i problemi fisici di Erik Lamela, il manager degli Spurs vuole un esterno destro di livello. L’obiettivo, infatti, è quello di avvicinarsi alle prime della classe in Premier League. La Fiorentina, però, chiede tanto: la società valuta il giocatore 53 milioni di sterline.

Calciomercato Fiorentina: Bruno Gaspar può già salutare

Categorie Calciomercato/Fiorentina Scritto da

CALCIOMERCATO FIORENTINA, BRUNO GASPAR- La scorsa estate, la Fiorentina ha messo a segno il colpo Bruno Gaspar. Il classe ’93, considerato uno dei migliori laterali in patria, è arrivato dal Vitoria Guimaraes: la viola ha battuto la concorrenza di Lazio e Lione. Il portoghese, però, ha faticato in questo inizio di campionato a mettersi in luce e ha collezionato appena 7 presenze (4 da titolare). Secondo le ultime indiscrezioni, il ventiquattrenne potrebbe già lasciare la Toscana nel prossimo mese di gennaio.

CALCIOMERCATO FIORENTINA: BRUNO GASPAR PUO’ DIRE ADDIO

Secondo quanto svelato dal portale zerozero.pt, l’esterno difensivo è finito nel mirino dello Shaktar Donetsk. Il club ucraino potrebbe sfoderare l’attacco già nella sessione invernale di calciomercato. In panchina, c’è Paulo Fonseca, connazionale di Bruno Gaspar: questo aspetto potrebbe facilitare la trattativa, potendo far leva sulla volontà del calciatore. Dopo sei mesi, quindi, il portoghese potrebbe già lasciare la serie A: c’è ancora un mese per convincere la dirigenza e Stefano Pioli.

Spal-Fiorentina streaming e probabili formazioni

Categorie Fiorentina/Formazioni/Spal Scritto da
Chiesa Fiorentina
Chiesa Fiorentina
Chiesa Fiorentina

Spal-Fiorentina streaming e probabili formazioni del match valido per il tredicesimo turno di campionato. La squadra di Ferrara, tra le tre neopromosse, è quella che  sicuramente ha raccolto prestazioni più convincenti. Nonostante un organico incompleto, Leonardo Semplici sta facendo grandi cose e la sua squadra ha messo a referto 9 punti in 12 partite. La Fiorentina, invece, ha vissuto un inizio in altalena di campionato. La viola ha alternato grandi prestazioni (come il 3 a 0 al Torino) a prestazioni pessime (il 2 a 0 di Crotone) ed è reduce da due sconfitte consecutive. Il calciomercato estivo ha modificato la rosa in tutti i reparti e quindi servirà tempo a Stefano Pioli.

La sfida andrà in scena domenica pomeriggio alle ore 15.00 allo stadio Paolo Mazza.

Spal-Fiorentina streaming 

La partita tra Spal e Fiorentina sarà visibile sia su Sky Sport che su Mediaset Premium, rispettivamente ai canali Sky Calcio 2 e Premium Calcio 1.

Spal-Fiorentina probabili formazioni 

Leonardo Semplici non avrà a disposizione Meret, che tornerà probabilmente nel 2018, e Sergio Floccari. Davanti a Gomis, la linea difensiva sarà composta da Salamon, Vicari e Felipe. In attacco agiranno Paloschi e Antenucci. Ancora panchina per Marco Borriello: l’utilizzo del bomber ex Cagliari rischia di essere un caso. Fino a questo momento, l’attaccante napoletano ha messo a referto un solo gol e spesso è partito dalla panchina. Durante la prossima sessione invernale di calciomercato, il trentacinquenne potrebbe cambiare nuovamente squadra. Stando alle ultime indiscrezioni, infatti, il bomber esperto piace al Torino che è alla ricerca di un valido vice Belotti.

Pochi dubbi anche per Stefano Pioli. Il tecnico della Fiorentina schiererà una linea difensiva a quattro formata da Bruno Gaspar, Pezzella, Astori e Biraghi. Accanto a Veretout e Benassi, ci sarà Sanchez che prenderà il posto dell’infortunato Badelj. Per quanto concerne l’attacco, sarà assente Cyril Thereau. Il tridente sarà formato da Giovanni Simeone, Gil Dias e soprattutto Federico Chiesa. Il giovane talento italiano, però, rischia di essere condizionato dalle voci di mercato. Diversi top club hanno messo nel mirino la stella della Fiorentina che sta anche trattando il rinnovo con il club toscano. Suo padre ha incontrato anche alcuni dirigenti del Paris Saint Germain ma non c’è tempo di pensare al mercato: la Fiorentina ha bisogno del miglior Chiesa per non perdere terreno dalle zone nobili della classifica.

Spal (3-5-2): Gomis; Salamon, Vicari, Felipe; Lazzari, Grassi, Viviani, Mora, Mattiello; Paloschi, Antenucci. All: Semplici

Fiorentina (4-3-3): Sportiello; Gaspar, Pezzella, Astori, Biraghi; Veretout, Sanchez, Benassi; Gil Dias, Simeone, Chiesa. All: Pioli

Juventus cinica e quasi perfetta contro la Fiorentina. Dati e numeri della sfida contro la Viola

Categorie Fiorentina/Juventus/News Scritto da
Affluenza allo stadio: media in aumento a quota 24.658 spettatori

Dopo i primi cinque turni di campionato, la Juventus e il Napoli restano in vetta al campionato dopo aver avuto la meglio di Fiorentina e Lazio seppur in maniera diversa. Se i partenopei di Sarri hanno recuperato l’handicap con ben quattro gol nella ripresa, la squadra di Allegri ha vinto di misura e ha sofferto all’apparenza le iniziative della squadra di Pioli.

Juventus:i numeri del match che bastano per mantenere intatto il primato

Nonostante l’assenza pesante di De Sciglio e una difesa completamente rimaneggiata, la Juventus è riuscita a contenere la fase offensiva dei Viola, che nelle ultime due partite è andata a segno per ben 7 volte contro Verona e Bologna.

Juventus
L’esultanza di Mario Mandzukic con i suoi compagni di squadra dopo il gol vittoria contro la Fiorentina.

I bianconeri infatti non hanno concesso tiri nello specchio agli attaccanti viola: situazione che non si verifica dal 21 settembre 2016 nel corso del match disputato contro il Cagliari di mister Rastelli.

In più la squadra di Allegri nonostante non abbia fatto ruotare i suoi attaccanti in questo impegno infrasettimanale, non può prescindere dall’apporto in entrambe le fasi di gioco di Mario Mandzukic.

“Mr. No Good” con la sua ottima prestazione di ieri sera marchiata con il gol vittoria, diventa la bestia nera della Fiorentina. Nelle ultime cinque uscite contro i viola , l’attaccante croato ha realizzato tre gol.

 

 

Allegri: “Douglas Costa merita spazio. Szczesny partirà titolare”

Categorie Fiorentina/Juventus/News Scritto da
Allegri

La Juventus va a caccia assieme all’Inter e il Napoli della quinta vittoria consecutiva in campionato, con l’obiettivo di dimenticare la brutta sconfitta subita una settimana fa contro il Barcellona. Allegri vara le sue scelte per il match ostico contro la Fiorentina di domani sera e alcune le presenta sin da subito nell’immediata vigilia.

Allegri sceglie Szczesny tra i pali. Spazio anche per Douglas Costa e forse Sturaro

Il tecnico juventino nell’odierno pomeriggio a Vinovo ha parlato della situazione in casa Juventus alla vigilia del prossimo incontro, parlando delle possibili soluzioni tattiche del match.

”  Siamo alla quinta giornata. Il passo si allunga tra almeno altre cinque giornate, e lì si vede chi veramente può puntare davvero in alto. Ora abbiamo bisogno di tutti e sto valutando attentamente chi far partire titolare. Una cosa è certa: domani gioca Szczesny, e sto valutando Douglas Costa e Bernardeschi. In difesa nulla è deciso: abbiamo perso De Sciglio per 40 giorni ed è un peccato perderlo in questo momento. Può giocare Howedes ma anche Sturaro sulla destra contro il Barcellona ha fatto molto bene. Stessa cosa vale per Higuain e Mandzukic: sto valutando la miglior formazione da schierare contro la Fiorentina”.

L’ex portiere della Roma Szczesny partirà dal 1′ contro la Fiorentina di Stefano Pioli.

Stefano Pioli avverte la retroguardia viola: “Dybala è in grande forma, sarà il nostro pericolo numero uno”

Categorie Fiorentina/Juventus/News Scritto da
Higuain Dybala

Dopo le prime due giornate da incubo, la Fiorentina ha ottenuto il suo riscatto contro il fanalino di coda Verona nella terza giornata, mentre nell’ultimo turno ha avuto la meglio del Bologna di mister Donadoni. Ora per la squadra di Stefano Pioli c’è il primo vero avversario tosto di questa stagione: lo strepitoso Paulo Dybala e la sua Juventus.

Dybala e Bernardeschi: l’opinione di mister Pioli sui gioielli juventini

‘La Joya’ dopo aver realizzato ben 8 gol nelle prime quattro giornate di campionato è il vero pericolo per una Fiorentina ancora alla ricerca di una vera e propria quadratura. A pensarlo è lo stesso Stefano Pioli che in conferenza stampa parla così del suo prossimo avversario, e dell’atteso ex dell’incontro Federico Bernardeschi.

“Noi possiamo migliorare in tutte le occasioni, e dobbiamo insistere su tutto ciò che abbiamo fatto finora anche contro un avversario come la Juventus. Dybala è il nostro pericolo numero uno: è il giocatore con più talento nella squadra ed è in una forma strepitosa. Non bisogna concentrarsi però soltanto su di lui, perché la squadra di mister Allegri spinge fin da subito. Bernardeschi? Sapevo perfettamente che lui aveva intenzione di andar via. C’è stato solamente un semplice saluto all’inizio della mia avventura qui a Firenze.”

Stefano Pioli

 

Antognoni :”Bernardeschi? Non so se oggi è pentito della scelta Juventus”

Categorie Fiorentina/Serie A Scritto da
antognoni

Da Coverciano, in occasione della premiazione del “Trofeo Nereo Rocco” ha parlato Giancarlo Antognoni, dirigente della Fiorentina : “La Spagna castiga tutti, l’altro giorno l’ha fatto anche con l’Italia. La cosa che preoccupa forse è il modo in cui è arrivata la sconfitta, ma credo che già da domani l’Italia tornerà ai livelli che gli competono. Non è facile giocare al Bernabeu davanti a 100mila persone in maniera così spavalda. Ora concludiamo il ciclo di qualificazione al meglio“.

Due parole, poi, su Chiesa e Bernardeschi: “Chiesa? L’anno scorso ha fatto un campionato eccellente. Quest’anno è un po’ più difficile per lui, ma ha le caratteristiche giuste per confermarsi. Speriamo che resti da noi a lungo. La società punta molto su di noi. Bernardeschi? Oggi il giocatore comanda molto di più rispetto ai miei tempi, quindi capisco la sua scelta. Non so se oggi è pentito di essere andato alla Juventus, però non è facile giocare nella Juve e trovare la propria collocazione in campo con tutti quei campioni”

Fiorentina, Cyril Thereau: “L’occasione più grande della mia carriera”

Categorie Fiorentina/News Scritto da

La Fiorentina ha piazzato il colpaccio strappando Cyril Thereau all’Udinese.

Il club viola ha modificato radicalmente il proprio pacchetto offensivo. Il francese, nella giornata odierna, ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui ha spiegato la sua gioia nel vestire la maglia della Fiorentina.

LE PAROLE DI CYRIL THEREAU

“Sono molto contento, già qualche anno fa ero vicino alla Fiorentina, era destino. Arrivo in una bella città e in una piazza in cui ho sempre avuto piacere a giocare. E’ l’ occasione più grande della mia carriera, sto in una squadra giovane e di qualità con una tifoseria importante. Ora sono pronto, dopo le visite mi metterò al lavoro. Ho già parlato con la società e con il mister: sanno cosa posso dare e ho una certa esperienza da trasmettere per far crescere la squadra”

Calciomercato, Fiorentina: visite mediche per Eysseric

Categorie Calciomercato/Fiorentina Scritto da

Si avvicina un altro colpo per la Fiorentina. Il centrocampista offensivo Valentin Eysseric, infatti, sta sostenendo le visite mediche a Firenze. A riportare la notizia è France Football. Il giocatore, classe 1992, lascia quindi il Nizza prima dello spareggio di Champions League contro il Napoli.

Eysseric non è l’unico giocatore del Nizza che ha trovato casa in Serie A. Dalbert, terzino sinistro brasiliano, è infatti a un passo dal trasferimento all’Inter. La squadra francese si è cautelata con un paio di acquisti, tra cui quello di Wesley Sneijder. La Viola piazza quindi un nuovo colpo, dopo aver definito l’acquisto dal Torino di Marco Benassi.

Calciomercato, Ufficiale: Benassi alla Fiorentina

Categorie Calciomercato/Fiorentina Scritto da

Colpo della Fiorentina, che si assicura le prestazioni di Marco Benassi. Il centrocampista scuola Inter, classe 1994, arriva dal Torino. Il giocatore svolgerà le visite mediche nella mattinata di domani. In seguito firmerà il contratto che lo legherà alla Viola, che dovrebbe essere un quinquennale.

Ecco il comunicato con cui il Torino, attraverso il proprio sito ufficiale, ha dato la notizia.

“Il Torino Football Club comunica di aver ceduto alla ACF Fiorentina, a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Marco BenassiIl Presidente Urbano Cairo desidera ringraziare con affetto Marco per la dedizione, l’impegno e la professionalità dimostrati in questi anni e a nome di tutto il Torino FC gli augura le migliori soddisfazioni nel proseguimento della sua carriera”.

Calciomercato Fiorentina: ritorno di fiamma per Stevan Jovetic

Categorie Calciomercato/Fiorentina Scritto da
Biglia

Secondo quanto svelato da Premium Sport, la Fiorentina rimette nel mirino Stevan Jovetic.

Il giocatore montenegrino non rientra nei piani di Spalletti ed è pronto per una nuova avventura. L’attaccante ha giocato in prestito con il Siviglia nell’ultima stagione e proprio il club andaluso sta provando in tutti i modi a riportarlo in rosa. Il club nerazzurro lo valuta circa 13 milioni di euro, cifra considerata troppo alta da parte del Siviglia. Anche la Viola, tuttavia, non intende spendere queste cifre e potrebbe piazzare il colpo decisivo verso gli ultimi giorni di calciomercato. Il problema principale, però, riguarda l’ingaggio: Stevan Jovetic percepisce 4 milioni di euro netti all’anno.

SI COMPLICA LA PISTA MOR

La Fiorentina, per restituire entusiasmo alla piazza, sta trattando con il Borussia Dortmund per Emre Mor. I gialloneri non intendono cedere il giocatore con estrema facilità (nonostante abbia giocato pochissimo nell’ultima stagione) e inoltre c’è una grande del calcio italiano che si è inserita tra il turco e la formazione toscana. Secondo quanto riportato da Sky Sport, la Roma è concretamente subentrata nella trattativa e questo favorisce il Borussia Dortmund: il club tedesco, a questo punto, potrebbe provare ad alzare le pretese economiche per scatenare un’asta tra i due club italiani.

Calciomercato, Ufficiale: Veretout alla Fiorentina

Categorie Calciomercato/Fiorentina Scritto da

La Fiorentina ha ufficializzato l’acquisto del centrocampista francese Jordan Veretout. Classe 1993, il giocatore arriva dall’Aston Villa e ha firmato un quadriennale con opzione per il quinto anno.

Ecco il comunicato apparso sul sito della Fiorentina.

“ACF Fiorentina comunica di aver acquisito, a titolo definitivo, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Jordan Marcel Gilbert Veretout dall’Aston Villa Football Club. Nato ad Ancenis (Francia) il 1 marzo del 1993, nella sua carriera ha vestito le maglie del Nantes, dell’Aston Villa e del Saint-Etienne. Nella sua ultima stagione con la maglia del Saint-Etienne ha disputato 43 partite tra Ligue 1, Europa League e Coppa di Francia segnando 4 gol e fornendo 5 assist. Il centrocampista francese ha, inoltre, vestito le casacche di tutte le Nazionali giovanili francesi laureandosi Campione del Mondo Under 20 nel 2013. Il nuovo calciatore viola firmerà un contratto di 4 anni con opzione per il quinto.”

Fiorentina, Pioli: ” Ho una squadra coraggiosa, generosa e vincente”

Categorie Fiorentina/Serie A Scritto da

Il tecnico della Fiorentina Stefano Pioli ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium.

Al termine del ritiro di Moena ha voluto dire la sua sulla situazione che sta vivendo il mondo viola: “Abbiamo fatto un buon lavoro, abbiamo ottenuto quello che volevamo. I giocatori di sono allenati con la giusta disponibilità e la giusta continuità, abbiamo rispettato il programma. Stiamo costruendo qualcosa di utile per il futuro. Tre aggettivi per la mia Fiorentina? Coraggiosa, generosa, vincente. C’è voglia di creare un ciclo nuovo, giocatori molto forti hanno terminato la loro esperienza a Firenze. Le motivazioni contano. Dobbiamo colmare alcune lacune nell’organico, prima lo facciamo, meglio è. Sicuramente la squadra sarà completata, la prossima stagione sarà positiva. Cosa mi aspetto sul mercato? Ci saranno alcune uscite, ma arriverà qualche giocatore. Presto saremo pronti. Bernardeschi? Ci ho parlato solo una volta al telefono, ha fatto una scelta. Non posso perdere energie pensando a quello che poteva essere, dobbiamo pensare solo al nostro futuro. Dobbiamo lavorare tanto“.

Chiesa: “Il Franchi? Atmosfera a dir poco unica”

Categorie Calcio/Fiorentina/News Scritto da
Chiesa Fiorentina

Parole al miele di Chiesa JR a Viola TV: “È bello giocare in un’atmosfera magnifica come quella del Franchi a Firenze. Il ritiro dell’anno scorso mi rimarrà sempre nel cuore, è stato l’inizio della mia carriera. da professionista e mi ricorderò sempre anche di quando Paulo Sousa ha affermato che sarei rimasto in viola tutta la stagione, ero sotto la doccia e quando me l’hanno detto non potevo crederci. La passata stagione è stata un premio per me e non la dimenticherò mai.” ha chiuso Chiesa che è apparso davvero eccitato nel cominciare una nuova stagione in maglia Viola.

Fiorentina, Nikola Kalinic si riavvicina alla società?

Categorie Calciomercato/Fiorentina Scritto da

L’addio di Nikola Kalinic alla Fiorentina è così vicino come dicono? Stando proprio ai rumors che stanno circolando ultimamente sì, con l’attaccante croato entrato nella rosa dei papabili per il colpo in attacco del Milan. Tuttavia, qualcosa sembra cambiato.

Secondo le indiscrezioni riportate da ‘Firenzeviola.it’, il giocatore starebbe partorendo l’intenzione di riavvicinarsi con la società viola. Attualmente Kalinic ha lasciato il ritiro di Moena ed è tornato in patria per motivi familiari, anche se dietro c’è la voglia di accelerare i tempi per la cessione: lui aspetta una chiamata dai rossoneri, che però al momento hanno messo tra le preferenze altre punte (Andrea Belotti in particolare). Ergo, il suo approdo nel capoluogo lombardo è tutt’altro che sicuro.

Da qui, dunque, l’idea di mettere i paletti per un’eventuale permanenza. Nella giornata di mercoledì il classe 1988 potrebbe riprendere ad allenarsi coi compagni di squadra, agli ordini di mister Stefano Pioli.

Bernardeschi: ” A chi non piacerebbe giocare nella Juve?”

Categorie Calcio/Fiorentina/Juventus/Serie A Scritto da

Federico Bernardeschi, il talento più cristallino dei viola, ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport, in cui parla un po’ di tutto, ma soprattutto del fatto che gli piacerebbe giocare nella Juventus. Un altro indizio sul possibile trasferimento del giovane esterno, dopo l’annuncio di Corvino sulla mancanza di volontà da parte di Bernardeschi di rinnovare il contratto con la Fiorentina.

Ecco le sue parole:” Ho fatto una buona stagione, sono cresciuto , come tanti compagni della Fiorentina. Sono cresciuto, me ne sono accorto anche io, e tento cose difficili con più convinzione. Ora però devo confermarmi e se possibile migliorare ancora. Sono pronto a ricominciare. Vado in ritiro con la Fiorentina, credo. Juventus? Non so. Io sono sereno. E non ho fretta. Ho sempre pensato che ognuno debba fare il suo mestiere. Io ho fatto il mio, cioè cercare di giocare bene. Adesso tocca al mio procuratore e alle società. Non mi intrometto. Ripeto, sono tranquillo e non ho fretta. Ma a chi non piacerebbe giocare nella Juventus?“.

bernardeschi lascia la fiorentina?

Sulla Fiorentina– “Diciamo che è un periodo un po’ strano. Borja Valero? Sono contento per lui, se lo merita. Borja è un grandissimo, l’Inter con lui ha fatto un affare. Kalinic? Una forza della natura. Sento che lo vuole il Milan. Se è vero, fa bene a cercarlo“.

Sulla Nazionale – “Una delusione difficile da smaltire. Quella con la Spagna sarebbe stata la vera finale. Spiace molto per come è andata, mi spiace ancora di più per il gruppo, Di Biagio incluso. Un gruppo fantastico, uno dei migliori che ho vissuto, c’era un grande senso di appartenenza, lo stesso che ho visto nella nazionale maggiore, merito anche dei senatori del gruppo. Ne ho riparlato anche qui a Ibiza con Gigio. Ci siamo visti una volta es entiti spesso. Ho un buon rapporto con lui“.

 Su DONNARUMMA – “L’ho visto bene, è sereno. Davvero. Non abbiamo parlato della questione. Ma anche lui qui a Ibiza ha ricaricato le batterie. L’ho visto tranquillo e con voglia di ributtarsi nella mischia”.

Fiorentina, tifosi in rivolta: il comunicato della curva

Categorie Fiorentina/Serie A Scritto da

Aria tesa a Firenze, sopratutto in casa Fiorentina!

Di seguito il comunicato diramato dalla Curva Fiesole in risposta alle recenti mosse di mercato della dirigenza gigliata:

La Curva Fiesole chiama a raccolta tutti i tifosi viola questa sera alle 19 di fronte al Bar Marisa. La Fiorentina è il nostro amore, un bene comune e una fede che si tramanda di generazione in generazione: non permetteremo a degli sciacalli di infangarne il nome. La vergognosa vicenda di Borja Valero è solo l’ultima di una lunga serie di prese in giro che da anni siamo costretti a subire sulla nostra pelle.
Adesso basta! E’ arrivato il momento di alzare la testa, con l’orgoglio e il senso di appartenenza che ci contraddistinguono, dimostriamo a questi signori che il loro tempo a Firenze è finito. Stare in silenzio significa essere complici di questo scempio.
Per la nostra maglia,per la nostra città e per i nostri colori.
AVANTI FIRENZE!

Vai in Alto