Prima pagina Gazzetta dello Sport, la rassegna sportiva, calciomercato

Category archive

Juventus

Mercato Juventus: si cercano giovani centrocampisti

Categorie Calcio/Calciomercato/Juventus/News/Serie A Scritto da

Ormai è dichiarato: sul mercato la Juventus sta cercando di rinnovare il suo reparto a centrocampo, con mosse mirate volte all’acquisto di giovani. Il nome nuovo dopo quelli di Emre Can e Praet sembra essere Nicolò Barella, giovane centrocampista in forza al Cagliari. La sua crescita in quest’annata è sensibile, tanto che le squadre che si sono interessate a lui sono diverse come Roma, Inter e Manchester United. La prima richiesta fatta dal presidente Giulini per Barella è di 50 milioni. Sicuramente la Juventus lavorerà con la squadra sarda per trovare una soluzione. Le due già stanno parlandi dell’attaccante nordcoreano Han. Timido interessamento anche per Bryan Cristante, ma la squadra bianconera sembra essere indirizzata più sul talento del Cagliari.

Preme ancora la Juve su Emre Can, per togliere il centrocampista dal mercato il prima possibile, facendogli firmare il precontratto dato che a giugno andrà in scadenza.

Oltre a questo affare a costo zero, la Juve sembra aver messo gli occhi su un altro tassello importante da occupare nella prossima stagione ovvero il vice-Sczcesny. Pare essere stato individuato in Pau Lopez, 23enne portiere spagnolo che si libererà a giugno dall’Espanyol.

Juventus: piace il nordcoreano Kwang-Song Han

Categorie Calcio/Calciomercato/Juventus/News/Serie A Scritto da
Han Kwang-Song

Kwang-Song Han potrebbe essere il nome che sull’asse Juventus-Cagliari interesserà il mercato. Si parla di un interessamento della società bianconera per l’attaccante di Pyongyang classe ’98, che pare aver destato interesse in Marotta e Paratici.

Di proprietà del Cagliari, quest’anno si sta facendo notare nel Perugia, dove fino ad ora ha segnato 7 reti in 17 partite giocate, di cui 3 di questi gol all’esordio il 26 agosto contro L’Entella (5-1).

L’acquisto sarebbe in prospettiva per questa estate, infatti la Juventus avrebbe deciso di lasciarlo fino a fine stagione nel capoluogo umbro. In questa trattativa sembra coinvolto anche il giovane italiano Alberto Cerri, anch’esso a Perugia, il quale finirebbe a Cagliari a titolo definitivo utilizzato come pedina di scambio per arriva ad Han.

Juventus: vicinissimo Praet dalla Sampdoria

Categorie Calcio/Calciomercato/Juventus/News/Serie A Scritto da

Si tutela la squadra bianconera, avvicinandosi in modo sensibile al talento belga della Sampdoria Dennis Praet che vestirà molto probabilmente la maglia bianconera da luglio.

Anticipata la concorrenza dell’Inter, il ventitreenne centrocampista ha scelto di sposare la causa Juve, un salto di qualità non indifferente per Praet, che grazie al blitz di Marotta e Paratici andrà a rinforzare la mediana della Juventus, che sta lavorando molto bene sul mercato per puntellare questo reparto, con talenti giovani come Emre Can.

Molto duttile come giocatore, Praet predilige il ruolo di centrocampista centrale, ma può essere utilizzato anche da trequartista e ala sinistra. Su di lui una clausola da 25 milioni, che Ferrero vorrà far rispettare, ma bisogna constatare se questa repentina decisione di acquistare il giocatore possa comportare uno sconto sul prezzo finale.

Il Siviglia punta su Daniele Rugani della Juventus

Categorie Calciomercato/Juventus/Liga Scritto da

Daniele Rugani sempre più oggetto del desiderio dei club europei. Dopo l’Arsenal di Wenger si fa sotto il Siviglia del nuovo tecnico Vincenzo Montella.

Dopo l’affare Pjaca, il mercato della Juve è entrato ufficialmente nel vivo nella giornata di oggi. Oltre alla risposta di Emre Can, Marotta e Paratici stanno lavorando per portare a Torino nuovi giocatori nel reparto arretrato.

Daniele Rugani obiettivo del Siviglia

Dopo l’addio già annunciato a giugno di Stephan Lichtsteiner alla Lazio e le continue offerte internazionali per Alex Sandro, la Juventus ha avanzato in mattinata un’offerta per Emerson Palmieri.

Se si lavora sul fronte delle entrate, la società di Corso Galileo Ferraris deve guardarsi le spalle anche per i suoi gioielli del futuro. In particolar modo continua il forte interesse dei club europei anche per Daniele Rugani.

Dopo l’offerta monstre dello scorso mese di 40 milioni di euro avanzata dall’Arsenal di Arsene Wenger, Vincenzo Montella ha messo gli occhi sul difensore esploso all’Empoli di Maurizio Sarri.

La Juventus d’altro canto ha già espresso la volontà di non voler cedere il suo difensore del futuro.

Calciomercato Juventus, c’è l’offerta per Emerson Palmieri

Categorie Juventus/Roma Scritto da

Emerson Palmieri vicinissimo alla Juventus. Questa mattina è stata presentata alla Roma un’offerta ufficiale che può far vacillare i giallorossi di mister Di Francesco.

Nonostante la Serie A sia ferma, il calciomercato tiene accesi i riflettori sul massimo campionato italiano, con le trattative più importanti.

Emerson Palmieri verso il bianconero

Dopo l’affare Caceres-Lazio, la notizia più importante di mercato arriva sempre dalla Capitale.

Stando a quanto riportato da ‘Il Messaggero‘ la Juventus di Massimiliano Allegri dopo essersi quasi accaparrata Emre Can dal Liverpool, punta con decisione a Emerson Palmieri.

Il terzino della Roma infatti è un pallino del tecnico livornese, che ha convinto la società di Corso Galileo Ferraris ad avanzare un’offerta per l’italo-brasiliano.

L’offerta è di 20 milioni di euro+ 5 di bonus al giocatore, che potrebbe far vacillare il club di mister Eusebio Di Francesco, alle prese con il fair play finanziario.

Juventus: nel mercato di gennaio si cerca un portiere

Categorie Calciomercato/Juventus/News/Serie A Scritto da
juventus

Juventus in cerca di portieri

Non è ancora finita l’era Buffon che già la Juventus cerca un portiere che andrà ad affiancare Wojciech Szczesny nella prossima stagione. Il portiere polacco sembra essere l’indiziato numero uno per indossare i guantoni da titolare per la porta bianconera, dato che, secondo le parole di Marotta, Gianluigi Donnarumma non è un obiettivo della squadra di Max Allegri.

I profili analizzati dalla Juventus sono svariati e anche con caratteristiche diverse, sia giovani di prospettiva che veterani pronti a dare subito un supporto importante alla squadra, anche in termini di coesione dello spogliatoio. I nomi sono molti, si parla di Brignoli, eroe a Benevento dove contro il Milan regalò il primo storico punto alla squadra campana e soprattutto, per via delle nuove regole le quali obbligano ad avere giocatori del vivaio in rosa, anche profili come Leali ed Audero, ora in forza al Venezia di Pippo Inzaghi. Un altro giocatore che è cresciuto in vivaio bianconero e ora ha maturato una certa esperienza è Antonio Mirante, che però non sembra essere tra le prime scelte della Juventus.

Sami Khedira: “In questa stagione ce la giochiamo alla pari con tutti”

Categorie Juventus/News/Primo piano Scritto da

Sami Khedira dopo la sosta della Serie A, fa il punto della stagione della Juventus fino a questo momento, dando i suoi pronostici anche in chiave mercato bianconero.

La Juventus a metà stagione si gode il suo secondo posto in campionato con un punto di svantaggio sul Napoli di Maurizio Sarri, pensando ancora alla seconda parte di stagione.

Sami Khedira a tutto tondo ai microfoni di Sky Sport

Alla vigilia dei prossimi impegni stagionali, uno dei protagonisti delle ultime stagioni della Juventus ovvero Sami Khedira, si racconta a tutto tondo ai microfoni di Sky Sport, parlando anche delle possibili mosse di mercato per il centrocampo della Juventus.

Ecco le sue parole:

“Siamo in lotta su tre fronti ed è un gran bene per la nostra squadra. Siamo a metà del nostro cammino ma a differenza delle passate stagioni, le ultime partite hanno dimostrato che ci sono molte squadre a lottare con noi lassù. Penso al napoli, alla Roma ma anche all’Inter e alla Lazio che ci hanno dato filo da torcere in questa prima parte di stagione.Sarò davvero sincero: prendere Emre Can ora, sarebbe un grandissimo investimento per la società. La Champions League? In questa stagione abbiamo la grande chance di potercela giocare alla pari contro i nostri avversari. Ci sono Barça e Real, ma anche Manchester City, United, PSG e Bayern Monaco. Tutto è ancora da giocare e non vedo l’ora di tornare a vincere qualcosa con questa maglia”.

Altra tegola in casa Juventus: Marchisio out un mese

Categorie Juventus/News/Primo piano Scritto da
Inter-Juventus , Claudio Marchisio

Claudio Marchisio ancora una volta ha subito un infortunio. Dopo la partita di Cagliari il centrocampista azzurro resterà fermo ai box almeno per un mese. In dubbio anche lui per il doppio confronto con il Tottenham.

Piove sul bagnato in casa Juventus. La squadra di mister Massimiliano Allegri arriva nel peggiore dei modi all’inizio della seconda parte di stagione.

Claudio Marchisio ancora out: ecco l’entità dell’infortunio

Dopo la partita di Cagliari che ha risparmiato Benatia per la prova Tv, la Juventus perde un altro pezzo importante della sua rosa. Dopo la tegola Dybala, arriva l’ufficialità dello stop per Marchisio.

Per il centrocampista azzurro lo stop sarà di circa un mese a causa di un trauma distorsivo agli adduttori della coscia sinistra, dopo un contatto di gioco nel corso del match contro il Torino in Coppa Italia.

Oltre a Paulo Dybala, anche il numero #8 bianconero rischia seriamente di essere assente nel doppio confronto con il Tottenham di Harry Kane e soci.

 

Calciomercato Juventus, è sfida al Napoli per Diogo Dalot

Categorie Calciomercato/Juventus/Napoli/Primo piano Scritto da

Diogo Dalot è nel mirino della Juventus e del Napoli. Tra le due contendenti allo scudetto è battaglia per il giovane terzino di proprietà del Porto.

Il duello fra Juventus e Napoli continua anche durante la sosta. La squadra bianconera che insegue i partenopei in classifica, cerca di inserirsi in una possibile pista di mercato.

Diogo Dalot tra le due contendenti allo scudetto

Il Napoli di mister Sarri oltre a seguire con il suo direttore sportivo Giuntoli la pista che porta a Simone Verdi del Bologna, ha messo nel mirino un possibile rinforzo per la retroguardia partenopea.

Senza Ghoulam, e con un titubante Mario Rui come sostituto, il nome nuovo nel ruolo di terzino sembra essere quello di Diogo Dalot.

Il terzino classe ’99 di proprietà del Porto è il primo nome sulla lista fatta da Sarri, che deve guardarsi le spalle dalla Juventus in corsa per il giovane calciatore portoghese.

La dirigenza bianconera invece oltre al suo nome ha messo nel mirino per il dopo Lichtsteiner i nomi di Emerson Palmieri, Darmian, Hector e Jose Gaya.

Mercato Juventus: movimenti a centrocampo

Categorie Calcio/Calciomercato/Juventus/News Scritto da
mercato juventus

Con il campionato in vacanza le voci di mercato dominano il panorama calcistico e la Juventus non passa inosservata. Movimenti a centrocampo per la squadra di Max Allegri che cerca rinforzi soprattutto in quel reparto. Noto ormai l’interessamento forte di Marotta e Paratici per il centrocampista tedesco Emre Can, lasciato libero dal Liverpool per il traferimento probabile ai piedi della Mole. Per lui un contratto da 5 milioni più bonus e sarebbe il più pagato a centrocampo.

Lo chiamano mercato di riparazione quello di gennaio e per la Juventus si profilano movimenti volti a puntellare posizioni lasciate scoperte, nella fattispecie preoccupa l’infortunio di Marchisio procurato nella partita di Coppa Italia contro il Torino. La squadra bianconera sembra aver individuato in Moussa Sissoko una valida alternativa. Al momento le parti appaiono distanti, la richiesta di Pochettino per il giocatore si aggira intorno ai 20 milioni di euro, forse troppo per un profilo cercato per sostituire un giocatore momentaneamente ai box.

Si parla di entrate, ma anche di uscite che vedono sempre coinvolto il centrocampo dei Campioni d’Italia. Sturaro sembra avere richieste sia dall’Italia che dall’estero, opportunità che si aprono per un giocatore sempre considerato da Allegri, ma anche voglioso di giocare con più continuità. L’infortunio di Marchisio non aiuta sicuramente il compimento di questa trattativa, ma staremo a vedere siamo solo ai primi giorni di mercato.

Per la porta si cerca un giocatore in grado nella prossima stagione di impersonificare il vice-Szczesny, che con ogni probabilità prederà il posto di Buffon che finirà la stagione in maglia Juve. Si parla di Mirante, il portiere in forza al Bologna ha sicuramente l’esperienza per occupare quel ruolo e a 35 anni un’offerta del genere può far gola.

Agente Pjaca: “Tornerà alla Juve? Solo da protagonista…”

Categorie Juventus Scritto da
Marko Pjaca

L’agente di Marko Pjaca, Naletilic ha parlato ad IlBianconero.com della situazione del suo assistito, molto sfortunato per via di alcuni stop fisici che gli hanno fatto perdere posizioni nelle rotazioni offensive di Allegri e che lo hanno costretto a salutare per finire in Bundesliga in prestito.

Ecco le parole dell’agente di Pjaca: “Non accetteremo più una stagione come quella di quest’anno, se starà bene fisicamente vuole essere protagonista. Era richiesto anche in Italia, ma non voleva indossare una maglia diversa da quella della Juve. La sua idea è quella di tornare da protagonista nella Juve ma se fisicamente starà bene non accetterà più una stagione come quella di quest’anno. Il ragazzo ha capito dopo la partita con il Bologna, dove non ha giocato nemmeno un minuto, che avrebbe avuto poco spazio a sua disposizione e per conquistarsi il Mondiale ha deciso di andare in prestito. Così abbiamo deciso di chiedere alla Juventus se ci fosse questa possibilità. Marotta e Paratici hanno accettato e insistito per fare un prestito senza riscatto”

Dybala rinuncia alle vacanze: obiettivo essere presente nella doppia sfida contro il Tottenham

Categorie In Evidenza/Juventus/News/Premier League Scritto da

Altro che vacanze per Dybala. Il giocatore argentino ha deciso di mettersi subito al lavoro per recuperare dall’infortunio subito a Cagliari. Obiettivo? Essere presente nella sfida di Champions contro il Tottenham.

Dopo la sfida vinta con molte recriminazioni dalla Juventus contro il Cagliari, la squadra di Massimiliano Allegri pensa soltanto a recuperare le energie in vista dei prossimi cruciali di questa stagione.

Dybala farà di tutto per essere presente contro il Tottenham

La squadra bianconera dopo aver ottenuto il pass per la semifinale di Coppa Italia da giocare contro un’Atalanta vista in formissima contro Roma e Napoli nell’ultima settimana, ha da affrontare il pericolosissimo incrocio degli ottavi di finale di Champions League.

Gli avversari dei bianconeri saranno gli inglesi del Tottenham guidati dal tecnico argentino Mauricio Pochettino, attualmente al quinto posto in Premier League.

Uno dei possibili assenti della sfida potrebbe essere Paulo Dybala. La lesione distrattiva al bicipite femorale della coscia destra costringerà il numero 10 bianconero ad uno stop di 40 giorni.

Dybala però ha deciso in queste ore di pensare all’importantissimo incrocio europeo, piuttosto che alle vacanze concesse ai giocatori juventini.

A Vinovo il giocatore argentino è già al lavoro con l’obiettivo concreto di essere presente nella sfida contro l”uragano’ Harry Kane e i suoi Spurs. 

Mezut Ozil obiettivo anche della Juventus

Categorie Calciomercato/Juventus/Primo piano Scritto da

Mezut Ozil in scadenza di contratto con l’Arsenal a giugno 2018 è uno dei giocatori più ricercati del calciomercato internazionale. Oltre all’interesse del Manchester United c’è quello della Juventus in prospettiva futura.

È arrivato il momento della sosta anche per la Juventus. La squadra di Massimiliano Allegri dopo aver ottenuto una vittoria sofferta alla Sardegna Arena contro il Cagliari, si prepara per i prossimi impegni stagionali.

Mezut Ozil nel mirino di diversi club

La Juventus ancora impegnata su tre fronti, oltre ai prossimi impegni di calcio giocato, si concentra sui prossimi colpi di mercato.

Se per Emre Can sembrerebbe essere fatta, nei giorni scorsi i bianconeri hanno ceduto Pjaca in prestito e stanno provando l’assalto a giovani calciatori italiani presenti nei vari club nazionali, tra cui Orsolini dell’Atalanta e Del Sole del Pescara.

In più oltre alle solite sirene inglesi per Alex Sandro, in queste ultime ore è arrivata una notizia interessantissima proprio dai tabloid inglesi.

Sembra infatti che Mezut Ozil, fantasista in forza all’Arsenal sconfitto nella giornata di ieri in FA Cup dal Nottingham Forest, non dovrebbe rinnovare il suo contratto con i Gunners in scadenza a giugno 2018.

Già da gennaio si sta scatenando una vera lotta per accaparrarsi il trequartista tedesco. In pole ci sarebbe il Manchester United di Mourinho suo mentore ai tempi del Real Madrid, ma anche la Juventus di Massimiliano Allegri che vorrebbe accaparrarsi un giocatore fondamentale nello scacchiere tattico del tecnico livornese.

Infortunio Dybala, i tempi di recupero: tegola Juve?

Categorie Calcio/In Evidenza/Juventus/Serie A Scritto da
Infortunio Dybala
http://cdn.tuttosport.com/images/2018/01/06/234016240-428e75db-1d16-4ad8-938d-fb4b355a4767.jpg
Infortunio Dybala

Infortunio Dybala: si complica il cammino dei bianconeri in campionato e Champions League? Senza il numero 10, in fase di ripresa dopo una problematica serie di gare, servirà una maggiore rotazione degli elementi offensivi in attacco. Andiamo a vedere cosa è successo.

Infortunio Dybala: i tempi di recupero?

E’ successo letteralmente di tutto ieri sera alla Sardegna Arena, ma la cosa che più ha suscitato preoccupazione è stato l’infortunio di Paulo Dybala. Durante una normale azione offensiva bianconera, Dybala si è dovuto fermare per un forte dolore percepito al bicipite femorale destro che lo ha costretto ad abbandonare il campo in lacrime.

Stando alla società bianconera, i tempi di recupero dovrebbero attestarsi intorno ai 40 giorni come si evince dal comunicato uscito in giornata, anche se la Juventus vuole comunque prendersi 48 ore per valutare in modo più approfondito la situazione della Joya:

“Il giocatore si è sottoposto nella mattinata di oggi a risonanza magnetica, che ha evidenziato una lesione distrattiva ai flessori della coscia destra che, con riserve del caso legate a precocità delle indagini effettuate, può essere definita di grado lieve-medio. Il calciatore inizierà da subito le cure riabilitative e la prognosi potrà essere meglio dimensionata nei prossimi giorni”.

Facendo un breve calcolo delle tempistiche, i tifosi juventini vogliono sapere quali partite sicuramente salterà Dybala: il ritorno dovrebbe avvenire intorno alla fine del mese di febbraio, quindi sicuramente le partite che salterà saranno: Juventus-Genoa, Chievo-Juventus, Atalanta-Juventus (Coppa Italia), Juventus-Sassuolo, Fiorentina-Juventus, Juventus-Tottenham, Torino-Juventus. Una tegola per la Juventus, soprattutto per il match di Champions League contro la squadra di Londra del 13 febbraio.

Massima cautela per lo staff medico della Juventus che non vuole consegnare il giocatore argentino a Max Allegri in condizioni precarie, non si vuole rischiare di certo un elemento così importante della rosa. Ora attendiamo con sicurezza i tempi di recupero.

 

Paulo Sergio: “Douglas Costa non doveva lasciare il Bayern Monaco”

Categorie Bundesliga/Juventus Scritto da
Douglas Costa
Douglas Costa

Arrivano le parole dell’ex stella di Roma e Bayern Monaco Paulo Sergio che critica aspramente la scelta dell’esterno brasiliano Douglas Costa che in estate ha scelto di sposare il progetto della Juventus, alla rincorsa della tanta agoniata Champions League.

“Ha sempre voluto giocare di più, ma davanti a lui c’erano giocatori come Ribéry o Robben, leggende del Bayern! Il suo tempo sarebbe arrivato se si fosse abituato alla Germania e alla Bundesliga. Oggi i giocatori sono troppo impazienti. Neymar, ad esempio, secondo me ha sbagliato. Voleva essere il numero uno al Barcellona, ma lì c’è Messi e Neymar avrebbe dovuto attendere“. 

Così commenta la decisione di Douglas Costa Paulo Sergio in un intervista a tz.de, che di certo non le manda a dire al brasiliano, paragonando la situazione dell’esterno juventino a quella di Rafinha, che decise di rimanere e vinse tutto con la squadra bavarese.

Il calcio del terzo millenio non lascia spazio ad errori e i giocatori probabilmente si trovano obbligati a cercare lidi più confortevoli per loro che gli garantiscono una maggiore visibilità, senza farli cadere nel dimenticatoio. Sono scelte difficili da prendere, certe inspiegabili in alcune situazioni, ma nella fattispecie Douglas Costa ha scelto sicuramente una squadra di livello europeo, conscio del fatto che gli può garantire visibilità e trofei, difficile criticarlo per questo.

Diego Lopez: “Vietato sbagliare approccio con la Juventus”

Categorie Cagliari/Juventus/News/Primo piano Scritto da

Diego Lopez tecnico del Cagliari alla vigilia del match casalingo contro la Juventus mette in guardia la sua squadra contro le varie qualità presenti nella rosa bianconera.

A pochi minuti dall’inizio del match che vedrà opposte il Chievo di Maran e la sorprendente Udinese allenata dal nuovo mister Massimo Oddo, c’è grande attesa per il posticipo della ventesima giornata di campionato che vedrà opposte Cagliari e Juventus.

Diego Lopez:” Non facciamo ragionare i bianconeri”

Alla Sardegna Arena domani sera alle 20.45 la squadra di Diego Lopez sfida una lanciatissima Juventus, che vorrà continuare la sua lunga rincorsa al suo settimo consecutivo.

Lo stesso tecnico dei sardi nella conferenza stampa di vigilia al match di domani sera, parla delle grandi qualità presenti nella rosa bianconera allenata da mister Allegri. Ecco le sue parole:

In questo match dobbiamo dare il 110% e dimostrare che i buoni progressi fatti fino ad ora siano un buono spunto per far bene con la Juventus. Dopo la vittoria a Bergamo ho visto con mano, che siamo stati bravi a prendere le contromisure giuste contro una grande squadra. Stesso atteggiamento lo dobbiamo avere domani contro la Juventus. Non dobbiamo farli ragionare. Hanno tanta qualità e non si può sbagliare approccio contro una squadra di quel calibro internazionale. Serve il supporto dei nostri tifosi: solo così si può mettere un po’ di pressione in più alla Juventus”.

Allegri e l’impegno con il Cagliari: ” Vincere prima della sosta. Dopo comincerà la vera lotta”

Categorie Cagliari/Juventus/News/Primo piano Scritto da

Mister Allegri alla vigilia della sfida fra Cagliari e Juventus parla dell’imminente sfida in sardegna di domani e della seconda parte di campionato che comincerà dopo la sosta.

Con la sfida fra Chievo Verona e Udinese in programma fra poco più di trenta minuti allo stadio Bentegodi di Verona, partirà la ventesima giornata di Serie A; che vedrà impegnata la Juventus sull’arduo campo di Cagliari.

Allegri: “Quota scudetto a 96 punti”

Domani sera alle 20.45 alla Sardegna Arena i bianconeri di mister Allegri continuano la loro rincorsa alla testa della classifica, consapevoli di conoscere il risultato del Napoli impegnato tra le mura amiche domani pomeriggio alle 15.00 contro il Verona.

Lo stesso allenatore bianconero alla vigilia del match contro i sardi, parla in conferenza stampa delle ultime vicende avvenute in casa Juventus dopo la sfida di Coppa Italia vinta con il Torino in settimana. Ecco le sue parole:

“Abbiamo perso tanto terreno in questa stagione. La sconfitta rimediata con la Samp, i rigori sbagliati con Lazio e Atalanta, il Napoli che con grande caparbietà ha alzato la soglia scudetto. Quest’anno per vincere ci vogliono 96 punti, ma bisogna pensare alla partita di domani. Affrontiamo un avversario capace di mettere in difficoltà con la velocità anche le squadre di alta classifica. Non ci saranno De Sciglio, Buffon e Cuadrado, ma bisogna assolutamente vincere domani. Dopo la sosta comincerà la vera stagione e lì non sono ammessi errori.”

Marko Pjaca saluta la Juve. Vicino il prestito allo Schalke 04

Categorie Bundesliga/Calciomercato/Juventus/Primo piano Scritto da

Marko Pjaca dopo un lungo infortunio durato circa 9 mesi, potrà finalmente riassaggiare il campo nel campionato tedesco. Il calciatore croato è ormai prossimo al prestito con lo Schalke 04.

Dopo la vittoria arrivata ieri sera allo Stadium contro il Torino dell’ormai ex allenatore Sinisa Mihajlovic, la Juventus ritorna al lavoro per la rincorsa scudetto.

Marko Pjaca vola verso la Germania. Vicina la fumata bianca

I bianconeri di mister Allegri nel giorno dell’Epifania saranno di scena alla Sardegna Arena di Cagliari per la prima giornata di ritorno; che si annuncia ricca di emozioni già dall’anticipo che vedrà opposte Fiorentina e Inter domani sera al Franchi.

Oltre all’ultimo impegno prima della sosta invernale, la Juventus in queste ultime ore potrebbe chiudere la prima trattativa in uscita della sessione invernale di calciomercato.

Dopo un susseguirsi di rumors lo stesso Schalke 04 attraverso le parole del suo direttore sportivo Heidel, ha annunciato l’arrivo in sede di ritiro di Marko Pjaca. Per il giovane attaccante croato, che arriverà in Germania con la formula del prestito, siamo vicinissimi alla tanto attesa fumata bianca.

 

Clamoroso Torino: esonerato Sinisa Mihajlovic

Categorie Juventus/News/Primo piano/Torino Scritto da
Sinisa Mihajlovic

 

Sinisa Mihajlovic non sarà più l’allenatore del Torino. L’esonero è arrivato a sorpresa all’una di questa notte con la chiamata del direttore sportivo Petrachi.

Costa caro a Sinisa Mihajlovic il passo falso nel derby di Coppa Italia perso ieri sera all’Allianz Stadium contro la Juventus di mister Allegri. L’allenatore serbo da questa notte infatti non è più l’allenatore del Torino.

Il dopo Sinisa Mihajlovic porta il nome di Mazzarri?

Nella notte, stando a quanto riportato dalla ‘Gazzetta dello Sport‘, l’ex tecnico della nazionale serba, ma anche della Sampdoria, del Milan, del Catania tra le altre; ha ricevuto la fatidica chiamata dal direttore sportivo granata Petrachi.

A seguito della notizia, un gruppo capitanato dall’attaccante della nazionale Andrea Belotti è andato a far visita all’ormai ex tecnico del Toro, segno del grande rapporto tra i giocatori e tutto lo staff tecnico; che lascia la società granata dopo un anno e mezzo di gestione.

Nelle ultime ore si susseguono già le prime voci sul suo successore. In questo momento parte con i favori del pronostico Walter Mazzarri, attualmente senza squadra dopo la sua esperienza al Watford. Il tecnico toscano potrebbe ritornare nel massimo campionato italiano dopo aver allenato Reggina, Sampdoria, Napoli e Inter.

 

Sinisa Mihajlovic: “Il Toro contro la Juve darà tutto se stesso”

Categorie Juventus/News/Primo piano/Torino Scritto da

Sinisa Mihajlovic alla vigilia del match contro la Juventus in Coppa Italia, carica la sua squadra per una partita che potrebbe cambiare la stagione del suo Torino.

L’ultimo quarto di finale della Coppa Italia sarà quello che vedrà opposta la Juventus di Massimiliano Allegri e il Torino allenata dal sergente Sinisa Mihajlovic.

Sinisa Mihajlovic carica i suoi ragazzi

I granata dopo aver ricevuto una pioggia di fischi nel match casalingo di campionato contro il Genoa di Davide Ballardini, si preparano ad una sfida importantissima in questa stagione.

Una vittoria a sorpresa all’Allianz Stadium contro i bianconeri potrebbe aprire le porte della semifinale contro la vincente fra Napoli e Atalanta; che si sfidano questa sera allo stadio San Paolo.

Alla vigilia del Derby della Mole, Mihajlovic in conferenza stampa ha caricato i suoi ragazzi nonostante partono con i sfavori del pronostico:

“Per noi questa è una partita importantissima. Voglio vincere è innegabile perchè queste partite sono troppo importanti per qualsiasi squadra. Spero di arrivare anche in pareggio dopo i tempi supplementari se ci sarà il caso. Perchè? Tra i pali ci sarà Milinkovic-Savic. Ho molta fiducia in quel ragazzo e può darsi che anche grazie a lui, come successo a Roma, potrà essere fondamentale il suo apporto.”

1 2 3 12
Vai in Alto