Serie A, Premier League, calciomercato Lazio, Calciomercato Juventus e molto altro

Category archive

In Evidenza

Insigne: “Abbiamo giocato da squadra, godiamo insieme ai tifosi”

Categorie In Evidenza Scritto da
Lorenzo Insigne

Era una partita molto sentita, Lorenzo Insigne l’ha iniziata bene, benissimo. Molto aggressivo, a muso duro su Khedira, pronto a tagliare sin dal primo minuto, andando a concludere a lato una buona occasione e costringendo Chiellini ad uno sforzo che lo ha portato all’infortunio e probabilmente al termine anticipato della sua stagione. Prova positiva, a tutto tondo del gioiello di Napoli.

Le parole di Insigne nel post gara

L’attaccante del Napoli Lorenzo Insigne ha parlato ai microfoni di Sky Sport nel post partita di Juventus-Napoli (0-1).

E adesso?

Lorenzo Insigne: Adesso ci godiamo questa vittoria perché è una vittoria importante su un campo difficile che non arrivava da nove anni, ce la godiamo insieme ai nostri tifosi, già so che a Napoli ci sarà un casino. Sappiamo che manca ancora un punto e altre quattro partite, sappiamo che è difficile e che per vincere il campionato dobbiamo stare sempre attaccati alla Juve, aspettiamo un passo falso perché se molliamo ora, questa vittoria non conterà nulla.

 

C’è l’impressione che il vento sia cambiato?

Lorenzo Insigne: Abbiamo fatto una grande prestazione e un grande sacrificio stasera, perché abbiamo giocato da squadra, è quello che non facevamo da tempo e che ci aveva chiesto il mister.

Perché? Non ci credevate più?

Lorenzo Insigne: Ci sta, dopo un anno intero, in qualche partita di essere un po’ più stanco. Stasera serviva l’impresa e la forza di squadra, ce l’abbiamo messa in campo tutta, ci godiamo questa vittoria e poi pensiamo alla partita di domenica che sarà un’altra partita difficile.

Prima di questa partita vi siete detti delle cose particolari?

Lorenzo Insigne: Ci abbiamo pensato tutta la settimana che per noi era un’opportunità importante, venire qua e fare questo risultato, che non era impossibile. Ci abbiamo creduto fino alla fine e poi, tra di noi, parliamo nello spogliatoio, è da tre anni che lavoriamo duramente, quest’anno rispetto agli altri anni c’è una possibilità in più e ce la giocheremo fino alla fine.

LEGGI ANCHE:

Calciomercato internazionale: i colpi ed i rumors

I talenti giovanili: ecco i futuri dominatori

Calciomercato Lazio, le ultime notizie

Calciomercato Juventus le ultime

Come vedere Rojadirecta, alternative

Premier League, 35^ giornata il programma

Categorie In Evidenza Scritto da
Premier League programma 35-Betting Coppe Europee

Premier League programma della 35^ giornata (21-23 aprile 2018): il programma di oggi e dei prossimi giorni. Si chiude con il monday game: quattro incontri in diretta esclusiva e in Alta Definizione

 

All’Etihad Stadium la festa per il titolo dei Citizens

  • MANCHESTER CITY-SWANSEA diretta ore 17.30 – domenica 22 aprile Sky Sport 3 HD (live anche in 4K HDR per i clienti Sky Q) 

 Premier League programma 35^ giornata

 Saranno quattro gli incontri di Premier League inglese, validi per la 35^ giornata, in onda in diretta esclusiva e in Alta Definizione su canali Sport di Sky tra il 21 e il 23 aprile.

In un weekend dove si giocano anche le semifinali di FA Cup, in Inghilterra il campionato non si ferma e a Manchester tutto è pronto per la festa dei neocampioni del City. Un titolo da festeggiare con i propri tifosi nello stadio amico dell’Etihad., con avversario lo Swansea, che proverà a non fare da sparring partner ai “Citizens”. I gallesi occupano la quart’ultima posizione in classifica e la salvezza è ancora tutta da conquistare. Calcio d’inizio alle ore 17.30 di domenica, con diretta su Sky Sport 3 HD. Incontro in onda live anche in 4K HDR per i clienti Sky Q.

Sempre domenica, nuovo appuntamento con “Di Canio Premier Show”, la rubrica dedicata al calcio inglese, condotta da Paolo Di Canio, in onda alle 19 su Sky Sport 1 HD e dalle 19.30 anche su Sky Sport 3 HD. Ospite di questa puntata il difensore francese del Benevento Bacary Sagna, che in Inghilterra ha vestito le maglie dell’Arsenal e del Manchester City.

La giornata si aprirà, però, domani alle 13.30 con West Bromwich-Liverpool; anche questo match verrà trasmesso live in 4K HDR per i clienti Sky Q.

Il turno si chiuderà lunedì alle ore 21 con il “Monday Night” fra Everton e Newcastle, in programma al Goodison Park di Liverpool.

Premier League programma 35^ giornata: orari e commento

Questa la programmazione in esclusiva su Sky Sport HD della 35^ giornata di Premier League:

SABATO 21 APRILE

ore 13                    “Premier Live”                                                    Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (con Federica Lodi; ospite Paolo Di Canio)

ore 13.30             West Bromwich-Liverpool                            Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                                                                                                              (anche in 4K HDR per i clienti Sky Q)

                               (telecronaca Paolo Ciarravano)

ore 15.30              “Premier Live”                                                    Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (con Federica Lodi; ospite Paolo Di Canio)

DOMENICA 22 APRILE

ore 14.30             Arsenal-West Ham                                          Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (telecronaca Nicola Roggero)

ore 16.30             “Premier Show”                                                 Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (con Federica Lodi; ospite Paolo Ciarravano)

ore 17.30              Manchester City-Swansea                            Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                                                                                                              (anche in 4K HDR per i clienti Sky Q)

                               (telecronaca Massimo Marianella)

ore 19                    “Di Canio Premier Show”                                 Sky Sport 1 HD                                                   diretta

                                                                                                              (dalle 19.30 anche su Sky Sport 3 HD)

(con Paolo Di Canio; ospite Bacary Sagna)

LUNEDÌ 23 APRILE

ore 21                    Everton-Newcastle                                          Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (telecronaca Federico Zancan)

Milan Skriniar: “Champions? Tutto è ancora nelle nostre mani”

Categorie In Evidenza/Inter Scritto da
Milan Skriniar

 Milan Skriniar è una delle rivelazioni del campionato: aveva fatto bene, benissimo a Genoa sponda Samp, ma ancora meglio sta facendo a Milano, sponda Inter. L’ex DS Sabatini lo ha strappato alla concorrenza pagando una cifra non da poco, ed il giocatore ora lo sta ripagando sul campo con grandi prestazioni.

Ai microfoni di Sky Sport HD, nel post partita del Meazza, il difensore dell’Inter Milan Skriniar.

È sembrato che stasera siate entrati con una cattiveria, con una fiducia, con una voglia molto, molto intensa

Milan Skriniar: Si abbiamo parlato prima della partita e ci siamo detti che dovevamo essere più cattivi, che ognuno di noi deve dare qualcosa in più. Secondo me, abbiamo fatto una buona prestazione e una buona partita.

Sembra che questa sia una squadra che ho fa benissimo o trova, qualche volta, delle difficoltà in fase realizzativa; questa è la cosa che dovete migliorare?

Milan Skriniar: Si, dobbiamo trovare quella strada a metà che ci porta a vincere partite dove la prestazione non è così buona come quella di oggi e dare il massimo in ogni partita.

Quanto vi ha convinto questo periodo nel fatto che potete arrivare in Champions League?

Milan Skriniar: Dobbiamo dare il massimo in ogni partita fino all’ultimo minuto, fino all’ultima partita. Secondo me, tutto è ancora nelle nostre mani e, quindi, dobbiamo continuare così.

Quanto c’è bisogno di gol alternativi a quelli di Icardi e Perisic in questa squadra?

Milan Skriniar: È molto buono il fatto che anche altri giocatori abbiamo fatto gol, non deve segnare sempre Iacardi, ma possono farlo anche altri giocatori.

LEGGI ANCHE: 

I numeri fantastici di Cristiano Ronaldo: le sue statistiche

Betting, i nostri consigli per le scommesse

Calciomercato internazionale: i colpi ed i rumors

I talenti giovanili: ecco i futuri dominatori

Calciomercato Lazio, le ultime notizie

Calciomercato Juventus le ultime

Come vedere Rojadirecta, alternative

 

Programmazione Serie A 14^ giornata di ritorno: orari e sfide

Categorie In Evidenza Scritto da
Programmazione Serie A 14^ giornata

Programmazione Serie A 14^ giornata di ritorno: tante sfide interessanti in arrivo, a partire dal match molto caldo tra Lazio e Fiorentina a Firenze.

Quattro le partite in esclusiva su Sky:

  • BENEVENTO-ATALANTA,
  • SAMPDORIA-BOLOGNA,
  • VERONA-SASSUOLO
  • SPAL-CHIEVO

Programmazione Serie A 14^ giornata: pre e post gara

14^ giornata di ritorno in Serie A tra martedì 17 mercoledì 18 aprile e solo su Sky sarà possibile seguire tutti i match in diretta e in Alta Definizione.

Quattro, invece, le partite in esclusivaBenevento-AtalantaSampdoria-BolognaVerona-Sassuolo e Spal-Chievo.

Tornano anche le rubriche di approfondimento di Sky Sport: martedì ”Sky Calcio Live”; alle 20 e alle 22.45; in studio, insieme a Marco Cattaneo, Beppe Bergomi e Stefano De Grandis; alle 19.30 e alle 22.45, “Sky Calcio Show”, con Ilaria D’Amico, Paolo Condò, Giancarlo Marocchi, Luca Marchegiani e Leo Di Bello.

Programmazione Serie A 14^ giornata di ritorno:

Questa la programmazione in diretta della 14^ giornata di ritorno della Serie A TIM 2017/2018 su Sky:

 MARTEDÌ 17 APRILE

ore 20.45

Inter-Cagliari                                    Sky Sport 1 HD e Calcio 1 HD

telecronaca Maurizio Compagnoni; commento Luca Marchegiani; inviati

Andrea Paventi e Massimiliano Nebuloni

 

MERCOLEDÌ 18 APRILE

ore 18

Benevento-Atalanta                     Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 2 HD                        (ESCLUSIVA)

telecronaca Antonio Nucera; commento Renato Zaccarelli; inviato Francesco

Modugno

ore 20.45

Diretta Gol                                           Sky Supercalcio HD   

Crotone-Juventus                           Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD

telecronaca Riccardo Trevisani; commento Daniele Adani; inviati Bruno Palermo

e Giovanni Guardalà; Diretta Gol Andrea Marinozzi

Torino-Milan                                    Sky Calcio 2 HD

telecronaca Federico Zancan; commento Lorenzo Minotti; inviati Paolo

Aghemo e Peppe Di Stefano; Diretta Gol Rosario Triolo

Napoli-Udinese                                 Sky Calcio 3 HD

telecronaca Gianluca Di Marzio; commento Claudio Onofri; inviato

Massimo Ugolini; Diretta Gol Marco Cattaneo

Fiorentina-Lazio                              Sky Calcio 4 HD

telecronaca Riccardo Gentile; commento Massimo Ambrosini; inviato Matteo

Petrucci; Diretta Gol Paolo Ciarravano

Roma-Genoa                                      Sky Calcio 5 HD

telecronaca Fabio Caressa; commento Beppe Bergomi; inviati Angelo

Mangiante e Paolo Assogna; Diretta Gol Daniele Barone

Sampdoria-Bologna                        Sky Calcio 6 HD                                                                 (ESCLUSIVA)

telecronaca Dario Massara; commento Luca Pellegrini; inviata Vanessa

Leonardi; Diretta Gol Massimo Tecca

Verona-Sassuolo                            Sky Calcio 7 HD                                                                 (ESCLUSIVA)

telecronaca Davide Polizzi; commento Carlo Muraro; inviata Marina Presello;

Diretta Gol Paolo Redi

Spal-Chievo                                      Sky Calcio 8 HD e Sky Sport Mix HD                           (ESCLUSIVA)

telecronaca Geri De Rosa; inviato Marco Nosotti; Diretta Gol Lucio Rizzica

LEGGI ANCHE: 

I numeri fantastici di Cristiano Ronaldo: le sue statistiche

Betting, i nostri consigli per le scommesse

Calciomercato internazionale: i colpi ed i rumors

I talenti giovanili: ecco i futuri dominatori

Real-Juventus, Zidane infuriato: “Vergognoso parlare di furto”

Categorie Calcio/In Evidenza/Juventus/News Scritto da

Il post Real-Juventus di Champions League continua ad essere infuocato. Dopo le discusse parole di Buffon, alla vigilia del match con il Malaga lo stesso Zidane tecnico dei Blancos si infuria con la stampa spagnola.

Zinedine Zidane: “Basta incriminare la partita Real-Juventus”

Nonostante siano passati quasi 7 giorni dal presunto contatto Benatia-Lucas Vasquez che ha causato il rigore dell’eliminazione della Juventus dalla Champions League; continuano le polemiche fra la squadra madrilena e la società bianconera.

Dopo l’ufficialità della mancata squalifica concessa dalla Uefa a Sergio Ramos, la stampa spagnola si ha continuato a schierarsi in parte con la posizione assunta dal Real Madrid.

Alla vigilia del match di Liga con il Malaga però, il tecnico dei madrileni Zinedine Zidane reagisce malissimo a chi ha considerato quel match un furto.

Ecco le sue parole rilasciate in conferenza stampa:

Sono molto deluso per quello che si dice. Non mi riferisco al rigore, è una questione di interpretazione, per me lo era e l’arbitro lo ha fischiato. È una vergogna che si parli di furto. Sono molto deluso per quello che si dice. Non mi riferisco al rigore, è una questione di interpretazione, per me lo era e l’arbitro lo ha fischiato, ma basta parlare di furto. Ognuno può dire quello che vuole sul rigore ma quando si parla di furto, la cosa mi indigna. Quello che stiamo facendo dà fastidio a molta gente. Ma difenderò i miei ragazzi, hanno fatto una partita enorme e abbiamo senza dubbio meritato di passare il turno”.

 

Juventus-Sampdoria, Giampaolo: “Praet pronto per la Juve”

Categorie Calcio/In Evidenza/Juventus/News Scritto da

Juventus-Sampdoria gara fondamentale sia per lo scudetto, sia per la prossima sessione di mercato. ne è sicuro anche Marco Giampaolo tecnico della squadra doriana.

Marco Giampaolo: “Juventus-Sampdoria vale 6 punti”

Le mille polemiche del match di Champions League di Madrid, sono ancora un ricordo ben visibile agli occhi dei tifosi bianconeri; nonostante la bellissima vittoria di ieri sera in campionato.

Il match Juventus-Sampdoria andato in scena ieri pomeriggio alle 18.00, ha permesso alla squadra bianconera infatti di allungare a 6 lunghezze il suo vantaggio sul Napoli, in attesa dello scontro diretto in programma esattamente fra 7 giorni.

Al termine del match dell’Allianz Stadium anche Marco Giampaolo è convinto dell’importanza fondamentale del match dello Stadium in chiave scudetto; facendosi anche scappare una possibile suggestione di mercato riguardante Dennis Praet.

Ecco le sue parole rilasciate a ‘JTV‘:

“La Juventus ha giocato una partita rabbiosa e sicuramente è scesa in campo con l’obiettivo di riprendersi subito dallo choc subito in settimana. Questo match vale tantissimo in chiave scudetto e sono convinto che questa squadra possa riuscire a raggiunger il suo settimo tricolore consecutivo. I miei ragazzi hanno provato a reagire, ma non sono riusciti ad ostacolare questa squadra. Praet? Stasera è stato discreto, può fare molto meglio. Ha grande qualità, motore, personalità. Il livello con cui si deve misurare è quello di stasera, ha la testa per la Juve”

Premier League il programma del week end: 34^ giornata

Categorie In Evidenza Scritto da
Premier League il programma del week end: 34^ giornata

Premier League il programma del week end: 34^ giornata che si svolgerà tra il 14 ed il 16 aprile 2018, sei incontri in diretta su Sky con tanto di big match a Wembley, nella casa del Tottenham e del calcio inglese.  

Premier League il programma: 7 incontri in arrivo

Saranno sette gli incontri di Premier League inglese, validi per la 34^ giornata, in onda in diretta esclusiva e in Alta Definizione su canali Sport di Sky tra il 14 e il 16 aprile.

Due le partite che destano la maggiore attenzione di questo turno, con il Manchester City sempre a un passo dalla conquista del titolo, nonostante la sconfitta di una settima fa nel derby con lo United. A tutto questo va aggiunta anche l’eliminazione dalla Champions League, con doppia battuta d’arresto contro il Liverpool. È il prossimo non sarà certo un avversario “morbido”, visto che i “Citizens” faranno vista domani al Tottenham, impegnato a cercare la posizione migliore per la prossima Champions. Match in programma al Wembley Stadium di Londra, con inizio alle ore 20.45Diretta su Sky Sport 3 HD, con la telecronaca di Federico Zancan e il commento di Paolo Di Canio. Incontro in onda live anche in 4K HDR per i clienti Sky Q. In qualsiasi caso, Guardiola e compagni dovranno, comunque, aspettare il risultato dello United, che domenica affronterà a Old Trafford il fanalino di coda West Bromwich. City, United e Tottenham devono tutte recuperare una partita.

La giornata si chiuderà lunedì alle ore 21 con il “Monday Night” che al London Stadium della capitale inglese vedrà scendere in campo West Ham e Stoke City.

Domenica, al termine di Manchester United-West Bromwich, nuovo appuntamento con “Di Canio Premier Show”, la rubrica dedicata al calcio inglese, condotta da Paolo Di Canio, in onda alle 19 su Sky Sport 1 HD e Sky Sport 3 HD. Ospite di questa puntata Dario Bonetti.

Premier League il programma della due giorni

Questa la programmazione in esclusiva su Sky Sport HD della 34^ giornata di Premier League:

SABATO 14 APRILE

ore 13                    “Premier Live”                                                    Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (con Federica Lodi; ospite Paolo Ciarravano)

ore 13.30             Southampton-Chelsea                                  Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (telecronaca Nicola Roggero)

ore 15.30              “Premier Live”                                                    Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (con Federica Lodi; ospite Paolo Ciarravano)

ore 16                    Burnley-Leicester                                            Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (telecronaca Federico Zanon)

ore 18                    “Premier Live”                                                    Sky Sport 3 HD e Sky Sport Mix HD             diretta

                               (con Federica Lodi; ospite Paolo Ciarravano)

ore 18.30             Liverpool-Bournemouth                               Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (telecronaca Massimo Marianella)

ore 20.45             Tottenham-Manchester City                        Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                                                                                                              (anche in 4K HDR per i clienti Sky Q)

                               (telecronaca Federico Zancan; commento Paolo Di Canio)

DOMENICA 15 APRILE

ore 14.30             Newcastle-Arsenal                                           Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (telecronaca Massimo Marianella)

ore 16.30             “Premier Show”                                                 Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (con Federica Lodi; ospite Nicola Roggero)

ore 17                    Manchester United-West Bromwich         Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (telecronaca Paolo Ciarravano; inviato Alessandro Alciato)

ore 19                    “Di Canio Premier Show”                                 Sky Sport 1 HD e Sky Sport 3 HD                  diretta

(con Paolo Di Canio; ospite Dario Bonetti)

LUNEDÌ 16 APRILE

ore 21                    West Ham-Stoke City                                     Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (telecronaca Nicola Roggero)

LEGGI ANCHE: 

Lazio-Roma arriva il derby

Calciomercato internazionale nel vivo

Derby: mes que un partido!

Categorie In Evidenza Scritto da
Derby

Probabilmente quasi tutti conoscono il significato della parola ‘derby’, ma come lo vivono i cittadini? Qual è il significato a cui viene associata questa parola? Alcuni risponderebbero “la rivalità verso l’altra squadra” oppure “l’adrenalina che si prova prima, durante e dopo la partita”, ma le stracittadine sono molto più di questo. Ogni appassionato di calcio di ogni città del mondo, dall’Italia alla Spagna, dalla Germania all’Inghilterra, quando si parla di ‘derby’ viene assalito da diverse emozioni, sia positive che negative. Basti pensare al derby della Mersey (tra Liverpool ed Everton) o al Derby Intercontinentale (tra Fenerbahce e Galatasaray).

Derby: una guerra sportiva

Un ragazzo una volta mi ha detto: “Andare allo stadio il giorno della stracittadina è come ripetere la prima volta, il primo ingresso: è come entrare in un’arena, con tanto di gladiatori, spade e il pubblico sugli spalti che grida. Sembra di entrare in un organismo, immettersi in un’arteria dove in un secondo ti ritrovi in questo cuore che pulsa con te, e tu non puoi fare a meno di sentirti un gladiatore, un guerriero, pronto ad esaurire le tue energie per vincere. Se ogni partita è una battaglia, il derby è una guerra!”. Il derby non è solo una partita, ma è tutto il processo che porta alla data tanto attesa. Gli sfottò che girano a scuola o tra i colleghi di lavoro già mesi prima, il forte desiderio che la propria squadra del cuore domini sull’altra così da poter dire “Milano è solo neroazzurra” (o rossonera, a seconda della fede). Molti esponenti di questo bellissimo sport hanno detto la loro a riguardo, tra cui Fabio Caressa, uno dei giornalisti più influenti nel mondo del calcio, riferendosi al derby della lanterna: “Siamo nell’era del villaggio globale. Eppure conta ancora il piccolo mondo quotidiano, il panettiere, l’amico bar, i colleghi d’ufficio. Navighiamo e chattiamo, ma è il rapporto con chi abbiamo vicino che cambia il nostro umore. Ecco perché, un derby così, nel suo piccolo, a Genova, conta di più!”.

Un aspetto interessante del calcio è che questa parola  non viene utilizzata solo per definire le partite tra due squadre provenienti dalla stessa città. Infatti l’incontro tra Juventus e Inter viene chiamato Derby d’Italia, e anche il famoso “Clasico”, viene sentito dai tifosi come se fosse una stracittadina. Questo è il bello dei derby calcistici: la passione che scorre tra i giocatori, ma soprattutto tra i tifosi, come l’acqua in un fiume in piena.

LEGGI ANCHE:

Europa League lo streming delle gare

Calciomercato Internazionale

Calcio, come vedere le partite? 

Chi saranno i talenti del domani?

Scommesse? I nostri consigli

Segui con noi le ultime dal calciomercato

Gli stadi mitici: le loro storie e le tifoserie

Lazio-Roma si avvicina…

 

Chi è João Filipe? Alla scoperta del baby talento del Benfica

Categorie I talenti del domani/In Evidenza Scritto da
Chi è João Filipe?

Chi è João Filipe? Il baby talento del Benfica ha da poco rinnovato per le Águias (le aquile) e in patria viene spesso paragonato al ben più celebre Cr7.

Chi è João Filipe? João Pedro Neves Filipe, più semplicemente chiamato João Filipe è nato il 30 marzo 1999 a Lisbona.  Muove i suoi primi passi nello Sport Abrantes club satellite del Benfica. Nel settore giovanile delle Águias, João Filipe si è fatto apprezzare per le sue indiscutibili qualità tecniche.  Ha ottenuto un cospicuo numero di presenze con tutte le selezioni giovanili del Portogallo.I media locali ne hanno messo in risalto il suo valore quando qualche anno fa il Manchester mostrò interesse per il giocatore. Il giocatore è stato testato in un provino dai Red Devils, impressionando positivamente i tecnici del club inglese. Preoccupato da una possibile fuga del giocatore, il Benfica decise di mettere sotto contratto João Filipe ed evitare un suo possibile approdo in terra inglese. Il giocatore milita attualmente nel Benfica B in Segunda Liga.

 

Chi è João Filipe? Caratteristiche tecniche

João Filipe è un ala sinistra molto veloce che fa della tecnica uno dei suoi punti di forza. Molto abile nel controllo della palla, il giocatore è dotato di una buona visione di gioco e si fa apprezzare anche in zona gol.  La sua posizione preferita è da esterno sinistro in un tridente d’attacco. Calcia indifferentemente con entrambi i piedi e in un 4-3-3 può essere utilizzato su entrambe le corsie. Questo è un aspetto non da poco visto che i suoi continui cambi di passo e posizione lo rendono poco leggibile dai suoi marcatori.  175 cm di altezza per 65 kg dimostra come ancora ci sia da lavorare sul fisico ma i numeri non mentono. João Filipe è un giovane di grande talento e con un grande futuro davanti a sé.  Chissà che il futuro Cristiano Ronaldo non sia lui?

LEGGI ANCHE: 

I numeri fantastici di Cristiano Ronaldo: le sue statistiche

Betting, i nostri consigli per le scommesse

Calciomercato internazionale: i colpi ed i rumors

I talenti giovanili: ecco i futuri dominatori

 

Serie B: la rubrica controcorrente della serie cadetta

Categorie Calcio/In Evidenza/Rubriche/Serie B Scritto da
Serie B incontri 16esima giornata di ritorno-serie B Parma-Frosinone

Mancano tre ore al fischio d’inizio del trentaquattresimo turno del campionato di Serie B. Dopo la giornata di recuperi vissuta lunedì, ci sono ora 8 giornate per decidere il destino del campionato cadetto. Occhi puntati su Parma-Frosinone big match di giornata insieme allo scontro salvezza tra Cesena e Entella, che andrà in scena domenica pomeriggio alle 17.30. Questo e molto altro nel consueto appuntamento settimanale dedicato alla Serie B.

SERIE B: ASCOLI-CARPI

Senza l’appuntamento con l’anticipo del ‘Friday Night’, il campionato cadetto parte oggi pomeriggio alle 15 con la sfida sonnifera fra Ascoli e Carpi. Match ancora una volta decisivo per i marchigiani, che complice il terzultimo posto in classifica, devono vincere assolutamente contro gli emiliani di mister Calabro. Il Carpi non vince in trasferta dallo scorso 13 marzo con il Pescara e se vuole credere ancora nel sogno Playoff, sono necessari tre punti in questo incontro. Sono soltanto due i punti di distacco dal Venezia di Pippo Inzaghi e con 8 turni da giocare nulla è impossibile.

Ecco le probabili formazioni:

Ascoli: Agazzi; Padella, Mengoni, Gigliotti; Mogos, Buzzegoli, Addae, Martinho, Pinto; Varela, Monachello. Allenatore: Cosmi

Carpi: Colombi; Capela, Poli, Ligi; Pachonik, Pasciuti, Di Chiara, Verna, Garritano; Melchiorri, Malcore. Allenatore: Calabro

SERIE B: BARI-SALERNITANA

Stefano Colantuono torna al San Nicola da avversario, nel momento in cui il Bari deve mostrare gli attributi come ad Avellino. Il match tra Bari e Salernitana mette di fronte non soltanto due squadre gemellate nel tifo, bensì due compagini alla caccia di punti preziosi in vista di questo rush finale di stagione. Grosso, all’ultimo respiro ha espugnato il Partenio di Avellino, rilanciando il morale dei galletti dopo lo scivolone di Ascoli. I campani invece dopo la sconfitta con il Barcell-Empoli, ritrovano il campo a distanza di 10 giorni, con l’obiettivo salvezza da raggiungere il prima possibile. Per i pugliesi ora lasciare punti per strada diventa un peccato mortale.

Ecco le probabili formazioni:

Bari: Micai; Anderson, Marrone, Empereur, Sabelli; Petriccione, Henderson, Tello; Cissè, Nenè, Improta. Allenatore: Grosso

Salernitana: Radunovic; Monaco, Schiavi, Casasaola, Vitale; Ricci, Minala, Odjer; Kiyine, Bocalon, Sprocati. Allenatore: Colantuono

SERIE B: CREMONESE-FOGGIA

Cremonese-Foggia non è soltanto la sfida fra due matricole terribili, ma mette a confronto due bellissime realtà del campionato cadetto. I lombardi di Tesser però in crisi evidente di gioco e risultati ora non possono sbagliare al cospetto di un Foggia spazzato per bene a domicilio dal Barcell-Empoli lo scorso lunedì allo Zaccheria. Stroppa ha bisogno del miglior Oliver Kragl visto in questa stagione, ma anche di una squadra pronta a continuare il suo campionato da sogno verso l’impossibile zona playoff. Questo è senza dubbio il match più incerto del trentaquattresimo turno.

Ecco le probabili formazioni:

Cremonese: Ujkani; Cinaglia, Canini,Marconi, Garcia Tena; Arini, Pesce, Croce; Cavion; Brighenti, Scamacca. Allenatore: Tesser

Foggia: Guarna; Tonucci, Camporese, Martinelli; Kragl, Gerbo, Agazzi, Deli, Greco; Nicastro, Mazzeo. Allenatore: Stroppa

SERIE B: PALERMO-PESCARA

La ‘Juventus della Serie B’ ha davanti a sé un esame davvero semplice, almeno sulla carta. Il Pescara da Prima Categoria visto nelle ultime 5 giornate sotto la guida del precursore di Aglietti, ovvero mister Epifani, ha raccolto soltanto 1 punto sul campo dell’Avellino. Per Nestorovski e soci match molto agevole per continuare l’inseguimento alla promozione diretta, visto che nel suo mirino il Frosinone non sembra così lontano.

Ecco le probabili formazioni:

Palermo: Pomini; Struna, Rajkovic, Szyminski; Rispoli, Murawski, Jajalo, Gnahoré, Rolando; Coronado; La Gumina. Allenatore: Tedino

Pescara: Fiorillo; Gravillon, Coda, Perrotta; Balzano, Valzania, Brugman, Coulibaly, Crescenzi; Bunino, Mancuso. Allenatore: Epifani

SERIE B: PARMA-FROSINONE

A proposito del Frosinone, i ciociari allenati da mister Moreno Longo sono attesi al big match di giornata. La seconda forza del campionato infatti va in scena al Tardini contro il rigenerato Parma di mister D’Aversa. I padroni di casa reduci dal colpaccio in casa proprio contro il Palermo, vogliono continuare la loro striscia positiva al cospetto di un Frosinone visto in leggera crisi nelle ultime partite di campionato. Match fondamentale dunque per gli ospiti, che con il Palermo ormai nelle vicinanze in classifica, si giocano il tutto per tutto per la promozione diretta in Serie A.

Ecco le probabili formazioni:

Parma: Frattali; Mazzocchi, Iacoponi, Di Cesare, Gagliolo; Dezi, Munari, Barillà; Insigne, Calaiò, Baraye. Allenatore: D’Aversa

Frosinone: Vigorito; Brighenti, Ariaudo, Terranova; M. Ciofani, Maiello, Chibsah, Beghetto; Ciano; Citro, Dionisi. Allenatore: Longo

SERIE B: SPEZIA-EMPOLI

La squadra maggiormente interessata del risultato del Tardini è il Barcell-Empoli di Andreazzoli, ormai in viaggio verso la Serie A. La squadra toscana, contro ogni nostro parere e ogni nostra accusa, ha messo il turbo e ha staccato le dirette concorrenti con la vittoria ottenuta a Foggia. Ma, Caputo e soci, vanno in scena a La Spezia in un campo decisamente ostico. Fabio Gallo non ha intenzione di mollare il sogno Playoff distante cinque punti, provando dunque a mettere i bastoni fra le ruote della capolista della Serie B.

Ecco le probabili formazioni:

Spezia: Manfredini; De Col, Terzi, Giani, Lopez; Maggiore, Juande, Pessina; Ammari; Gilardino, Marilungo. Allenatore: Gallo

Empoli: Gabriel; Di Lorenzo, Maietta, Luperto, Pasqual; Lollo, Castagnetti, Bennacer; Zajc; Caputo, Piu. Allenatore: Andreazzoli

SERIE B: TERNANA-CITTADELLA

Gli umbri ormai non possono sbagliare più. L’esame casalingo con il Cittadella di mister Venturato, rappresenta l’ennesima ultima spiaggia stagionale, visti gli ultimi risultati positivi fatti registrare dalle dirette concorrenti. D’altro canto “la banda ignorante veneta” deve reagire per restare aggrappata ai Playoff diventati un vero incubo sin dalla scorsa stagione. Match che vede favoriti gli ospiti, ma la Ternana ha tutte le carte in regola per poter ribaltare il pronostico.

Ecco le probabili formazioni:

Ternana: Sala; Valjent, Signorini, Gasparetto; Vitiello, Paolucci, Angiulli, Ferretti; Tremolada; Piovaccari, Montalto. Allenatore: De Canio

Cittadella: Alfonso; Pelagatti, Adorni, Scaglia, Benedetti; Settembrini, Pasa, Iori; Schenetti; Arringhini, Strizzolo. Allenatore: Venturato

SERIE B: VENEZIA-BRESCIA

La nostra rubrica si è occupata dei casi disperati, e la pagina riservata al Brescia Calcio ci ha sempre riservato profondi dispiaceri. Ma nelle ultime due settimane, la società bresciana avrà sicuramente ascoltato i nostri disperati appelli, lasciando in sella mister Boscaglia che ha colto 4 punti fondamentali in ottica salvezza. Però i bresciani non devono fermarsi: Novara, Entella e Avellino sono vicinissime e la trasferta di Venezia potrebbe aprire scenari meravigliosi. Sono cruciali i tre punti anche per i padroni di casa guidati da Pippo Inzaghi; costretti a guardarsi le spalle per non farsi soffiare via il sogno Playoff. Match da tripla per entrambe le squadre.

Ecco le probabili formazioni:

Venezia: Vicario; Cernuto, Domizzi, Bruscagin; Frey, Stulac, Pinato, Falzerano, Garolafo; Litteri, Zigoni. Allenatore: Inzaghi

Brescia:  Minelli; Coppolaro, Gastaldello, Somma, Longhi; Tonali, Ndoj, Martinelli; Bisoli; Caracciolo, Torregrossa. Allenatore: Boscaglia

SERIE B: PRO VERCELLI-NOVARA

Ancora non è stato cacciato Mimmo Di Carlo e questo mi fa davvero male, ma il Novara anche privo di una guida in panchina sa come uscire dalle battaglie più difficili del campionato. Ne è un esempio quella del derby piemontese con la Pro Vercelli di Grassadonia, penultima in classifica. Spero nel miracolo dei padroni di casa, affinché i vertici del Novara Calcio possano accogliere la richiesta di mandar via l’allenatore più indecente e presuntuoso del campionato cadetto.

Ecco le probabili formazioni:

Pro Vercelli: Pigliacelli; Gozzi, Bergamelli, Alcibiade; Mammarella, Paghera, Pugliese, Altobelli, Berra; Rovini, Reginaldo. Allenatore: Grassadonia

Novara: Montipò; Golubovic, Troest, Chiosa, Calderoni; Ronaldo, Casarini, Moscati; Di Mariano, Puscas, Dickmann. Allenatore: Di Carlo

SERIE B: CESENA-ENTELLA

Castori e Aglietti alla caccia della salvezza. Sembra una barzelletta la seconda parte di questa affermazione, ma la compagine ligure si gioca il tutto e per tutto al cospetto dei romagnoli nel posticipo delle 17.30 di domenica pomeriggio. Con una vittoria il Cesena potrebbe uscire dallo spauracchio Playout distante due punti. Quelli della compagine di Aglietti; che dopo il pareggio con il Brescia vuole continuare il suo campionato da suicidio. Aglietti, seriamente spostati: giocati i Playout. Fallo per il bene del campionato cadetto.

Ecco le probabili formazioni:

Cesena: Fulignati; Donkor, Suagher, Scognamiglio, Fazzi; Dalmonte, Schiavone, Kupisz, Di Noia; Laribi, Jallow. Allenatore: Castori

Entella: Iacobucci; Benedetti, Ceccarelli, Cremonesi; De Santis, Ardizzone, Acampora, Crimi, Gatto; De Luca, La Mantia. Allenatore: Aglietti

SERIE B: AVELLINO-PERUGIA

Torna il ‘Monday Night’, e per chiudere il trentaquattresimo turno di Serie B ci sono l’Avellino di Novellino e il super Perugia di mister Breda. I padroni di casa devono assolutamente portare a casa il bottino pieno, viste le ultime brutte figure messe in mostra nelle ultime settimane (il match dello scorso lunedì con il Bari ha messo in mostra tutte le lacune dei campani). Il match però sembra tutt’altro che agevole: al cospetto dei bianco-verdi c’è il Perugia, quarta forza del campionato insieme a Bari e Parma e lanciatissimo alle zone di vertice della classifica. Con un Alberto Cerri così, gli umbri sembrano essere infermabili in questo momento della stagione, Playoff permettendo…

Ecco le probabili formazioni:

Avellino: Lezzerini; Pecorini, Ngawa, Kresic, Rizzato; Molina, D’Angelo, Moretti, De Risio; Asencio; Castaldo. Allenatore: Novellino

Perugia: Leali; Volta, Magnani, Del Prete; Mustacchio, Gustafson, Bianco, Bandinelli, Pajac; Cerri, Di Carmine. Allenatore: Breda

 

Programmazione Premier League: orari e streaming 33^ giornata

Categorie In Evidenza/Premier League Scritto da
Programmazione Premier League

Programmazione Premier League: orari e streaming 33^ giornata che si svolgerà tra sabato 7 e domenica 8 aprile 2018. Cinque incontri verranno trasmessi da Sky Sport in diretta esclusiva ed in alta definizione. A Manchester il super derby che può portare ufficialmente il titolo alla squadra di Guardiola. Se battono lo United di Mourinho sono matematicamente campioni.

Programmazione Premier League:  33^ giornata

Saranno cinque gli incontri di Premier League inglese, validi per la 33^ giornata, in onda in diretta esclusiva e in Alta Definizione su canali Sport di Sky tra il 7 e l’8 aprile.

Turno incentrato in particolar modo sul super derby di Manchester tra City e United, che sabato potrebbe chiudere definitivamente i giochi per il titolo. Con 16 punti di vantaggio in classifica sui rivali cittadini, i “Citizens” sono a un passo dalla conquista della Premier. Per centrare matematicamente questo traguardo, gli uomini di Guardiola dovranno battere l’undici di Mourinho, che proverà in tutti i modi a rinviare la festa al City. Si gioca all’Etihad Stadium, con calcio d’inizio alle ore 18.30 e diretta del match su Sky Sport 3 HD e Sky Sport Mix HD. Incontro in onda live anche in 4K HDR per i clienti Sky Q. Da Manchester, telecronaca di Massimo Marianella, commento di Gianfranco Zola, inviato Alessandro Alciato.

Giornata di derby in Premier perché, oltra a quello di Manchester, è in programma altre due sfide cittadine, una a Liverpool e una Londra. Domani, alle 13.30, al Goodison Park, saranno di fronte Everton e Liverpool, che avrà il compito di aprire questo turno, che si chiuderà domenica alle 17.30 a Stamford Bridge con Chelsea-West Ham.

Domenica, nuovo appuntamento con “Di Canio Premier Show”, la rubrica dedicata al calcio inglese, condotta da Paolo Di Canio, in onda alle 19 su Sky Sport 1 HD e dalle 19.30 anche su Sky Sport 3 HD. Ospite di questa puntata Lorenzo Minotti.

Programmazione Premier League: 33^ giornata

Questa la programmazione in esclusiva su Sky Sport HD della 33^ giornata di Premier League:

SABATO 7 APRILE

ore 13                    “Premier Live”                                                    Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (con Federica Lodi; ospite Paolo Di Canio)

ore 13.30             Everton-Liverpool                                           Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (telecronaca Federico Zancan)

ore 15.30              “Premier Live”                                                    Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (con Federica Lodi; ospite Paolo Di Canio)

ore 16                    Stoke City-Tottenham                                   Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (telecronaca Paolo Ciarravano)

ore 18                    “Premier Live”                                                    Sky Sport 3 HD e Sky Sport Mix HD             diretta

                               (con Federica Lodi; ospite Paolo Di Canio)

ore 18.30             Manchester City-Manchester United        Sky Sport 3 HD e Sky Sport Mix HD             diretta

                                                                                                              (anche in 4K HDR per i clienti Sky Q)

                               (da Manchester, telecronaca Massimo Marianella; commento Gianfranco Zola;

inviato Alessandro Alciato)

ore 20.30            “Premier Live”                                                    Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (con Federica Lodi; ospite Paolo Di Canio)

DOMENICA 8 APRILE

ore 15                    “Premier Show”                                                 Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (con Federica Lodi; ospite Lorenzo Minotti)

ore 15.15               Arsenal-Southampton                                   Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (telecronaca Federico Zanon)

ore 17.30              Chelsea-West Ham                                          Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (telecronaca Paolo Ciarravano)

ore 19                    “Di Canio Premier Show”                                 Sky Sport 1 HD                                                   diretta

(dalle 19.30 anche su Sky Sport 3 HD)

(con Paolo Di Canio; ospite Lorenzo Minotti)

Programmazione Premier League: streaming 33^ giornata

Come fare per vedere in streaming le gare della giornata numero 33 di Premier League? La risposta è facile, basta avere un abbonamento sottoscritto con Sky da almeno un anno per poter usufruire del servizio di SkyGo. Come funziona? Basta collegarsi attraverso il sito web di SkyGo oppure scaricare l’applicazione per Smartphone, tablet, PC o smartTV e collegarsi sui canali che interessano. Ed il gioco è fatto.

 

LEGGI ANCHE: 

I numeri fantastici di Cristiano Ronaldo: le sue statistiche

Betting, i nostri consigli per le scommesse

Streaming? I rischi 

Calciomercato internazionale: i colpi ed i rumors

Serie A dodicesima giornata programma, orari e streaming gare

Categorie In Evidenza/Lazio Scritto da
Serie A in streaming-Serie A dodicesima giornata programma

Serie A in streaming? Mai stato così facile con Sky: andiamo a vedere i match della giornata in arrivo, gli orari, i commentatori e quali metodi ci sono per vederle in streaming.

Serie A in streaming: le gare in arrivo

Serie A dodicesima giornata programma in arrivo tra sabato e domenica: tutti i match della 12^giornata di ritorno. Su Sky disponibili due gli incontri in onda in SUPER HD su Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD. Quali? 

  • SAMPDORIA-GENOA (sabato ore 20.45)
  • MILAN-SASSUOLO (domenica ore 20.45)

 Tre le partite in esclusiva su Sky:

  1. SPAL-ATALANTA,
  2. VERONA-CAGLIARI
  3. CROTONE-BOLOGNA

Serie A dodicesima giornata programma pre e post partita

12^ giornata di ritorno in Serie A tra sabato 7 domenica 8 aprile e solo su Sky sarà possibile seguire tutti i match in diretta e in Alta Definizione.

Due gli incontri in onda anche in Super HD, entrambi alle ore 20.45 su Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD; sabato il derby della Lanterna Sampdoria-Genoa, domenica Milan-Sassuolo.

Tre, invece, le partite in esclusivaSpal-Atalanta, Verona-Cagliari Crotone-Bologna.

Nel fine settimana torneranno anche le rubriche di approfondimento di Sky Sport: sabato ”Sky Calcio Live”; alle 14.30, alle 17, alle 19.45 e alle 22.45; in studio, insieme a Marco Cattaneo, Massimo Ambrosini e Daniele Adani; domenica, alle 14, alle 17 e alle 20, “Sky Calcio Show”, con Ilaria D’Amico, Paolo Condò, Giancarlo Marocchi, Luca Marchegiani e Leo Di Bello; alle 22.45, appuntamento con “Sky Calcio Club”: Fabio Caressa ripercorre i temi principali della giornata di campionato in compagnia di Beppe Bergomi, Massimo Mauro, Stefano De Grandis e Alessia Tarquinio. Torna anche “L’Uomo della Domenica”, la rubrica di Giorgio Porrà, che in questa puntata avrà per protagonista l’attaccante del Napoli Dries Mertens. Appuntamento sabato alle ore 19.15 su Sky Sport 1 HD.

Serie A dodicesima giornata programma

Questa la programmazione in diretta della 12^ giornata di ritorno della Serie A TIM 2017/2018 su Sky:

 SABATO 7 APRILE

ore 15

Benevento-Juventus                    Sky Calcio 1 HD

telecronaca Maurizio Compagnoni; commento Luca Marchegiani; inviati

Francesco Modugno e Giovanni Guardalà

ore 18

Diretta Gol                                           Sky Supercalcio HD   

Roma-Fiorentina                            Sky Calcio 1 HD

telecronaca Fabio Caressa; commento Beppe Bergomi; inviati Angelo

Mangiante e Paolo Assogna; Diretta Gol Riccardo Trevisani

Spal-Atalanta                                  Sky Calcio 2 HD                                                                 (ESCLUSIVA)

telecronaca Geri De Rosa; commento Lorenzo Minotti; inviato Marco Nosotti;

Diretta Gol Dario Massara

ore 20.45

Sampdoria-Genoa                           Sky Sport 1 HD (anche in Super HD), Sky Supercalcio HD, Sky Sport Mix HD e Sky

Calcio 1 HD (anche in Super HD)

telecronaca Andrea Marinozzi; commento Giancarlo Marocchi; inviati Vanessa Leonardi e Riccardo Re

 

DOMENICA 8 APRILE

ore 12.30                                           

Torino-Inter                                      Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 1 HD

telecronaca Riccardo Trevisani; commento Daniele Adani; inviati Massimiliano

Nebuloni e Andrea Paventi

ore 15

Diretta Gol                                           Sky Supercalcio HD   

Napoli-Chievo                                   Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD

telecronaca Federico Zancan; commento Luca Pellegrini; inviato Massimo

Ugolini; Diretta Gol Geri De Rosa

Verona-Cagliari                                Sky Calcio 2 HD                                                                 (ESCLUSIVA)

telecronaca Davide Polizzi; commento Renato Zaccarelli; inviata Marina

Presello; Diretta Gol Andrea Marinozzi

Crotone-Bologna                             Sky Calcio 3 HD                                                                 (ESCLUSIVA)

telecronaca Antonio Nucera; commento Claudio Onofri; inviato Matteo

Barzaghi; Diretta Gol Maurizio Compagnoni

ore 18

Udinese-Lazio                                   Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 2 HD

telecronaca Dario Massara; commento Carlo Muraro; inviato Matteo Petrucci

ore 20.45

Milan-Sassuolo                               Sky Sport 1 HD (anche in Super HD), Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 1 HD

(anche in Super HD)

telecronaca Riccardo Gentile; commento Massimo Ambrosini; inviati Peppe Di

Stefano e Manuele Baiocchini

Serie A dodicesima giornata programma-Serie A in streaming
Serie A in streaming

Serie A in streaming: come vedere le gare? 

Per vedere le gare di Serie A in streaming basterà collegarsi al sito web di SkyGo e seguire le istruzioni: è necessario soddisfare però due requisiti.

  • Avere un abbonamento a Sky da almeno un anno
  • avere il pacchetto Sky calcio sottoscritto

In questo modo collegandosi al sito o scaricando l’applicazione per smartphone o tablet sarà possibile guardare la Serie A in streaming.

LEGGI ANCHE: 

I numeri fantastici di Cristiano Ronaldo: le sue statistiche

Betting, i nostri consigli per le scommesse

Streaming? I rischi 

Calciomercato internazionale: i colpi ed i rumors

Cristiano Ronaldo statistiche spaventose: i suoi numeri in aggiornamento

Categorie In Evidenza Scritto da
Cristiano Ronaldo statistiche

Cristiano Ronaldo statistiche spaventose: i numeri del portoghese sono in evoluzione continua, in continuo aggiornamento. Come ogni anno ormai dal 2011 l’asso del Real Madrid, con un passato al Manchester United, ha centrato quota doppia cifra anche in Champions League, oltre che nella Liga o in Premier League, ma in campionato i gol arrivano veramente a grappoli. Oltre a questo a coronare le ultime stagioni d’oro è arrivato l’Europeo vinto con il Portogallo, in cui non è stato protagonista nel match finale con il suo infortunio, ma ha contribuito in maniera importante come al solito a trascinare i suoi fino alla gara chiave.

I suoi titoli di squadra?

  • 4 Champions League (3 Real, 1 Manchester)
  • 3 volte campione d’Inghilterra
  • 1 coppa d’Inghilterra
  • 2 coppe di lega inglese
  • 2 supercoppe d’inghilterra
  • 2 volte campione di Spagna
  • 2 coppe di Spagna
  • 2 supercoppe di Spagna
  • 4 volte campione del mondo per club
  • 3 Supercoppe europee
  • 1 supercoppa di Portogallo
  • 1 Europeo con il Portogallo

I premi individuali? Spaventosi allo stesso modo:

  • 4 volte giocatore europeo dell’anno
  • 5 volte pallone d’oro
  • 15 volte capocannoniere
  • 2 volte giocatore dell’anno

 

 

Cristiano Ronaldo statistiche Champions League:

Statistiche ultime 9 gare di Champions League: 14 gol, 3 assist. A dir poco decisivo: dal 2010-2011 sempre in doppia cifra in Champions League. Stagione per stagione che numeri ha fatto? 2016/2017 12 gol in 13 gare, nel 2015/2016 16 in 12 gare, nel 2014/15 10 reti in 12 sfide, 2013/2014 17 in 11 match, 2012/2013 12 in 12 gare. La media per stagione? 13.5 reti. Numeri spaventosi che diventano ancora migliori se consideriamo le gare da dentro o fuori. Cristiano Ronaldo quando la palla scotta alza il suo livello, basta guardare i numeri delle ultime stagioni, partendo dalle sfide degli ottavi e dei quarti di finale di quest’anno. Contro PSG e Juventus in 3 gare:

  • 5 gol
  • 2 assist
  • 21 tiri in porta

Ultime gare da dentro o fuori in Champions:

  • 15 gol
  • 8 partite
  • 1 finale vinta a Cardiff

Numeri in particolare contro il portiere bianconero Gigi Buffon:

  • 10 tiri in porta
  • 1 parata del portiere
  • 9 gol del portoghese

 

In totale in Champions fanno:

StagioneCompetizioneSocietàPresenzePaPGol AssistGialli  /Doppio giallo   /  RossiMinuti giocati
Totale:1492,131194017 / – / –12.944′
17/1892,441421 / – / –810′
16/17132,311261 / – / –1.200′
15/16122,581641 / – / –1.109′
14/15122,171041 / – / –1.065′
13/14112,821751 / – / –993′
12/13121,751211 / – / –1.080′
11/12102,201031 / – / –930′
10/11122,25642 / – / –1.021′
09/1062,1772– / – / –450′
08/09121,92432 / – / –1.010′
07/08112,64812 / – / –1.017′
06/07111,91343 / – / –960′
05/0661,001 / – / –506′
04/0571,14– / – / –502′
03/0451,401– / – / –291′

149 presenze,119 gol, 40 assist, 17 cartellini gialli, mai espulso, 12.944 minuti in campo, 2.13 punti a partita per il Manchester ed il Real Madrid con lui in campo.

Statistiche invece per club:

SocietàPresenzeRetiAssistGialliDoppio gialloRossoMinuti
Totale:749566197924660.764′
430445131532437.210′
29211865382222.350′
273111.204

Cristiano Ronaldo i suoi numeri nella Liga e Portogallo

Sono 288 le presenze al momento di Cristiano Ronaldo nella liga: 307 volte in gol, 95 assist, 33 cartellini gialli, 1 doppio giallo e per tre volte espulso. In totale sono 24.851 minuti in campo. Per lo quanto riguarda la sua esperienza allo Sporting a Lisbona invece sono 24 soltanto le presenze in prima squadra, soltanto 3 gol: un bottino non proprio super in Liga Nos. Con il club portoghese ha giocato anche la Coppa Uefa in sole due gare con un assist all’attivo. Un CR7 ancora che doveva farsi le ossa.

CR7 in Inghilterra: le  statistiche allo United

In Premier League appena arrivato ha fatto saltare in aria il banco. Cristiano Ronaldo statistiche impressionanti già dai primi anni in un campionato diverso come quello inglese: 196 presenze nel campionato inglese, 84 reti, 45 assist, 26 gialli, 14.541 minuti in campo; 1 presenza in Community Shield, 26 presenze e 13 gol con 9 assist in FA Cup invece, ed infine 12 presenze in EFL Cup con 4 gol e 1 assist. Anche 2 presenze in coppa del mondo per club e come detto 52 presenze in Champions League riuscendo a vincere per la prima volta la coppa dalle grandi orecchie.

 

 

 

Cristiano Ronaldo statistiche in Nazionale

81 volte in rete con il Portogallo, sempre con la maglia numero 7: ha esordito il 20 agosto del 2013 e da quel momento sono arrivate 148 presenze. Nell’Under 21 della nazionale portoghese invece sono arrivate 10 presenze dopo l’esordio nel 2002 prima del grande salto. La gavetta è cominciata con l’under 15, passando poi all’Under 17, Under 20 fino alla partecipazione alle Olimpiadi con la sua nazionale: quindi come detto Under 21 nel 2002 e neanche un anno dopo pronto per la nazionale maggiore da predestinato.

Totale reti: 81 con la nazionale maggiore, 3 con l’Under 21, 1 con l’Under 20, 5 con l’under 17, 7 con l’under 15 e 3 con la nazionale olimpica. Totale, 99 gol. Cristiano Ronaldo statistiche incredibili anche con la nazionale.

L’età dell’esordio? 18 anni 06 mesi 15 giorni, con Luiz Felipe Scolari, Rui Cacador invece lo ha convoato per la prima volta in nazionale Under 21 allenandolo per solo 10 gare quando aveva 17 anni 09 mesi 14 giorni.

Numero magliaNazionaleEsordioPresenze Reti
7Portogallo20/ago/200314881
7Portogallo19/nov/2002103
7Portogallo11/giu/200351
7Portogallo10/ott/200175
7Portogallo12/ago/200432
Portogallo24/feb/200197

Delle presenze in campo ha giocato 38 gare per le qualificazioni ai Mondiali, 27 per le qualificazioni agli Europei, 21 per l’Europeo, 13 in Coppa del Mondo, 4 in Confederations Cup. Quest’anno con il suo Portogallo riuscirà ad arrivare fino in fondo nel mondiale di Russia? Prima però c’è una Champions da onorare e conquistare…

 

Dati statistici Cristiano Ronaldo statistiche aggiornati al 04-04-2018
Fonte dati: Opta
WhoScored
Transfermarkt

Bonucci: “Ho esultato a Torino perché ho avuto quel tipo di accoglienza”

Categorie In Evidenza Scritto da
Milan quarto posto

E’ stata una partita molto speciale per Leonardo Bonucci quella disputata sabato sera. La gara che ha chiuso il turno di campionato pre-Pasqua ha visto contrapporsi la Juventus e il Milan all’Allianz Stadium. Come prevedibile, il numero 19 rossonero è stato fischiato dall’inizio del riscaldamento fino al fischio finale dell’arbitro. Ma non solo il nazionale italiano ha disputato una ottima partita, confermando il suo ottimo rendimento, ma ha anche segnato alla sua ex squadra. E’ stato un gol importante, che ha tenuto il Milan in gara per 70 minuti e che ha interrotto la striscia di imbattibilità di Buffon.

Il capitano del Milan ha così commentato il suo ritorno a Torino:

Ho esultato dopo il mio gol perché ho avuto un certo tipo di accoglienza. Prima della partita ero dubbioso, poi sono entrato in campo e ho deciso di esultare. Ho sempre dato tutto alla Juve, e ora darò tutto per la maglia del Milan.

Il Milan intanto prepara il derby

Nel frattempo, il Milan domani scenderà in campo per il recupero della 27° giornata di campionato contro l’Inter. Il derby sarà fondamentale sopratutto per i rossoneri: in caso di sconfitta o pareggio sarebbe praticamente impossibile recuperare 7 punti sulla Lazio e almeno 8 sui nerazzurri.

I rossoneri scenderanno in campo senza Biglia, squalificato, e con Cutrone al posto di Andrè Silva.

Ecco la probabile formazione: 4-3-3. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessiè, Montolivo, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.

Juventus-Real Madrid la rete di Cristiano Ronaldo è pura magia (VIDEO)

Categorie In Evidenza Scritto da
rete di Cristiano Ronaldo-Cristiano Ronaldo-Statistiche

Una rete di Cristiano Ronaldo anzi due reti di Cristiano Ronaldo mandano KO la Juventus: ci pensa Marcelo nel finale ad archiviare la pratica. La Juventus cade sul 3-0 davanti al proprio pubblico, risultato largo, larghissimo per il Real Madrid, grazie a due giocate del portoghese uniche. La seconda è pura magia.

Una rete da favola quella di Cristiano Ronaldo, una rete da antologia: unica come la sentenza che manda CR7 ai tifosi bianconeri. Contro questo Real Madrid, contro questo Cristiano Ronaldo non ce n’è per nessuno al momento: dopo il PSG anche la Juventus cade nella gara di andata.

Juventus-Real Madrid la rete di Cristiano Ronaldo

Doppietta del portoghese, gol di Marcelo…Doppietta dicevamo: ecco il secondo gol di Ronaldo è qualcosa di fuori dal possibile. Palla in profondità per il portoghese: Chiellini anticipa Buffon in un errore di comunicazione. Palla al portoghese che serve un compagno che arriva di gran carriera: il portierone bianconero devia ma il pallone finisce sulla destra dove ecco il traversone di Carvajal. Il resto? Cristiano si alza in cielo, prende la palla con una pulizia incredibile per il gol della Champions League 2017-2018. Il gol irreale del fenomeno portoghese che si becca gli applausi dei tifosi della Juventus.

Gustatevelo:

Da qui possiamo vedere altre angolature della rete di Cristiano Ronaldo:

rete di Cristiano Ronaldo
during the UEFA Champions League Quarter Final Leg One match between Juventus and Real Madrid at Allianz Stadium on April 3, 2018 in Turin, Italy.
rete di Cristiano Ronaldo
TURIN, ITALY – APRIL 03: Cristiano Ronaldo of Real Madrid scores his sides second goal during the UEFA Champions League Quarter Final Leg One match between Juventus and Real Madrid at Allianz Stadium on April 3, 2018 in Turin, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Serie B recuperi programma in arrivo: Foggia-Empoli apre i battenti

Categorie In Evidenza/Serie B Scritto da
Serie B recuperi programma

Serie B recuperi programma in scena tra lunedì 2 e martedì 3 aprile con l’8^ giornata di ritorno. La Serie B ConTe.it è sempre protagonista su Sky, che trasmette in esclusiva assoluta tutte le partite del torneo (compresi Playoff e Playout).

Tra il 2 e il 3 aprile si giocano i recuperi dell’8^ giornata di ritorno, che si aprirà domani alle 12.30 con Foggia-Empoli per chiudersi alle 18 di martedì con due incontri, Pro Vercelli-Perugia e Brescia-Virtus Entella.

Lunedì, pre e post partita dai vari campi alle 14.30, alle 17, alle 20 e alle 22.30.

Serie B recuperi programma

Questa la programmazione in diretta esclusiva dei recuperi dell’8^ giornata di ritorno della Serie B ConTe.it 2017/2018 su Sky:

 Lunedì 2 aprile

ore 12.30

Foggia-Empoli                               Sky Sport 1 HD, Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 1 HD

telecronaca Riccardo Gentile; bordocampo Enzo Tamborra

ore 15

Avellino-Bari                                   Sky Sport 1 HD, Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 1 HD

telecronaca Andrea Marinozzi; commento Luca Pellegrini;

bordocampo Erika Calvani

ore 17.30

Carpi-Venezia                               Sky Sport 1 HD, Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 1 HD

telecronaca Massimo Tecca; bordocampo Gaia Brunelli

ore 20.30

Parma-Palermo                             Sky Sport 1 HD, Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 1 HD

telecronaca Maurizio Compagnoni; commento Claudio Onofri;

bordocampo Vanessa Leonardi

Martedì 3 aprile

ore 18

Pro Vercelli-Perugia                   Sky Calcio 6 HD

                                                           telecronaca Paolo Ghisoni

Brescia-Virtus Entella                Sky Calcio 7 HD

                                                               telecronaca Lucio Rizzica

Serie A programma dei recuperi: streaming ed orari dei match

Categorie In Evidenza Scritto da
Serie A programma recuperi-Classifica marcatori Serie A

Serie A programma recuperi tra il 3 e il 4 aprile:: dove vedere in streaming ed a che orari si giocheranno i match validi per i recuperi dell’8^ giornata di ritorno? La sfida da non perdere è il Super derby della Madonnina Milan-Inter in onda mercoledì, ore 18.30, Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD

 Serie A programma recuperi: le gare

Quattro partite in esclusiva su Sky:

  • ATALANTA-SAMPDORIA,
  • BENEVENTO-VERONA
  • TORINO-CROTONE
  • CHIEVO SASSUOLO

Tra il 3 e il 4 aprile la Serie A torna in campo per i recuperi dell’8^ giornata di ritorno e solo su Sky sarà possibile seguire tutti i match in diretta e in Alta Definizione.

In tutto sette match, tre martedì e quattro mercoledì, tra i quali spicca l’attesissimo derby Milan-Inter, in programma il 4 aprileallo Stadio Meazza e che verrà trasmesso su Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD.

Quattro gli incontri in onda in esclusiva su SkyAtalanta-Sampdoria, Benevento Verona, Torino-Crotone e Chievo-Sassuolo.

Il 3 e il 4 aprile, appuntamento con Marco Cattaneo e il suo “Sky Calcio Live”, che fungerà da pre e post partita dei vari incontri; in studio, martedì alle 18 e alle 20.30, Giancarlo Marocchi e Stefano De Grandis, mercoledì alle 17.30 e alle 20.30, Massimo Ambrosini, Beppe Bergomi e Stefano De Grandis.

Serie A programma recuperi: le gare e gli orari

Questa la programmazione in diretta dei recuperi dell’8^ giornata di ritorno della Serie A TIM 2017/2018 su Sky:

 

MARTEDÌ 3 APRILE

ore 18.30

Diretta Gol                                           Sky Supercalcio HD   

Udinese-Fiorentina                       Sky Calcio 1 HD

telecronaca Riccardo Gentile; commento Luca Pellegrini; inviata Marina

Presello; Diretta Gol Dario Massara

Atalanta-Sampdoria                       Sky Calcio 2 HD                                                                 (ESCLUSIVA)

telecronaca Geri De Rosa; commento Lorenzo Minotti; inviata Vanessa

Leonardi; Diretta Gol Andrea Marinozzi

Genoa-Cagliari                                 Sky Calcio 3 HD

telecronaca Federico Zancan; commento Claudio Onofri; inviato Riccardo Re;

Diretta Gol Riccardo Trevisani

 

MERCOLEDÌ 4 APRILE

ore 17   

Benevento-Verona                         Sky Calcio 4 HD                                                                 (ESCLUSIVA)

telecronaca Paolo Redi; commento Carlo Muraro; inviato Francesco Modugno

ore 18.30

Diretta Gol                                           Sky Supercalcio HD 

Milan-Inter                                         Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD

telecronaca Riccardo Trevisani; commento Daniele Adani; inviati Peppe Di

Stefano, Andrea Paventi e Marco Nosotti; Diretta Gol Andrea Marinozzi

Torino-Crotone                                Sky Calcio 2 HD                                                                 (ESCLUSIVA)

telecronaca Antonio Nucera; commento Renato Zaccarelli; inviato Paolo

Aghemo; Diretta Gol Federico Zancan

Chievo-Sassuolo                              Sky Calcio 3 HD                                                                 (ESCLUSIVA)

telecronaca Davide Polizzi; commento Luca Pellegrini; inviata Marina Presello;

Diretta Gol Paolo Ciarravano

Serie A programma recuperi: come vedere le gare in streaming? 

Facile, anzi facilissimo: basta essere abbonati da un anno almeno con Sky, avere il pacchetto calcio attivo e potrete usufruire anche voi della tecnologia di SkyGo. Potete scaricare l’app su smartphone, tablet, smart tv oppure pc e godere dello spettacolo di Sky in streaming!
Una novità da qualche settimana SkyGo è disponibile anche in Europa non solo sul suo italiano!

Programma Serie A, come seguire l’11^giornata di ritorno: streaming ed orari

Categorie In Evidenza Scritto da
Programma Serie A streaming

Programma Serie A streaming ed orari dei match in arrivo per la giornata. Sabato 31 marzo tutti i match dell’11^giornata di ritorno: andiamo a vedere quale è il programma della giornata, che match sono in arrivo con orari e streaming.

Programma Serie A 11^giornata di ritorno

11^ giornata di ritorno in Serie A, in programma tutta sabato 31 marzo, e solo su Sky sarà possibile seguire tutti i match in diretta e in Alta Definizione.

Questo turno si aprirà domani con Bologna-Roma (ore 12.30), per chiudersi in serata con l’attesissimo Juventus-Milan (ore 20.45), in onda anche in Super HD, su Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD.

Un incontro in onda in SUPER HD su Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD: JUVENTUS-MILAN (ore 20.45). Tre le partite in esclusiva su Sky:

  • CAGLIARI-TORINO,
  • ATALANTA-UDINESE
  • CHIEVO-SAMPDORIA

Tornano anche le rubriche di approfondimento di Sky Sport: alle 12, alle 14, alle 17 e alle 20 “Sky Calcio Show”, con Ilaria D’Amico, Paolo Condò, Giancarlo Marocchi, Massimo Ambrosini, Stefano De Grandis e Leo Di Bello; alle 22.45, appuntamento con “Sky Calcio Club”: Fabio Caressa ripercorre i temi principali della giornata di campionato in compagnia di Beppe Bergomi, Gianluca Vialli, Massimo Ambrosini, Massimo Mauro, Stefano De Grandis e Alessia Tarquinio.

Programma Serie A streaming ed orari su Sky

Questa la programmazione in diretta dell’11^ giornata di ritorno della Serie A TIM 2017/2018 su Sky:

 

SABATO 31 MARZO

ore 12.30

Bologna-Roma                                   Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 1 HD

telecronaca Riccardo Trevisani; commento Daniele Adani; inviati Angelo

Mangiante e Paolo Assogna

ore 15

Diretta Gol                                           Sky Supercalcio HD   

Inter-Verona                                      Sky Sport 1 HD, Sky Sport Mix HD e Sky Calcio 1 HD

telecronaca Riccardo Gentile; commento Beppe Bergomi; inviati Andrea

Paventi e Massimiliano Nebuloni; Diretta Gol Daniele Barone

Lazio-Benevento                              Sky Calcio 2 HD

telecronaca Andrea Marinozzi; commento Claudio Onofri; inviato Matteo

Petrucci; Diretta Gol Rosario Triolo

Fiorentina-Crotone                         Sky Calcio 3 HD

telecronaca Dario Massara; commento Luca Pellegrini; inviata Vanessa

Leonardi; Diretta Gol Nicolò Ramella

Cagliari-Torino                                   Sky Calcio 4 HD                                                                 (ESCLUSIVA)

telecronaca Antonio Nucera; commento Renato Zaccarelli; inviati Valentina

Caruso e Paolo Aghemo; Diretta Gol Paolo Ghisoni

Atalanta-Udinese                            Sky Calcio 5 HD                                                                 (ESCLUSIVA)

telecronaca Gianluca Di Marzio; commento Carlo Muraro; inviato Matteo

Barzaghi; Diretta Gol Lucio Rizzica

Genoa-Spal                                          Sky Calcio 6 HD

telecronaca Davide Polizzi; inviato Riccardo Re; Diretta Gol Paolo Redi

ore 18

Diretta Gol                                           Sky Supercalcio HD   

Sassuolo-Napoli                               Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD

telecronaca Federico Zancan; commento Lorenzo Minotti; inviato Marco

Nosotti; Diretta Gol Geri De Rosa

Chievo-Sampdoria                           Sky Calcio 2 HD                                                                 (ESCLUSIVA)

telecronaca Massimo Tecca; inviata Marina Presello; Diretta Gol Paolo Redi

ore 20.45

Juventus-Milan                                 Sky Sport 1 HD (anche in Super HD), Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 1 HD (anche

in Super HD)

telecronaca Maurizio Compagnoni; commento Luca Marchegiani; inviati Peppe

Di Stefano, Giovanni Guardalà e Alessandro Alciato

Per seguire le gare in streaming basta avere un abbonamento da almeno un anno con Sky e poter usufruire del pacchetto SkyGo, ovvero una applicazione che consente di guardare in streaming gli eventi in programmazione del pacchetto acquistato, nel caso della Serie A, sport oppure calcio. 

Premier League programma

Categorie In Evidenza/Premier League Scritto da
Programma Premier League

 Premier League programma pasquale ricco di appuntamenti da non perdere:  32^ giornata che si disputerà dal 31 marzo-1° aprile 2018. Cinque incontri in diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky.

 

Premier League programma

Saranno cinque gli incontri di Premier League inglese, validi per la 32^ giornata, in onda in diretta esclusiva e in Alta Definizione su canali Sport di Sky tra il 31 marzo e il 1° aprile.

Questo turno di Premier si aprirà domani alle 13.30 con Crystal Palace-Liverpool, per chiudersi domenica, con l’attesissimo derby di Londra fra il Chelsea di Antonio Conte e il Tottenham di Mauricio Pochettino. A Stamford Bridge si affrontano due squadre che hanno nel mirino la Champions League, con i campioni in carica al momento fuori dalla prossima competizione europea, visto il quinto posto in classifica. “Blues” a quota 56 punti contro i 61 degli “Spurs”, attualmente quarti. Entrambe devono recuperare una partita. Calcio d’inizio alle ore 17, con la telecronaca da Londra di Paolo Ciarravano e il commento di Gianluca Vialli. Diretta su Sky Sport 1 HD, Sky Sport 3 HD e Sky Sport Mix HD.

In testa alla Premier c’è sempre saldamente il Manchester City, ormai avviato verso la conquista del titolo. Con 81 punti, gli uomini di Pep Guardiola hanno un vantaggio enorme sulla seconda, il Manchester United, staccato di ben 16 lunghezze, e domani andranno a Liverpool a far visita all’Everton, formazione di centro classifica. Anche il City deve recuperare una partita.

Domenica, al termine di Cheslea-Tottenham, nuovo appuntamento con “Di Canio Premier Show”, la rubrica dedicata al calcio inglese, condotta da Paolo Di Canio, in onda alle 19 su Sky Sport 1 HD, Sky Sport 3 HD e Sky Sport Mix HD. Ospiti di questa puntata Gianfranco Zola, in studio, e Gianluca Vialli, in collegamento da Londra.

Ecco le gare del Programma Premier League della giornata

Questa la programmazione in esclusiva su Sky Sport HD della 32^ giornata di Premier League:

SABATO 31 MARZO

ore 13.30             Crystal Palace-Liverpool                                Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (telecronaca Federico Zanon)

ore 16                    West Ham-Southampton                             Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (telecronaca Massimo Marianella)

ore 18.30             Everton-Manchester City                              Sky Sport 3 HD                                                  diretta

                               (telecronaca Nicola Roggero)

DOMENICA 1° APRILE

ore 14                    “Premier Show”                                                 Sky Sport 1 HD e Sky Sport 3 HD                  diretta

                               (con Federica Lodi e Nicola Roggero)

ore 14.30             Arsenal-Stoke City                                           Sky Sport 1 HD e Sky Sport 3 HD                  diretta

                               (telecronaca Massimo Marianella)

ore 16.30             “Premier Show”                                                 Sky Sport 1 HD, Sky Sport 3 HD e

Sky Sport Mix HD                                              diretta

                               (con Federica Lodi; ospite Nicola Roggero)

ore 17                    Chelsea-Tottenham                                        Sky Sport 1 HD, Sky Sport 3 HD e

Sky Sport Mix HD                                              diretta

                               (da Londra, telecronaca Paolo Ciarravano; commento Gianluca Vialli)

ore 19                    “Di Canio Premier Show”                                 Sky Sport 1 HD, Sky Sport 3 HD e

Sky Sport Mix HD                                              diretta

(con Paolo Di Canio; ospiti Gianfranco Zola, in studio, e Gianluca Vialli, in collegamento da

Londra)

Come vedere in streaming la Premier League?

Facile, per potere guardare in streaming le gare della Premier League 2017-2018 basta avere sottoscritto un abbonamento con Sky da almeno un anno, avere il pacchetto sport in cui vengono trasmesse le gare ed il gioco è fatto, potete sfruttare l’applicazione per Smart TV, smartphone, tablet e Pc per guardare tutti i match sui dispositivi che preferite. 

Shevchenko: “Allenatore? Mi piacerebbe vincere attraverso il gioco”

Categorie In Evidenza Scritto da
Shevchenko: "Allenatore? Mi piacerebbe vincere attraverso il gioco"

Sabato 31 marzo alle 13 su Sky Sport 1 (in replica domenica 1° aprile alle 13.30 e alle 19.45 sempre su Sky Sport 1) disponibile già da oggi tra le “Primissime” di Sky On Demand torna l’appuntamento con I Signori del calcio: protagonista Shevchenko. Questi alcuni estratti della sua intervista.

 Le rivincite durante la carriera:

Shevchenko:”Nella mia carriera ci sono stati momenti difficili, a me piace pensare che un momento molto importante è stato quando le cose non andavano bene e sono riuscito a ribaltare la mia situazione al Milan. Quando sono tornato dall’infortunio, le cose non andavano bene, non giocavo, facevo fatica: poi ho cominciato a giocare e abbiamo vinto qualcosa. Sono questi i momenti migliori. Quando tutto va bene non riesci ad apprezzare; sicuramente arrivano i momenti di difficoltà, ma quando riesci a rialzarti, a vincere ancora, lo apprezzi molto di più.

 

Ti piacerebbe allenare un club?

Shevchenko: Devo portare avanti questo progetto, ma guardando avanti mi piacerebbe allenare un club perché avere i giocatori a disposizione è molto meglio, riesci a fare di più. Bisogna andare passo dopo passo e conquistarsi l’opportunità di raggiungere il proprio sogno. Adesso sto lavorando per questo.

Mi piacerebbe costruire un gruppo vincente e vincere attraverso il gioco. Mi piace giocare con passaggi brevi, aprendo spazi, con la squadra compatta, molto aggressiva e i giocatori che pressano tanto. Sicuramente vincere e costruire un gruppo vincente. Io sono così, sto facendo la mia strada e c’è ancora da fare tanto per parlare di me allenatore. L’obiettivo è di vincere e creare un progetto importante, perciò se qualcuno ha le mie stesse ambizioni, vuole lavorare come propongo io, questa è la mia idea di calcio.

1 2 3 12
Vai in Alto