Calcio360 http://www.calcio360.eu Prima pagina Gazzetta dello Sport, la rassegna sportiva, calciomercato Tue, 16 Jan 2018 16:55:21 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.2 http://www.calcio360.eu/wp-content/uploads/2017/08/cropped-2017-08-08-10-56-50-1-32x32.jpeg Calcio360 http://www.calcio360.eu 32 32 Calciomercato, Everton: è fatta per Walcott http://www.calcio360.eu/2018/01/16/calciomercato-everton-fatta-walcott/ http://www.calcio360.eu/2018/01/16/calciomercato-everton-fatta-walcott/#respond Tue, 16 Jan 2018 16:55:21 +0000 http://www.calcio360.eu/?p=7660 Theo Walcott è a un passo dall’approdo all’Everton. L’esterno offensivo inglese, quindi, sta per lasciare…

L'articolo Calciomercato, Everton: è fatta per Walcott proviene da Calcio360.

]]>
Theo Walcott è a un passo dall’approdo all’Everton. L’esterno offensivo inglese, quindi, sta per lasciare l’Arsenal per andare ai Toffees. L’accordo tra i due club è già stato raggiunto sulla base di 20 milioni di sterline. Il giocatore sta sostenendo in queste ore le visite mediche, dopodiché firmerà il contratto. Lo riporta The Sun.

Walcott, che in questa stagione ha visto raramente il campo, è quindi il secondo colpo invernale dell’Everton. Prima di lui, infatti, era stato ingaggiato il centravanti Cenk Tosun dal Besiktas. L’inglese lascia quindi i Gunners dopo 12 anni e si prepara a giocarsi un posto per il Mondiale in Russia.

L'articolo Calciomercato, Everton: è fatta per Walcott proviene da Calcio360.

]]>
http://www.calcio360.eu/2018/01/16/calciomercato-everton-fatta-walcott/feed/ 0
Lazio, ci sarebbe l’accordo con De Vrij: ecco i dettagli http://www.calcio360.eu/2018/01/16/lazio-ci-laccordo-de-vrij-dettagli/ http://www.calcio360.eu/2018/01/16/lazio-ci-laccordo-de-vrij-dettagli/#respond Tue, 16 Jan 2018 16:41:33 +0000 http://www.calcio360.eu/?p=7655 Lazio, ci sarebbe l’accordo con De Vrij: ecco i dettagli di una fumata bianca che…

L'articolo Lazio, ci sarebbe l’accordo con De Vrij: ecco i dettagli proviene da Calcio360.

]]>
Lazio, ci sarebbe l’accordo con De Vrij: ecco i dettagli di una fumata bianca che si spera sarà definita nelle prossime ore per tenere ancora l’olandese a Roma nonostante la corte di tantissimi club di prima fascia per il centrale difensivo.

Rinnovo contrattuale fino al 2019, fino a giugno: 20-25 milioni di clausola rescissoria che in caso di partenza in estate porterebbero comunque nelle casse della Lazio ulteriori milioni di euro, ed un ingaggio ritoccato verso l’alto. Il contratto firmato ovviamente non sarebbe di tante stagioni ma varrebbe molto a livello economico per i biancocelesti che potrebbero puntare sempre su De Vrij e tenerlo ancora a Roma oppure cederlo in estate senza restare con nulla in mano.

L’ingaggio dell’olandese salirebbe infine fino alla cifra di 3 milioni di euro, sintomo di una società che vuole investire per blindare i suoi gioielli: il prossimo in lista? Luis Alberto, cercato dalle big italiane ed europee ma prossimo a dire ancora di si alla Lazio.

L'articolo Lazio, ci sarebbe l’accordo con De Vrij: ecco i dettagli proviene da Calcio360.

]]>
http://www.calcio360.eu/2018/01/16/lazio-ci-laccordo-de-vrij-dettagli/feed/ 0
Napoli, niente Verdi: il giocatore resta a Bologna http://www.calcio360.eu/2018/01/16/napoli-verdi-bologna/ http://www.calcio360.eu/2018/01/16/napoli-verdi-bologna/#respond Tue, 16 Jan 2018 11:09:22 +0000 http://www.calcio360.eu/?p=7652 Le ore di trepidante attesa, gli interrogativi che aleggiavano in aria, la riposta definitiva che…

L'articolo Napoli, niente Verdi: il giocatore resta a Bologna proviene da Calcio360.

]]>
Le ore di trepidante attesa, gli interrogativi che aleggiavano in aria, la riposta definitiva che doveva arrivare: sì o no, senza ulteriori indugi. E alla fine, questa risposta è arrivata. Negativa. Simone Verdi ha infatti respinto la corte del Napoli.

Secondo le indiscrezioni riportate dal ‘Resto del Carlino’,  il jolly offensivo ha deciso di restare a Bologna e di continuare a seguire gli ordini di Roberto Donadoni. A nulla è servita la chiacchierata con Cristiano Giuntoli, ds partenopeo: Verdi non è si convinto di approdare  alla corte di Maurizio Sarri, che lo ha sempre stimato, poichè lo spazio in azzurro poteva ridursi drasticamente. Era tutto pronto per un affare che averebbe portato nelle casse degli emiliani circa 25 milioni di euro compresi bonus, con tanto di quadriennale da 2 milioni a stagione per il giocatore. Poi il dietrofront,  per certi versi clamoroso.

Cambio di programma per il Napoli dunque, che ora si metterà a valutare le varie alternative. Sempre viva la pista Gerard Deulofeu, in uscita dal Barcellona: sullo spagnolo visto per 6 mesi in Italia con la maglia del Milan, ci sarebbero anche Inter e Siviglia. Altre possibilità sono rappresentate da Lucas Moura, ormai al passo d’addio col Paris Saint Germain e da Matteo Politano del Sassuolo.

L'articolo Napoli, niente Verdi: il giocatore resta a Bologna proviene da Calcio360.

]]>
http://www.calcio360.eu/2018/01/16/napoli-verdi-bologna/feed/ 0
Calciomercato Premier League: Batshuayi verso il Siviglia http://www.calcio360.eu/2018/01/16/calciomercato-premier-league/ http://www.calcio360.eu/2018/01/16/calciomercato-premier-league/#comments Tue, 16 Jan 2018 09:17:30 +0000 http://www.calcio360.eu/?p=4936 Il Calciomercato Premier League è da sempre in continuo movimento. I soldi ci sono, grazie…

L'articolo Calciomercato Premier League: Batshuayi verso il Siviglia proviene da Calcio360.

]]>
Il Calciomercato Premier League è da sempre in continuo movimento. I soldi ci sono, grazie anche a ricavi altissimi provenienti dai diritti televisivi. Tuttavia, il colpo Neymar da parte del PSG ha cambiato le carte in tavola, facendo lievitare tutti i prezzi. Nonostante ciò, le big della Premier League sono sempre alla ricerca di colpi importanti da mettere a segno.

Calciomercato Premier League 16/01

Il Siviglia ha messo nel mirino l’attaccante del Chelsea Michy Batshuayi. Il centravanti belga, chiuso da Alvaro Morata e che non ha convinto Antonio Conte, potrebbe approdare in Andalusia. L’idea è quello di poterlo affidare subito, in prestito, a Vincenzo Montella.

Per un Batshuayi che va, c’è un Andy Carroll che potrebbe arrivare. Il centravanti inglese, che milita nel West Ham, piace molto a Conte. Il tecnico leccese sarebbe pronto a prenderlo, ma in prestito. Gli Hammers, invece, lo vogliono cedere solo a titolo definitivo.

L’Arsenal sembra essere a un passo dall’ingaggio di Pierre-Emerick Aubameyang. Il centravanti gabonese, che con ogni probabilità lascerà il Borussia Dortmund, è vicino ai Gunners. Per lui Arsène Wenger sembra essere pronto a offrire 30 milioni di sterline e il cartellino di Olivier Giroud.

I Gunners sono molto vicini anche all’ingaggio di Malcom. L’attaccante brasiliano, autore di ottime prestazioni con la maglia del Bordeaux, vuole l’Arsenal. Una prima offerta è già stata recapitata al giocatore, che la valuterà. L’impressione è che l’affare si farà, ma i francesi vogliono 40 milioni di sterline.

Per quanto riguarda Alexis Sanchez, il Manchester City è uscito dalla corsa. I Citizens, spaventati dal prezzo del cileno e dalla concorrenza del Manchester United, hanno rinunciato. Sul fuoriclasse dell’Arsenal, però, si è inserito il Chelsea.

Potrebbe lasciare Londra anche Danny Welbeck. L’attaccante inglese, usato con il contagocce da Arsène Wenger, starebbe prendendo in considerazione l’approdo in Turchia. Il Besiktas, infatti, lo cerca come erede di Cenk Tosun, passato all’Everton.

Riyad Mahrez, esterno del Leicester, non si muoverà nel mercato di gennaio. Parola del manager delle Foxes, Claude Puel, secondo cui l’algerino sta bene e non partirà nel mercato invernale. Puel ha poi aggiunto che, secondo lui, in estate Mahrez potrebbe valere 100 milioni di sterline.

Su Henrikh Mkhitaryan, esterno armeno in uscita dal Manchester United, c’è il Besiktas. I turchi, infatti, si sarebbero inseriti nella corsa per arrivare al centrocampista offensivo. In pole su di lui sembra però esserci l’Arsenal, che conta di poterlo avere nell’affare-Sanchez.

Il Milan lancia un avvertimento al Liverpool per Suso. L’esterno spagnolo, protagonista di ottime prestazioni nonostante l’avvio stentato dei rossoneri, costa caro. Se i Reds vorranno riportarlo a casa, serviranno almeno 80 milioni di sterline.

Il Liverpool è in corsa per il centrocampista del Cagliari Nicolò Barella. Il mediano dei sardi, infatti, è una delle rivelazioni della Serie A e piace a diverse big. Oltre alle italiane e ai Reds, infatti, sulle sue tracce c’è anche il Manchester United.

Emre Can, centrocampista del Liverpool, non ha alcun accordo con la Juventus. A rivelarlo è stato lo stesso giocatore, che ha detto di essere in trattativa per il rinnovo con i Reds. Can ha detto che, da questo momento in poi, si concentrerà sul calcio giocato.

Il Leicester è sulle tracce di Bouna Sarr. L’esterno offensivo del Marsiglia, infatti, piace molto al tecnico Claude Puel, che ha provato a fare un’offerta al club francese. I 2,5 milioni di sterline offerti ai transalpini, però, sono stati rispediti al mittente.

Joao Mario, centrocampista portoghese dell’Inter, ha rifiutato il Watford. Il trequartista dei nerazzurri, infatti, vuole lasciare i nerazzurri solo per un club che gioca le coppe europee. Su di lui, oltre agli Hornets, c’è il Siviglia di Vincenzo Montella.

Calciomercato Premier League 09/01

Il Valencia ha messo nel mirino Francis Coquelin. Il centrocampista francese, che in questo avvio di stagione ha visto pochissimo il campo, piace molto a Marcelino. La dirigenza del Che potrebbe quindi decidere di accontentarlo versando 12 milioni di sterline all’Arsenal.

Il Manchester United è destinato a perdere Marouane Fellaini in estate. Il centrocampista belga, infatti, andrà in scadenza di contratto e non ha alcuna intenzione di rinnovare. Il giocatore avrebbe già fatto sapere ai Red Devils che intende cambiare aria.

Il Manchester City si avvicina sempre di più all’ingaggio di Alexis Sanchez. Il fuoriclasse cileno, in rotta con la dirigenza dell’Arsenal, piace da molto tempo a Pep Guardiola. Il manager dei Citizens ha pronta un’offerta di ingaggio importante per convincerlo. Resta da trovare l’accordo con i Gunners.

Si profila un duello sul mercato per Moussa Marega. L’attaccante maliano, che milita nel Porto, piace molto sia al Chelsea che al Manchester United. Le due compagini inglesi, quindi, sarebbero pronte a sfidarsi per assicurarsi le prestazioni di Marega.

I Blues sembrano essere titubanti nella corsa ad Alex Sandro. Il prezzo fissato dalla Juventus per il giocatore, 60 milioni di sterline, spaventa e non poco Antonio Conte. Questo potrebbe giocare a favore del Manchester United, fortemente interessato al terzino brasiliano.

Jonny Evans, difensore in forza al West Bromwich, interessa ad Arsenal e Manchester City. In pole sul giocatore sembrano esserci i Citizens, alla ricerca di un rinforzo in difesa. Tuttavia, anche i Gunners sono in corsa e sperano di poter strappare il giocatore alla concorrenza.

Il Manchester United dovrà affrontare la concorrenza della Juventus per Mesut Ozil. Il trequartista tedesco, in scadenza di contratto con l’Arsenal, potrebbe partire già a gennaio. I Red Devils restano in pole su di lui, ma l’inserimento dei bianconeri complica la trattativa.

Aleksandar Mitrovic, centravanti del Newcastle, partirà sicuramente a gennaio. Su di lui c’è il Bordeaux, con cui il serbo avrebbe già intavoltao delle discussioni. I Magpies sperano di cedere lui e altri giocatori per poter operare anche in entrata.

Kelechi Iheanacho, arrivato al Leicester in estate, potrebbe lasciare le Foxes a gennaio. L’arrivo di Claude Puel sulla panchina del club ha di fatto azzerato le sue possibilità di giocarsi un posto. Ci sono diversi club di Premier League interessati, ma lo stipendio di Iheanacho è importante.

Calciomercato Premier League 02/01

L’Everton è a un passo dall’ingaggio di Cenk Tosun. Il centravanti turco, infatti, sta per lasciare il Besiktas per approdare a Liverpool. L’accordo tra le due società sarebbe già stato raggiunto sulla base di 25 milioni di sterline. L’ufficialità sarà data nei prossimi giorni.

Sfuma il colpo Alex Grimaldo per il Manchester United. A soffiare il terzino sinistro spagnolo ai Red Devils, infatti, sarà con ogni probabilità il Napoli. I partenopei avrebbero già raggiunto l’accordo con il Benfica per una cifra di 27 milioni di sterline.

I Red Devils alzano la posta per Paulo Dybala. L’attaccante della Juventus, infatti, è da qualche settimana al centro di voci che vogliono José Mourinho molto interessato a lui. Per averlo, lo Special One è pronto ad alzare l’offerta fino a 90 milioni di sterline.

Mourinho avrebbe anche chiesto alla dirigenza di prendere Antoine Griezmann. L’attaccante dell’Atletico Madrid, infatti, è da tempo nel mirino del manager dello United. Di conseguenza, Mourinho avrebbe chiesto di avere i fondi necessari per lanciare l’assalto al giocatore.

Il Chelsea si muove per l’estate e sogna Arturo Vidal. Il centrocampista cileno del Bayern Monaco, infatti, è da tempo il sogno del manager dei Blues, Antonio Conte. I due, che sono già stati insieme ai tempi della Juventus, potrebbero riunirsi in estate.

I Blues, però, devono guardarsi dall’assalto del Real Madrid a Eden Hazard. Il fuoriclasse belga, infatti, è considerato un obiettivo primario dai blancos. Di conseguenza, i campioni d’Europa sono pronti a formulare un’offerta da 120 milioni di sterline per portarlo a Madrid.

Il Manchester City, dopo l’infortunio di Gabriel Jesus, punta forte su Alexis Sanchez. L’attaccante cileno, in uscita dall’Arsenal, piace moltissimo al manager dei Citizens, Pep Guardiola. Di conseguenza, il manager spagnolo è pronto a prendere il Nino Maravilla.

Nel mirino del City è finito anche il difensore del Barcellona Samuel Umtiti. Il centrale francese, che in questa stagione ha mostrato grandi cose, piace molto a Guardiola. Per lui sarebbe pronta un’offerta da 50 milioni di sterline, ma il Barça è pronto a resistere.

Wilfried Zaha, nel mirino di diverse big della Premier League, resterà al Crystal Palace. A rivelarlo è stato lo stesso giocatore, che ha annunciato pubblicamente di voler restare alle Eagles fino a giugno. Sulle sue tracce vi erano Arsenal, Manchester City e Tottenham.

Il Borussia Monchengladbach è pronto a strappare al West Ham Reece Oxford. Il giovanissimo difensore centrale degli Hammers, infatti, piace molto alla compagine tedesca. Per lui sarebbe pronta un’offerta pari a 10 milioni di sterline.

Gli Hammers, inoltre, si sono fiondati su Joe Allen. Il regista dello Stoke City, infatti, piace molto al tecnico David Moyes, pronto all’offerta per averlo. Tuttavia il manager dei Potters, Mark Hughes, dice che il giocatore è fondamentale per il gioco della squadra e non vuole perderlo.

Il Liverpool si lancia nella corsa a Leon Goretzka. Il centrocampista tedesco, in scadenza di contratto con lo Schalke 04, interessa a diversi club. Tra questi vi sono anche i Reds, alla ricerca di rinforzi per la linea mediana. Bigonerà battere la concorrenza di Barcellona, Bayern Monaco e Arsenal.

L’eventuale arrivo di Goretzka a Liverpool aprirebbe le porte della Juventus per Emre Can. Il centrocampista tedesco, infatti, è da tempo nel mirino dei bianconeri, che puntano ad averlo già a gennaio. In scadenza a giugno, Can piace anche al Manchester City.

Calciomercato Premier League 26/1202

Dall’Inghilterra arriva una voce che fa tremare i tifosi della Juventus. Paulo Dybala, attaccante argentino dei bianconeri, è finito nel mirino del Manchester United. José Mourinho, infatti, sarebbe pronto a offrire 60 milioni di sterline per provare a strapparlo ai campioni d’Italia.

Lo United punta anche a trattenere Marouane Fellaini. Il centrocampista belga, in scadenza di contratto a giugno, è stato accostato a diversi club. I Red Devils, però, sono intenzionati a provare a prolungare la sua permanenza. Pronto per lui un contratto da 150mila sterline a settimana.

I Red Devils, inoltre, puntano ad acquistare il brasiliano Malcom. L’atttaccante carioca, che milita nel Bordeaux, piace e non poco alla dirigenza dello United. Di conseguenza, Mourinho sarebbe pronto a presentare un’offerta da 33 milioni di sterline.

Henrikh Mkhitaryan potrebbe seriamente lasciare il Manchester United a gennaio. I Red Devils, infatti, hanno fissato il prezzo per chi volesse acquistare l’esterno armeno. Per averlo ci vogliono 35 milioni di sterline. L’Inter, in pole sul giocatore, è avvisata.

Il Manchester City rilancia per Virgil Van Dijk. Il difensore olandese, in uscita dal Southampton, è da tempo nel mirino del manager Pep Guardiola. Sul centrale difensivo dei Saints, però, ci sono diverse squadre. Anche il Barcellona e il Liverpool, infatti, sono fortemente interessate a Van Dijk.

L’Arsenal è alla ricerca di rinforzi nel mercato di gennaio. Uno degli ultimi nomi accostati ai Gunners è quello di Julian Draxler. Il trequartista tedesco, che milita nel Paris Saint-Germain, piace molto al manager Arsène Wenger. I parigini, però, chiedono 40 milioni di sterline.

Altro obiettivo dei Gunners è Hirving Lozano. Il centravanti messicano, autore di ottime prestazioni con la maglia del PSV Eindhoven, è monitorato dall’Arsenal. Il prezzo di partenza per Lozano è di 42 milioni di sterline, e sul giocatore c’è anche il Liverpool.

Antonio Conte, manager del Chelsea, ha intenzione di operare nel mercato di gennaio. Per continuare a competere sia in Premier League che in Champions, il manager dei Blues ha chiesto tre acquisti. La dirigenza, che punta forte su di lui, è pronta ad accontentarlo.

Steven N’Zonzi, centrocampista francese in uscita dal Siviglia, piace molto al West Ham. David Moyes, manager degli Hammers, è pronto a ingaggiarlo se dovesse lasciare l’Andalusia. Sul giocatore, però, c’è l’interesse dell’Arsenal e dell’Everton.

Moussa Dembelé sembra essere a un passo dal trasferimento al Brighton. In queste ore il Celtic ha però smentito di aver raggiunto l’intesa per il centravanti francese. Si era parlato di accordo tra le due società per una cifra di 18 milioni di sterline.

Wilfried Zaha potrebbe lasciare il Crystal Palace a gennaio. Roy Hodgson, manager delle Eagles, teme di perdere l’esterno inglese nella prossima sessione di mercato. Sul giocatore, infatti, c’è il forte interesse del Manchester City, del Chelsea e del Tottenham.

 

Calciomercato Premier League 19/12

In Spagna ne sono praticamente certi: Eden Hazard è a un passo dal Real Madrid. I blancos, infatti, starebbero già trattando con il fuoriclasse belga del Chelsea. L’intenzione è quella di portarlo a Madrid in estate. Restano da convincere i Blues, che ritengono incedibile il giocatore.

Anche David Luiz, difensore centrale, è in uscita dal Chelsea. Il brasiliano, in rotta con il manager Antonio Conte, è pronto a far le valigie già a gennaio. Su di lui ci sono tre squadre: il Real Madrid, la Juventus e l’Arsenal. Questi ultimi sono entrati in corsa nelle ultime ore.

Chelsea, Arsenal e Manchester City si sfideranno sul mercato per Wilfried Zaha. L’esterno inglese, di proprietà del Crystal Palace, piace moltissimo ai manager dei tre club. Per questo potrebbe partire un’asta per l’ex giocatore del Manchester United. La richiesta è di almeno 40 milioni di sterline.

Il Manchester United è interessato a ingaggiare Mateo Kovacic. Il centrocampista croato del Real Madrid, infatti, piace molto a José Mourinho. Il manager portoghese vorrebbe prenderlo già a gennaio per rinforzare la mediana. Per Kovacic pronta un’offerta da 27 milioni di sterline.

Lo stesso United è pronto a dare battaglia al Chelsea per Alex Sandro. Il terzino sinistro della Juventus, infatti, piace molto a José Mourinho, che vuole averlo. Il forte interesse dei Blues, però, potrebbe scatenare un’asta. Mourinho avrebbe pronta un’offerta da 68 milioni di euro.

In uscita dai Red Devils c’è Henrikh Mkhitaryan. L’armeno, arrivato nell’estate del 2016, è in rotta con Mourinho ed è praticamente fuori dal progetto. Di conseguenza, partirà a gennaio e ci sono due squadre su di lui. Inter e Borussia Dortmund, infatti, sono interessati al giocatore.

Il West Ham è alla ricerca di rinforzi per il reparto offensivo. Il primo nome sulla lista di David Moyes è quello di Harry Arter. L’attaccante del Bournemouth, infatti, piace molto al manager scozzese e potrebbe arrivare a gennaio. Per averlo è pronta un’offerta da 15 milioni di sterline.

Un altro nome sulla lista di Moyes è quello di Danny Ings. Il centravanti inglese, che sta trovando poco spazio al Liverpool, potrebbe partire per giocare di più. Il manager degli Hammers lo vuole per rimpiazzare il partente André Ayew. Il ghanese, infatti, è a un passo dal ritorno allo Swansea.

Sergio Aguero potrebbe lasciare il Manchester City già a gennaio. L’attaccante argentino, infatti, non è una prima scelta del manager Pep Guardiola e vuole giocare di più. Di conseguenza, il Kun sta pensando all’addio. Sulle sue tracce c’è da tempo il Real Madrid.

Il Liverpool punta a ingaggiare Alex Teixeira. Il centrocampista brasiliano, di proprietà dello Jiangsu Suning, è stato messo sulla lista dei partenti dallo stesso club cinese. Sulle tracce del giocatore, oltre ai Reds, c’è da tempo anche l’Inter, anch’essa di proprietà di Suning.

L’Arsenal è fortemente interessato a ingaggiare Abdou Diallo a gennaio. Il difensore francese, di proprietà del Mainz, è considerato un obiettivo primario dal manager Arsène Wenger. Il suo acquisto andrebbe a rinforzare un reparto difensivo che, fino a questo punto, non è stato solido.

Il Chelsea ha intenzione di rinnovare il prima possibile il contratto di Andreas Christensen. Il centrale danese, autore di un ottimo avvio di stagione, sarà ricompensato con un prolungamento dell’accordo. I Blues puntano a rinnovarlo prima del Mondiale.

Calciomercato Premier League 12/12

Il Chelsea potrebbe ritentare l’assalto a Ross Barkley. Il centrocampista offensivo dell’Everton, infatti, piace molto ad Antonio Conte. Il manager leccese sembra intenzionato a provare a portarlo a Stamford Bridge a gennaio. Bisognerà convincere i Toffees, dato che Sam Allardyce ha detto di volerlo tenere.

Daniel Sturridge, centravanti del Liverpool, potrebbe cambiare aria a gennaio. L’attaccante inglese, chiuso dalle grandi prestazioni degli altri attaccanti dei Reds, vuole giocare. In ballo c’è un posto al Mondiale, e Sturridge vuole andare via e giocare di più. Su di lui ci sono Betis Siviglia e Valencia.

L’Arsenal vuole fare un ultimo tentativo per tenere Mesut Ozil. Le buone prestazioni delle ultime settimane hanno convinto i Gunners a provare a rinnovare il suo contratto. Al momento ciò sembra improbabile, e ci sono già Manchester United e Barcellona sulle sue tracce.

Olivier Giroud, centravanti dei Gunners, non si muoverà a gennaio. Parola di Arsène Wenger, disposto a concedergli più spazio. Il centravanti francese, infatti, ha giocato poco, vista la presenza di Alexandre Lacazette. La sua intenzione, però, è quella di guadagnarsi un posto in nazionale al Mondiale.

Il Crystal Palace punta ad acquistare un nuovo portiere a gennaio. Roy Hodgson ha individuato in Wayne Hennessey il punto debole della sua difesa. Di conseguenza, vuole avere un nuovo estremo difensore. Il nome in pole è quello di Diego Lopez, portiere dell’Espanyol.

Arsenal ed Everton sono pronte a darsi battaglia per Jakub Jankto. Il centrocampista ceco, infatti, non ha fatto mistero di ambire a giocare in Inghilterra. Le due compagini, attente su di lui, sperano di prenderlo a gennaio. Il prezzo fissato dall’Udinese è importante: 22 milioni di sterline.

Giannelli Imbula, centrocampista dello Stoke City, è finito nel mirino del Torino. Sinisa Mihajlovic, allenatore dei granata, è alla ricerca di rinforzi in mediana. Imbula, che non ha mai impressionato con la maglia dei Potters, al momento è in prestito al Tolosa.

Il Valencia è sempre più vicino ad assicurarsi Sandro Ramirez. Il centravanti spagnolo, che milita nell’Everton, fino a qui non ha impressionato. Di conseguenza, i Toffees sarebbero ben disposti a cederlo già nel mercato di gennaio. Ramirez, che vuole giocare, accetterebbe volentieri di approdare al Che.

Il Chelsea torna in pole position per Alex Sandro. Il terzino brasiliano, che alla Juventus sta vivendo un momento difficile, è nel mirino dei Blues da tempo. Su di lui, però, c’era stato il sorpasso del Manchester United. Ora, però, Antonio Conte sembra pronto a tornare alla carica.

I Blues rischiano di perdere Thibaut Courtois. Il portiere belga, infatti, sembra essere il nuovo obiettivo numero uno del Real Madrid. Abbandonata la pista che portava a David De Gea, i blancos si sono fiondati sull’estremo difensore del Chelsea. Il Real, nel frattempo, continua a monitorare anche Kepa Arrizabalaga.

Calciomercato Premier League – 05/12

Non solo la Roma su Dani Ceballos. Il centrocampista spagnolo, che trova poco spazio al Real Madrid, piace anche ad Arsenal e Tottenham. I due manager, Arsène Wenger e Mauricio Pochettino, sarebbero pronti all’offerta. Ceballos, chiuso da Casemiro, Modric e Kroos, vuole giocare di più.

Sam Allardyce ha dato le sue prime indicazioni relative al mercato. In primis, per rinforzare l’attacco dell’Everton, il manager avrebbe chiesto Troy Deeney, centravanti del Watford. Inoltre, Allardyce sembra avere tutte le intenzioni di trattenere Ross Barkley.

Lo stesso Allardyce sarebbe pronto a inserirsi nella corsa per arrivare a Steven N’Zonzi. Il manager dei Toffees ha già allenato il giocatore del Siviglia ai tempi del Blackburn. Una riunione dei due è però difficile, visto che su N’Zonzi ci sono da tempo Juventus e Arsenal.

Daniel Opare, terzino destro dell’Augusta, ha diverse estimatrici in Premier League. Le prestazioni di Opare, infatti, hanno attratto l’interesse di Everton, Stoke City, West Ham e Swansea. Il prezzo del cartellino del giocatore è di circa 3 milioni di sterline.

Antonio Conte è intenzionato a rinnovare i contratti di Eden Hazard e Thibaut Courtois. Il manager del Chelsea vuole evitare di perderli ed è pronto a prolungare i loro accordi. Conte, inoltre, intende farlo prima che i due partano per il Mondiale in Russia.

Olivier Giroud, centravanti dell’Arsenal, vuole giocarsi le sue chance di andare al Mondiale con la Francia. Di conseguenza, considerando che ai Gunners è chiuso dal connazionale Alexandre Lacazette, considera l’ipotesi di una partenza in prestito per giocare di più.

Yusuf Yazici, trequartista del Trabzonspor, è finito nel mirino del Tottenham. Mauricio Pochettino, infatti, sembra seriamente intenzionato a ingaggiare il giocatore turco. Su di lui, però, c’è l’interesse di un’altra big della Premier League: il Manchester United.

Aleksandar Mitrovic, centravanti del Newcastle, sarebbe pronto a tornare all’Anderlecht a gennaio. Poco considerato dal manager dei Magpies, Rafael Benitez, il centravanti serbo vuole cambiare aria. Mitrovic, infatti, vuole giocare per andare al Mondiale con la nazionale serba.

Calciomercato Premier League – 28/11

Il Borussia Dortmund avrebbe offerto Pierre-Emerick Aubameyang al Chelsea. L’attaccante del Gabon, cercato dal Milan in estate, è in rotta con il club tedesco. Nonostante 17 reti in 19 presenze in stagione, il rapporto tra le due parti sembra essere compromesso. Per questo l’attaccante sarebbe stato proposto ai Blues.

Il Tottenham pensa all’eventuale sostituto di Danny Rose. In caso di partenza del laterale sinistro inglese, gli Spurs andrebbero su Ryan Sessegnon. Il giovanissimo terzino destro, che sta impressionando con la maglia del Fulham, piace molto a Mauricio Pochettino.

Riguardo a Rose, in pole per lui ci sarebbe il Manchester United. I Red Devils, la prossima estate, proveranno ad aggiudicarsi quattro giocatori. Si tratta di Rose, Antoine Griezmann, Gareth Bale e Mesut Ozil. José Mourinho, infatti, ha manifestato interesse verso di loro.

Angel Gomes, giovanissimo trequartista del Manchester United, piace molto al Borussia Dortmund. La compagine tedesca, quindi, starebbe pensando al colpaccio. Gomes, considerato uno dei migliori prospetti, rischia quindi di andare via da Manchester.

L’Arsenal ha iniziato una rivoluzione nel suo reparto di osservazione e reclutamento. Il primo passo è stato l’ingaggio di Raul Sanllehi. Questi è stato, tra le altre cose, il direttore sportivo del Barcellona. Sarà quindi lui a coadiuvare Arsène Wenger nella ricerca di giocatori da portare a Londra.

Il West Ham è alla ricerca di un attaccante, e il nome nuovo è quello di Fyodor Smolov. Il centravanti russo, infatti, piace molto al tecnico degli Hammers, David Moyes. Di conseguenza, il manager scozzese sarebbe pronto all’offerta per Smolov, valutato 15 milioni di sterline.

Lo Stoke City è pronto a liberarsi di due esuberi illustri nel mercato di gennaio. Si tratta di Glen Johnson, 33enne terzino sinistro, e di Charlie Adam, centrocampista 31enne. I due, infatti, non rientrano più nei progetti del tecnico Mark Hughes, e dovranno cambiare aria.

Lo stesso Hughes ha detto che Xherdan Shaqiri non si muoverà nel mercato di gennaio. L’esterno svizzero, elemento fondamentale del gioco dei Potters, è ritenuto imprescindibile dal manager gallese. Le trattative su un’eventuale cessione, quindi, sono rimandate a giugno.

Un’altra notizia importante per quanto riguarda lo Stoke. Peter Crouch, 36enne centravanti inglese, ha prolungato il suo contratto per un’altra stagione. Di conseguenza, Crouch resterà ai Potters fino all’estate del 2019. Sarà quindi la sua ottava stagione con la maglia dello Stoke City.

Il Newcastle è seriamente interessato al centravanti Cenk Tosun. L’attaccante turco, infatti, è l’obiettivo primario del manager Rafael Benitez. Per questo l’allenatore spagnolo ha provato a inserire Aleksandar Mitrovic come contropartita. Il Besiktas, però, ha detto di non essere interessato all’attaccante serbo.

Sime Vrsaljko, terzino destro dell’Atletico Madrid, avrebbe chiesto di essere ceduto. Il croato, infatti, avrebbe fatto sapere alla società di voler intraprendere una nuova avventura. Su di lui ci sono, da tempo, sia il Napoli che il Manchester City.

Kévin Gameiro, attaccante dell’Atletico Madrid, piace molto all’Everton. Lo stesso Gameiro, però, ha detto di essere felice a Madrid. Tuttavia, non ha escluso una sua partenza, e l’arrivo di Diego Costa a gennaio potrebbe ridurre il suo minutaggio. I Toffees continuano a sperare di poterlo ingaggiare.

Calciomercato Premier League – 22/11

L’Arsenal punterà tutto su Leon Goretzka. Il centrocampista tedesco dello Schalke 04, infatti, sarà l’obiettivo numero uno della campagna acquisti estiva dei Gunners. Goretzka, che andrà in scadenza a giugno e difficilmente rinnoverà, piace molto anche a Barcellona e Tottenham.

Proprio il Barça avrebbe individuato in un centrocampista dell’Arsenal l’uomo giusto. Si tratta di Mesut Ozil, anch’egli in scadenza di contratto a giugno. Il trequartista tedesco, infatti, è il nuovo obiettivo dei blaugrana vista la resistenza del Liverpool per Philippe Coutinho.

L’Arsenal, inoltre, avrebbe puntato un altro giocatore per sostituire Ozil. Si tratta di Yusuf Yakici, trequartista del Trabzonspor. Il 20enne fantasista della compagine turca, infatti, piace molto ad Arsène Wenger. Per averlo serve un’offerta di almeno 14 milioni di sterline.

In casa Chelsea, potrebbe aprirsi la grana Thibaut Courtois. Il portiere belga dei Blues, infatti, ha un contratto in scadenza nel 2019. Erano state avviate le trattative per il rinnovo, ma Courtois sarebbe pronto ad andarsene. Su di lui ci sono il Real Madrid e l’Atletico Madrid.

Per quanto riguarda il Manchester United, si avvicina sempre più Gareth Bale. Il gallese, infatti, sarebbe nella lista dei giocatori di cui il Real Madrid intende liberarsi a fine stagione. Bale, da tempo pallino di José Mourinho, potrebbe quindi approdare a Manchester.

Il Tottenham potrebbe vedersi soffiare André Gomes. Il centrocampista portoghese del Barcellona, infatti, sarebbe molto vicino ad approdare alla Juventus. I bianconeri avrebbero convinto sia il club blaugrana che il giocatore, pronto a sposare la causa dei campioni d’Italia.

Mateu Jaume, terzino destro delle giovanili del Barcellona, piace al Manchester City. Pep Guardiola, sempre alla ricerca di giovani per la Academy, ha messo gli occhi sul laterale spagnolo. Su di lui, però, ci sono anche Bayern Monaco e Juventus.

Jack Harrison, cetravanti del New York City, piace molto al Leicester. Le Foxes, infatti, avrebbero messo nel mirino l’attaccante inglese, ex giocatore delle giovanili del Manchester United. Claude Puel è pronto a fare un’offerta per Harrison, valutato 6 milioni di sterline.

Javier Pastore, obiettivo di Chelsea e Liverpool, sarebbe a un passo dal Siviglia. Il trequartista argentino, chiuso dalla folta concorrenza al PSG, potrebbe trasferirsi in Andalusia. Sul Flaco, oltre ai Blues e ai Reds, c’è da tempo anche l’interesse dell’Inter.

Il Barcellona è pronto a dare battaglia al Liverpool per Inigo Martinez. Il difensore centrale spagnolo, che milita nella Real Sociedad, è da tempo nel mirino dei Reds ma il Barça si è inserito ed è determinato. Già in estate i blaugrana avevano provato ad assicurarsi il difensore, invano.

Calciomercato Premier League – 21/11

L’Everton avrebbe in mente di ingaggiare Edinson Cavani. Il centravanti uruguayano, che con ogni probabilità lascerà il PSG la prossima estate, potrebbe approdare ai Toffees. La concorrenza è tanta, con diversi top club europei interessati al Matador.

Notizia che apre un intreccio riguardante i manager: Tony Pulis non è più l’allenatore del West Bromwich. Gli scarsi risultati dei Baggies hanno costretto i dirigenti a interrompere il rapporto con il tecnico. Tra le squadre interessate a Pulis ci sono lo Swansea, in caso di esonero di Paul Clement, e la nazionale del Galles.

Per quanto riguarda la successione di Pulis al West Bromwich, ci sono diversi nomi. Il primo è quello di Derek McInnes, attuale tecnico dell’Aberdeen. In corsa ci sono anche Sam Allardyce, Alan Pardew, Nigel Pearson e Martin O’Neill. I tifosi, inoltre, fanno a gran voce il nome di Ronald Koeman, ex tecnico dell’Everton.

Diversi club sono interessati a ingaggiare Mesut Ozil. In pole c’è sempre il Manchester United, ma su di lui si sono inserite altre squadre. In primis lo Schalke 04, club in cui il centrocampista dell’Arsenal è cresciuto. Anche il Barcellona è interessato, e si parla di un possibile scambio con André Gomes.

Nelle ultime ore si è parlato di una possibile di Daniel Sturridge a gennaio. Il centravanti del Liverpool sta trovando poco spazio e potrebbe partire per giocare di più. Jurgen Klopp, però, ha escluso l’ipotesi che Sturridge possa lasciare i Reds nella prossima sessione di mercato.

Richarlison, attaccante brasiliano del Watford, piace molto ai club cinesi. L’ottimo avvio di stagione del centravanti degli Hornets ha attratto l’interesse delle squadre della Super League. Su di lui, però, c’è anche l’interesse di diversi club di Premier League.

Pep Guardiola sarebbe intenzionato a portare Riyad Mahrez al Manchester City. Il manager spagnolo, infatti, stravede per l’asso algerino del Leicester, in rotta con le Foxes. A gennaio i Citizens proveranno a portare l’assalto decisivo.

Calciomercato Premier League – 19/11

Il Manchester City punta con decisione Patrick Van Aanholt. Pep Guardiola, infatti, è alla ricerca di un sostituto dell’infortunato Benjamin Mendy. L’ultimo nome che è finito sul taccuino del manager spagnolo, infatti, sarebbe quello del laterale sinistro del Crystal Palace.

Il Chelsea ha inviato i suoi scout a vedere il match di Serie A tra Inter e Atalanta. I giocatori sotto osservazione sarebbero il difensore centrale Milan Skriniar e l’esterno Antonio Candreva. Candreva, in particolare, è da tempo nel mirino di Antonio Conte, manager dei Blues.

I Blues, inoltre, sarebbero pronti a battagliare con il Tottenham per Richarlison. Il centravanti brasiliano del Watford, accostato anche al Manchester United, piace molto a Spurs e Chelsea. Le due compagini si sfideranno per provare a strappare il giocatore agli Hornets.

Nuova pretendente nella corsa ad Antoine Griezmann: il Manchester City. Dopo il Manchester United e il Barcellona, infatti, anche Pep Guardiola si sarebbe inserito nella corsa al fuoriclasse francese. Diego Simeone, inoltre, ha aperto a una possibile partenza di Griezmann dall’Atletico Madrid.

Hulk, che milita nello Shanghai SIPG, sarebbe pronto a tornare in Europa a gennaio. Lo stesso attaccante brasiliano, infatti, ha rivelato di aver ricevuto offerte da due club di Premier League. Le due squadre in questione sarebbero il Chelsea e il Manchester City.

Edwin Gyasi, esterno ghanese dell’Aalesunds FK, potrebbe approdare in Premier League. Sul giocatore della compagine norvegese, infatti, si sono fiondati Swansea e West Bromwich. Tuttavia, ci sono altre cinque squadre in pressing sul giocatore.

Marcus Tavernier piace molto ad Arsenal ed Everton. L’esterno inglese del Middlesbrough, infatti, sta impressionando con la maglia del Boro e potrebbe approdare presto in Premier League. Il contratto del giocatore scade in estate, e Gunners e Toffees sono pronti a farsi la guerra per averlo.

Calciomercato Premier League – 17/11

Il Manchester United sta prendendo in considerazione l’ipotesi di ingaggiare David Luiz. Il difensore brasiliano del Chelsea, infatti, sarebbe ai ferri corti con il manager dei Blues, Antonio Conte. Questo potrebbe portare i Red Devils a formulare una clamorosa offerta.

Il Liverpool riproverà a ingaggiare Virgil Van Dijk a gennaio. Dopo averci provato diverse volte in estate, i Reds sono pronti a tornare alla carica per il centrale olandese. Resta da convincere il Southampton, che pretende 70 milioni di sterline per Van Dijk.

Ruben Loftus-Cheek sarebbe pronto per rientrare al Chelsea già a gennaio. Secondo Willian, infatti, il giocatore inglese, in prestito al Crystal Palace, sarebbe in procinto di tornare alla base. Dovrà poi giocarsi un posto nello scacchiere di Antonio Conte.

Il Manchester City ha messo nel mirino Hirving Lozano. L’esterno del PSV Eindhoven, infatti, piace moltissimo al manager Pep Guardiola, pronto a fare un’offerta per portare il messicano a Manchester. Lozano andrebbe quindi a rinforzare il reparto offensivo dei Citizens.

Calciomercato Premier League – 16/11 MATTINO

Per Jack Wilshere si è inserito anche il Betis Siviglia. La compagine andalusa, infatti, è più che convinta di poter portare in Spagna il centrocampista dell’Arsenal. Wilshere, infatti, andrà in scadenza a giugno e potrebbe approdare a Siviglia a parametro zero.

Marouane Fellaini, che potrebbe non rinnovare con il Manchester United, piace proprio ai Gunners. Anche il centrocampista belga andrà in scadenza a giugno e, nonostante i tentativi di prolungare l’accordo da parte di José Mourinho, potrebbe lasciare i Red Devils a 0.

Pablo Mari, difensore di proprietà del Manchester City, piace a diversi club di Premier League. Il centrale, che è in prestito in Olanda al NAC Breda, ha impressionato in questo avvio di stagione. Le sue prestazioni gli sono valse l’inserimento nel team del mese dell’Eredivisie.

Notizia che potrebbe avere ripercussioni sul mercato: Jorge Mendes vorrebbe aggiungere Dele Alli alle sue procure. Il manager portoghese, che ha tra i suoi assistiti Cristiano Ronaldo e José Mourinho, ha parlato con la famiglia del giocatore del Tottenham.

Calciomercato Premier League – 15/11 SERA

Il Tottenham allontana la possibile cessione di Christian Eriksen. Il centrocampista danese, reduce da una tripletta nello spareggio per i Mondiali contro l‘Irlanda, era stato accostato al Barcellona. Gli Spurs, però, vogliono tenere Eriksen e avrebbero chiesto ai blaugrana una cifra altissima, oltre i 200 milioni di sterline.

Javier Pastore, trequartista del PSG, piace molto al Chelsea e al Liverpool. Le due compagini inglesi avrebbero chiesto informazioni ai francesi riguardo al Flaco. I parigini hanno fissato il prezzo di Pastore, che è chiuso dai tanti attaccanti della squadra: 18 milioni di sterline.

Sandro Ramirez lascerà quasi sicuramente l’Everton nel mercato di gennaio. Tra le squadre che si sarebbero fatte avanti per l’attaccante spagnolo c’è anche il Valencia. Su Ramirez, però, c’è anche l’interesse del Malaga, club da cui è approdato ai Toffees, e dell’Inter.

Stefano Okaka, attaccante italiano del Watford, probabilmente partirà a gennaio. Il centravanti degli Hornets, infatti, ha mercato in Ligue 1, con diversi club che vorrebbero assicurarsi le sue prestazioni. Okaka, però, dovrebbe partire soltanto in prestito.

Jordy Clasie, centrocampista del Southampton, vuole tornare al Feyenoord. Il regista olandese, infatti, ha giocato pochissimo con Claude Puel e Mauricio Pellegrino. Per questo motivo, Clasie sarebbe impaziente di tornare in patria e rilanciarsi.

Olivier Giroud è finito nel mirino del Bayern Monaco. La compagine bavarese, infatti, è alla ricerca di una punta per rimpolpare il reparto, per ora composto da Robert Lewandowski e Thomas Muller. L’Arsenal potrebbe lasciarlo partire di fronte a un’offerta congrua.

Marouane Fellaini è sempre più vicino a lasciare il Manchester United a giugno. Le trattative per il rinnovo del centrocampista belga non decollano e il giocatore medita l’addio. Il biennale a 120mila sterline a settimana non soddisfa Fellaini, alla ricerca di un accordo più lungo.

Calciomercato Premier League – 15/11 MATTINO

L’Arsenal sembra aver deciso di mollare la presa per Thomas Lemar. L’esterno del Monaco, per cui i Gunners hanno offerto diverse volte nella sessione estiva, non sarebbe più un obiettivo primario di Arsène Wenger. Il manager francese teme che la concorrenza di altre big possa far lievitare troppo il prezzo di Lemar.

Il manager francese, inoltre, parla di un possibile futuro come ct di una nazionale. Wenger non ha escluso la possibilità di arrivare al prossimo mondiale come allenatore di una selezione. Nell’eventualità, lascerebbe la panchina dell’Arsenal, che occupa da 21 anni.

Il Manchester United vigila con attenzione la situazione di Luka Modric. Il centrocampista croato, perno della mediana del Real Madrid, sta prendendo in considerazione l’ipotesi di lasciare i blancos. Su di lui, oltre ai Red Devils, ci sarebbero anche Juventus e PSG.

Lewis Dunk, difensore centrale del Brighton, è un obiettivo del West Ham. David Moyes, impressionato dalle prestazioni del centrale dei Seagulls, vuole ingaggiarlo. Il manager scozzese, inoltre, vuole farne il perno della difesa degli Hammers.

Gli Hammers sono sempre interessati a ingaggiare William Carvalho. Il centrocampista portoghese dello Sporting Lisbona, infatti, è un obiettivo del club inglese da diverso tempo. David Moyes potrebbe sferrare un attacco deciso, anche se i portoghesi trattano il rinnovo del giocatore.

Il Leicester mette nel mirino Mark Sykes. Il centrocampista nordirlandese, che milita nel Glenavon, piace molto al neo tecnico delle Foxes, Claude Puel. Su Sykes, però, c’è anche l’interesse dei campioni di Scozia del Celtic e del Blackburn.

Il Chelsea prende in considerazione l’ipotesi di cedere Willian a gennaio. L’esterno brasiliano, che con Antonio Conte gioca poco, potrebbe essere sacrificato per fare spazio a un colpo. Il giocatore indiziato a prendere il posto di Willian sarebbe Lucas Moura, in uscita dal PSG.

 

Calciomercato Premier League – 14/11 SERA

David De Gea, portiere del Manchester United, lancia un avvertimento al Real Madrid. Se vorranno assicurarsi le prestazioni del portiere spagnolo, i blancos dovranno prima privarsi di Keylor Navas. De Gea, da tempo nel mirino dei campioni d’Europa, potrebbe partire in estate.

Sul portiere costaricense c’è il forte interesse dell’Arsenal. Il manager dei Gunners, Arsène Wenger, è scontento delle prestazioni di Petr Cech e David Ospina e cerca un nuovo estremo difensore. Navas potrebbe essere il nome giusto per la porta dell’Arsenal.

Sandro Ramirez, arrivato quest’estate all’Everton, è già destinato a lasciare la Premier League. Il giocatore spagnolo, infatti, vorrebbe tornare in Liga per provare a rilanciarsi. Su di lui, però, si è fiondata l’Inter, pronta a offrire per strappare il giocatore ai Toffees.

Il direttore sportivo dello Schalke 04, Christian Heidel, ha detto che Leon Goretzka potrebbe non partire a gennaio. Il centrocampista tedesco, in scadenza di contratto, piace a diversi club, tra cui il Liverpool e il Barcellona. Goretzka, però, potrebbe non lasciare il club di Gelsenkirchen prima della scadenza.

Yacine Adli, gioiellino che milita nelle giovanili del PSG, non andrà al Manchester City. Il centrocampista francese, in scadenza di contratto, è infatti a un passo dal trasferimento al Barcellona. Il club catalano ha quindi bruciato la concorrenza dei Citizens.

L’Arsenal, che potrebbe salutare Alexis Sanchez a gennaio, torna a pensare a Raheem Sterling. L’esterno inglese del Manchester City piace molto ad Arsène Wenger, e potrebbe chiederlo nell’affare che dovrebbe portare il cileno ai Citizens. Pep Guardiola, però, lo ritiene incedibile.

Thomas Vermaelen, difensore belga del Barcellona, lascerà con ogni probabilità il club catalano a gennaio. A dirlo è lo stesso giocatore, frustrato per i pochi minuti concessigli da Ernesto Valverde. Su di lui ci sono anche due club inglesi, il Crystal Palace e l’Everton.

Calciomercato Premier League – 14/11 MATTINO

Cristiano Ronaldo vuole lasciare il Real Madrid. Il fuoriclasse portoghese, infatti, avrebbe fatto sapere al club la sua intenzione di andarsene la prossima estate. Florentino Perez, patron dei blancos, avrebbe però respinto la richiesta avanzata da CR7. Su di lui c’è sempre il Manchester United, che spera nel clamoroso ritorno.

Prosegue la trattativa che dovrebbe portare Nabil Fekir all’Arsenal. L’attaccante francese del Lione, infatti, è sempre più vicino a vestire la maglia dei Gunners. Per lui Arsène Wenger avrebbe pronta un’offerta da 60 milioni di sterline. Fekir si riunirebbe ad Alexandre Lacazette, suo compagno di squadra proprio al Lione.

Dopo il Manchester United, anche il Tottenham si lancia su Richarlison. L’attaccante brasiliano, che ha impressionato con la maglia del Watford, piace molto al manager Mauricio Pochettino. Gli Spurs seguiranno con attenzione le performance del brasiliano.

Il Manchester United potrebbe veder sfumare il sogno Antoine Griezmann. L’attaccante francese dell’Atletico Madrid, infatti, ha detto che gli piacerebbe giocare con Kylian Mbappé e Neymar. Il tutto fa quindi pensare a un possibile approdo al PSG.

Anche il Borussia Dortmund segue con attenzione la vicenda Emre Can. Il centrocampista tedesco, in scadenza di contratto con il Liverpool, piace molto anche a Juventus e Manchester City. La compagine tedesca, però, conta di riuscire a riportare il giocatore in patria.

Hector Bellerin potrebbe rimanere all’Arsenal. La Juventus, infatti, è fortemente interessata al giocatore ma il prezzo fissato dai Gunners la spaventa. 40 milioni di sterline, infatti, sono ritenuti una cifra eccessiva per il terzino destro spagnolo, che quindi potrebbe restare in Inghilterra.

Il West Bromwich torna alla carica per Josef De Souza. Il centrocampista brasiliano, che milita nel Fenerbahce, è stato un obiettivo dei Baggies in estate, è tornato nel mirino del club. Ora il manager Tony Pulis è pronto a tornare all’assalto per avere il giocatore a gennaio.

Il Crystal Palace punta Khouma Babacar. Il centravanti della Fiorentina, chiuso da Giovanni Simeone, potrebbe partire per trovare un posto da titolare. Su di lui ci sono le Eagles, con il neo manager Roy Hodgson pronto a portare Babacar in Premier League.

Il Real Madrid ha abbassato le pretese per Gareth Bale. L’esterno gallese dei Blancos, che presumibilmente partirà, non ha mai convinto la dirigenza del club spagnolo. Per Bale, che interessa soprattutto al Manchester United, il Real chiede 69 milioni di sterline.

Sarà bagarre a tre per aggiudicarsi Gorka Guruzeta. Il centravanti del Bilbao Athletic (settore giovanile del club basco) piace infatti a Chelsea, Tottenham e Arsenal. Tutti e tre i club sono pronti a inviare degli scout alla partita di domani, che vedrà il Bilbao Athletic contro l’Under-23 del Manchester United.

 

Calciomercato Premier League – 13/11 SERA

Quattro club di Premier League sono interessati a Cedric Bakambu. Il centravanti congolese del Villarreal, infatti, piace a Newcastle, West Bromwich, West Ham ed Everton. Il brillante avvio di stagione di Bakambu ha attratto l’interesse dei quattro club, pronti a farsi la guerra per averlo.

Andreas Pereira potrebbe lasciare definitivamente il Manchester United. L’esterno brasiliano, che è in prestito al Valencia, dice di trovarsi molto bene in Spagna e considera la permanenza definitiva. In questo avvio di stagione Pereira è stato molto positivo.

Il West Ham, che ha appena ingaggiato David Moyes come allenatore, pensa al manager del futuro. Il nome scelto dalla dirigenza degli Hammers è quello di Quique Sanchez Flores. L’attuale tecnico dell’Espanyol, però, sarà disponibile soltanto a fine stagione.

Calciomercato Premier League – 13/11 POMERIGGIO

Steven N’Zonzi torna nuovamente al centro delle voci di mercato. Il centrocampista del Siviglia, accostato alla Juventus in estate, piace a diversi club della Premier League. Tra questi ci sono l’Arsenal, il Manchester City e il Manchester United.

Il Tottenham si è inserito nella corsa a Mikel Oyarzabal. Le ottime prestazioni dell’esterno della Real Sociedad hanno catturato l’attenzione di Mauricio Pochettino. Il manager argentino, infatti, vuole aggiungere qualità al suo reparto offensivo, e Oyarzabal potrebbe essere il nome giusto.

Arthur Masuaku, terzino sinistro del West Ham, piace a diversi club italiani. In pole su di lui ci sarebbe il Napoli, alla caccia di un terzino dopo l’infortunio a Faouzi Ghoulam. Tuttavia, sono vigili sul giocatore anche la Juventus, il Milan e il Genoa.

Aleksandar Mitrovic, centravanti serbo del Newcastle, è nella lista dei partenti. Il manager dei Magpies, Rafael Benitez, non lo considera, e l’attaccante vuole cambiare aria. Su Mitrovic c’è l’interesse del Southampton e del Brighton, pronti a dargli più spazio.

Il Manchester United vira dritto su Saul Niguez. Il centrocampista spagnolo, che milita nell’Atletico Madrid, è un obiettivo del manager José Mourinho. I colchoneros, però, pretendono che si paghi la clausola rescissoria di 134 milioni di sterline per liberarlo.

Calciomercato Premier League – 13/11 MATTINO

Leon Goretzka vuole trasferirsi in un club della Premier League in estate. Il centrocampista tedesco dello Schalke 04, che non rinnoverà il suo contratto, sarà libero di andare dove vuole. Nonostante l’interesse di Real Madrid e Barcellona, su di lui le favorite sono Chelsea e Liverpool.

Philippe Coutinho sta bene al Liverpool e non vuole andare al Barcellona. Il trequartista brasiliano dei Reds ha fatto sapere di essere perfettamente a suo agio in Inghilterra. Nonostante i continui rumors che lo vogliono prossimo al trasferimento in Catalogna, Coutinho vuole restare.

Kyle Walker-Peters, terzino destro del Tottenham, potrebbe andare in prestito allo Swansea. Il giocatore è la terza scelta nella sua posizione, dietro a Serge Aurier e Kieran Trippier. Per poter giocare di più, Walker-Peters potrebbe trasferirsi in Galles a titolo temporaneo.

Morgan Gibbs-White, centrocampista del Wolverhampton, piace molto al Liverpool. Jurgen Klopp sarebbe pronto a offrire per lui 5 milioni di sterline. Gibbs-White, classe 2000, non può ricevere un nuovo contratto fino a gennaio, quando compirà 18 anni.

Calciomercato Premier League – 12/11 SERA

Il West Ham punta seriamente ad acquistare Kevin Mirallas. L’esterno belga, che milita nell’Everton, è uno degli obiettivi espressamente richiesti dal neo manager David Moyes. Questo potrebbe portare Moyes a formulare un’offerta per provare a ingaggiare Mirallas.

Fernando Torres, in uscita dall’Atletico Madrid, potrebbe tornare a giocare in Premier League. Sulle tracce del Nino, infatti, ci sono il Newcastle e il Southampton. I Magpies, in particolare, sono interessati a Torres, con Rafael Benitez pronto a riabbracciarlo dopo averlo avuto al Liverpool.

Calciomercato Premier League – 12/11 POMERIGGIO

Il Real Madrid starebbe prendendo in considerazione la cessione di Gareth Bale. Il gallese, frenato da numerosi infortuni, sarebbe tra i possibili partenti. Su di lui sono molto attenti Manchester United, Chelsea e Tottenham, con i Red Devils in pole.

Il Chelsea potrebbe perdere Eden Hazard la prossima estate. Il fuoriclasse belga, infatti, sarebbe finito nel mirino del Real Madrid. Hazard piace moltissimo al tecnico Zinedine Zidane, che vuole portarlo a Madrid e per farlo è disposto a fare follie.

La Juventus insiste per ingaggiare Emre Can. Il centrocampista del Liverpool, infatti, è considerato un obiettivo fondamentale dal ds dei bianconeri, Beppe Marotta. La Juve, quindi, sarebbe pronta a intensificare i rapporti con il giocatore per strapparlo alle concorrenti.

L’Arsenal cerca un sostituto per il probabile partente Alexis Sanchez. Al posto del cileno, Arsène Wenger sarebbe pronto a fare un’offerta importante per Wilfried Zaha. Per l’esterno del Crystal Palace, infatti, sarebbero pronti ben 35 milioni di sterline.

Il Manchester United potrebbe cedere Marouane Fellaini appena si aprirà la finestra di mercato di gennaio. Il centrocampista belga, infatti, si trasferirà al Besiktas nonostante un buon avvio di stagione. Per Fellaini, che andrà in scadenza a giugno, i Red Devils riceverebbero 8 milioni di sterline.

Mauricio Pochettino, manager del Tottenham, sarebbe nel mirino anche di Manchester United e PSG. L’interesse dei due club per il manager degli Spurs si intreccia con il destino di José Mourinho. I Red Devils lo cercano in caso di addio dello Special One in direzione Parigi. In caso contrario, il PSG potrebbe fiondarsi su di lui. Su Pochettino, inoltre, c’è anche il Real Madrid.

Dopo il Newcastle, anche il West Ham si inserisce nella corsa a Danny Ings. Il nuovo manager degli Hammers, David Moyes, ha individuato nel centravanti del Liverpool il profilo giusto per rinforzare il suo attacco. Il tecnico scozzese vuole averlo in prestito dai Reds.

Proprio i Magpies, infatti, avrebbero virato su Cenk Tosun. il centravanti del Besiktas sarebbe un obiettivo che piace molto al manager Rafael Benitez. Il Newcastle, però, ritiene eccessiva la richiesta di 20 milioni di sterline da parte del club turco.

Calciomercato Premier League – 11/11 SERA

Alvaro Morata ‘chiama’ Isco al Chelsea. L’attaccante spagnolo, arrivato ai Blues dal Real Madrid in estate, dice che gli piacerebbe giocare di nuovo insieme al connazionale dei blancos. Tuttavia, non sarà facile, per il Chelsea, arrivare a Isco, ritenuto indispensabile da Zinedine Zidane.

Il Barcellona ha superato l’Arsenal nella corsa a Nabil Fekir. L’esterno francese, che sta facendo molto bene con la maglia del Lione, potrebbe approdare ai blaugrana già a gennaio. Il Barça ha virato su Fekir viste la resistenza del Liverpool per Philippe Coutinho.

Calciomercato Premier League – 11/11 POMERIGGIO

L’Arsenal mette gli occhi su Bobby Duncan. Il centravanti inglese, 16 anni, sta impressionando nelle giovanili del Manchester City e della nazionale inglese. Duncan, inoltre, è cugino della leggenda del Liverpool Steven Gerrard. Arsène Wenger tiene sotto osservazione il giovane attaccante.

José Gimenez starebbe cercando di farsi cedere dall’Atletico Madrid. Il difensore uruguayano è diventato la seconda scelta nella sua posizione, dietro a Stefan Savic. Di conseguenza, Gimenez vorrebbe essere ceduto il prima possibile. Su di lui ci sono Juventus, Manchester United e Manchester City.

 

Calciomercato Premier League – 11/11 MATTINO

Il Manchester United estenderà il contratto di quattro giocatori per un’altra stagione. I Red Devils, infatti, hanno attivato le clausole di rinnovo per Juan Mata, Ander Herrera, Ashley Young e Daley Blind. I quattro, quindi, resteranno a Manchester per un’altra stagione.

Su Herrera, però, c’è il forte interesse dell’Atletico Madrid. Diego Simeone, infatti, sembra voler puntare fortemente sul centrocampista spagnolo. Per questo motivo, a giugno potrebbe fare un’offerta per strappare il giocatore allo United e portarlo a Madrid.

Philippe Coutinho avrebbe chiesto al Liverpool di rifiutare ogni offerta del PSG. Il trequartista brasiliano, infatti, vorrebbe a tutti i costi approdare al Barcellona. I catalani, che sono sul giocatore da diverso tempo, potrebbero quindi aggiudicarselo.

Il Tottenham sta seguendo con attenzione Manuel Lanzini. Le prestazioni dell’ala argentina, che milita nel West Ham, non sono passate inosservate al manager degli Spurs, Mauricio Pochettino. Questo potrebbe portare il tecnico a formulare un’offerta per Lanzini.

Alvaro Morata, trasferitosi al Chelsea quest’estate, non esclude un suo ritorno, in futuro, al Real Madrid. Il centravanti spagnolo ha detto che, essendo madrileno, gli sarebbe impossibile dire di no a una nuova chiamata dei blancos. Tuttavia, Morata vuole vincere con la maglia dei Blues.

Aggiornamento Calciomercato Premier League – 10/11

Antonio Conte è l’ultimo nome che emerge per la panchina del PSG. La compagine parigina vuole affidare la squadra a un grande tecnico, e il manager del Chelsea è l’ultima suggestione. Negli scorsi giorni si è parlato spesso dell’interesse dei francesi per José Mourinho, manager del Manchester United.

Il West Ham potrebbe già cedere Marko Arnautovic. Il centravanti austriaco, arrivato in estate per 25 milioni di sterline, sarebbe nella lista dei partenti. Arnautovic, infatti, sembra non rientrare nei piani del nuovo tecnico, David Moyes.

Il manager scozzese sarebbe già pronto a dare la propria impronta alla squadra. Tre sono gli obiettivi che Moyes vorrebbe avere a gennaio: Harry Arter del Bournemouth, William Carvalho dello Sporting Lisbona e Lamine Koné del Sunderland.

Il Manchester United si è aggiudicato la corsa alla stellina Umaro Embalo. Il 16enne del Benfica, infatti, si trasferirà a Manchester per una cifra di circa 5 milioni di sterline. Bruciata la concorrenza del Real Madrid, che era fortemente interessato al giocatore.

Leon Goretzka, centrocampista dello Schalke 04, potrebbe approdare in Premier League in estate. Il suo contratto scade a giugno, e allora il tedesco sarà libero di trovarsi una squadra. In pole c’è il Barcellona, ma Arsenal e Liverpool non mollano la presa su di lui.

Kevin Mirallas deciderà il suo futuro quando l’Everton annuncerà il nuovo tecnico. Il belga, infatti, si riserva di prendere una decisione quando saprà il nome del successore di Ronald Koeman. Al momento la squadra è stata affidata a David Unsworth.

Peter Crouch, attaccante dello Stoke City, prolungherà la sua esperienza ai Potters. L’ex attaccante del Liverpool, il cui contratto scade in estate, è vicinissimo al rinnovo del suo contratto. Crouch, 22 gol in nazionale, è allo Stoke dal 2011.

Il Barcellona è sulle tracce di Eric Bailly e Marcus Rashford. I blaugrana, infatti, sembrano essere molto interessati ai due gioielli del Manchester United. Il primo, arrivato la scorsa estate dal Villarreal, è il perno della difesa. Rashford, invece, prodotto della Academy, è un esterno d’attacco.

Il Chelsea punta con forza Arturo Vidal. Il cileno del Bayern Monaco, infatti, sembra essere in procinto di lasciare il club bavarese. Sulle sue tracce ci sarebbero l’Inter e i Blues, che sarebbero in pole. Per lasciar partire Vidal i tedeschi chiedono circa 50 milioni di sterline.

Il Fenerbahce ha messo gli occhi su Luciano Narsingh. L’esterno olandese, che milita nello Swansea, non ha convinto fino a questo momento e potrebbe partire a gennaio. Narsingh, quindi, potrebbe nuovamente cambiare campionato dopo un solo anno in Premier League.

Spunta una nuova concorrente per il Liverpool nella corsa a Javier Mascherano. Si tratta del PSG, che sarebbe interessato a ingaggiare l’argentino del Barcellona. Non è da escludere un rinnovo con i catalani, visto che il suo accordo scade nel 2019. Su Mascherano ci sono anche diversi club della MLS.

Nel frattempo i Reds guardano al futuro e puntano Kai Havertz. Il 18enne tedesco, che milita nel Bayer Leverkusen, è considerato l’erede di Michael Ballack. Il Liverpool sta provando ad anticipare la concorrenza per arrivare al giocatore, tra i prospetti più promettenti in circolazione.

Roy Hodgson non porterà Jack Wilshere al Crystal Palace. A dirlo è stato proprio il neo manager delle Eagles, smentendo le voci che volevano il giocatore dell’Arsenal vicino alla sua squadra. Wilshere, quindi, non si trasferirà alla corte di Hodgson a gennaio.

La Juventus insiste nel pressing su Hector Bellerin. Lo spagnolo dell’Arsenal, infatti, è l’obiettivo numero uno dei bianconeri per la fascia destra di difesa. Su Bellerin c’è anche il Barcellona, ma la Juve sarebbe nettamente in vantaggio nella corsa al giocatore.

Sergi Roberto, messo nel mirino da Pep Guardiola, non andrà al Manchester City. Lo spagnolo, che gioca nel Barcellona, è infatti molto vicino al rinnovo del contratto. Nel nuovo accordo sarà anche inserita una clausola di 350 milioni di euro. Questo dovrebbe far desistere il manager spagnolo, che dovrà guardare altrove.

 

Aggiornamento Calciomercato Premier League – 09/11

Dopo Luis Suarez, anche Neymar prova a fare la sua parte nella corsa a Philippe Coutinho. L’asso brasiliano del PSG, infatti, starebbe facendo del suo meglio per portare il connazionale a Parigi. Resta da convincere il Liverpool, che fino a qui ha rifiutato ogni offerta per lui.

Proprio il Liverpool potrebbe riabbracciare uno dei suoi grandi ex: Javier Mascherano. Il centrocampista argentino, che milita nel Barcellona, potrebbe tornare ai Reds dopo tanti anni. A dirlo è una fonte vicina al Jefecito: Lionel Messi, suo compagno di squadra al Barça e in nazionale.

Il Manchester City sembra sempre più intenzionato a cedere Sergio Aguero. Tuttavia, l’argentino dovrebbe restare a Manchester fino alla conclusione del suo contratto, ovvero l’estate del 2019. A quel punto sarebbe pronto a tornare nel club in cui è cresciuto, l’Independiente.

I Citizens lavorano anche al rinnovo di Gabriel Jesus. Il centravanti brasiliano, arrivato quest’estate dal Palmeiras, ha già impressionato Pep Guardiola. Per questo gli sarà proposto a breve un nuovo accordo, che lo porterà a guadagnare 100mila sterline a settimana.

José Mourinho potrebbe lasciare il Manchester United al termine della stagione. The Sun dice che il manager portoghese potrebbe lasciare piuttosto che rimanere dietro ai cugini del City. Sullo Special One c’è, da diverso tempo, il PSG.

Nel frattempo, Mourinho lavora per trovare qualche rinforzo a gennaio. L’ultimo nome che sarebbe finito sul suo taccuino sarebbe quello di Samuel Umtiti. Il difensore francese, che gioca nel Barcellona, potrebbe cambiare aria e campionato già tra qualche mese.

L’Arsenal fissa il prezzo di Mesut Ozil. Per averlo a gennaio bisognerà sborsare 30 milioni di sterline. Una cifra considerevole, dato che l’accordo del tedesco con i Gunners scade a giugno. Su di lui c’è il Manchester United, pronto a portarlo all’Old Trafford.

Il Chelsea punta a ingaggiare Alex Sandro e Ross Barkley a gennaio. Per il brasiliano della Juventus, i Blues hanno già ricevuto il no dei bianconeri alla trattativa. Per quanto riguarda l’inglese, già vicino al Chelsea in estate, non è da escludere che l’affare possa andare in porto.

Il Tottenham rischia di perdere Harry Kane. Le grandi prestazioni del centravanti inglese, infatti, hanno attratto l’interesse del Real Madrid. Kane piace molto a Zinedine Zidane, che lo considera il sostituto perfetto di Karim Benzema se il francese dovesse lasciare i blancos.

Aggiornamento Calciomercato Premier League – 08/11

Luis Suarez ‘chiama’ Philippe Coutinho al Barcellona. Il centravanti uruguayano, arrivato al Barça proprio dal Liverpool, apre a un possibile arrivo del gioiello dei Reds. Suarez ha detto che ogni giocatore sogna di giocare nel club catalano.

I Reds hanno provato ad anticipare l’arrivo di Naby Keita a gennaio. Il Lipsia, però, ha chiuso la porta, dicendo che il giocatore non lascerà la Germania fino a fine stagione. Keita è già stato acquistato dal Liverpool per la prossima stagione dopo il pagamento della clausola di 48 milioni di sterline.

Il Manchester United insiste per avere Antoine Griezmann a gennaio. Il fuoriclasse francese è in rotta con l’Atletico Madrid e potrebbe trasferirsi ai Red Devils già nella prossima sessione di mercato. Servirà, però, un’offerta importante per strapparlo subito ai colchoneros.

Luke Shaw avrebbe rifiutato un’offerta del Fenerbahce. Il terzino destro del Manchester United, infatti, vorrebbe guadagnarsi un posto da titolare nei Red Devils. Shaw, quindi, vuole provare a convincere José Mourinho, che fino a qui non gli ha dato molto spazio.

L’Everton punta forte su Diego Simeone. Il tecnico dell’Atletico Madrid, infatti, sarebbe la prima scelta del proprietario dei Toffees per la panchina nella prossima stagione. Per il resto di questa stagione, invece, è stato appena ingaggiato Sam Allardyce.

Il Newcastle si butta a capofitto su Danny Ings. Il centravanti del Liverpool, infatti, ha giocato molto poco in questo avvio di stagione e i Magpies sono pronti ad accoglierlo. Rafael Benitez, dopo aver provato a prenderlo in estate, potrebbe riprovarci a gennaio.

Il Leicester, con ogni probabilità, perderà Islam Slimani a gennaio. Il centravanti algerino, infatti, ha fatto sapere di voler lasciare le Foxes. Su di lui c’è il forte interesse del Crystal Palace, che però dovrà vedersela con i francesi del Rennes.

Il Southampton tenta il clamoroso colpo Stevan Jovetic. Il montenegrino, che milita nel Monaco, piace e non poco al tecnico dei Saints, Mauricio Pellegrino. Questo potrebbe portare Jovetic a cambiare nuovamente casacca, tornando in Premier League dopo la deludente esperienza al Manchester City.

Roman Abramovich, patron del Chelsea, è alla ricerca di un direttore tecnico. Dopo le dimissioni di Michael Emenalo si era fatto il nome della leggenda dei Blues Frank Lampard. Oggi emerge il nome di un altra leggenda del club che sarebbe stata contattata per l’incarico: Didier Drogba.

La Juventus punta Hector Bellerin. Il terzino destro spagnolo, che milita nell’Arsenal, è uno dei nomi sul taccuino di Beppe Marotta. Il ds dei bianconeri potrebbe formulare un’offerta per portare il giocatore a Torino. Su Bellerin è vivo, da mesi, l’interesse del Barcellona.

Nabil Fekir, attaccante del Lione, piace molto alle big della Premier League, in particolare all’Arsenal. Il francese ha diversi estimatori nel massimo campionato inglese, ma anche nella Liga. Lo stesso Fekir ha detto che il campionato spagnolo è quello che più si addice al suo stile di gioco.

Aggiornamento Calciomercato Premier League – 07/11

Dall’Italia arriva una notizia sensazionale: la Juventus sarebbe pronta a una mega offerta per Philippe Coutinho. Il trequartista brasiliano del Liverpool, oggetto del desiderio del Barcellona, potrebbe quindi tornare in Serie A. Per lui i bianconeri avrebbero pronta un’offerta da ben 175 milioni di euro. Di fronte a una cifra del genere, i Reds potrebbero cedere.

L’Everton tenta di ingaggiare Sam Allardyce come tecnico. L’ex commissario tecnico della nazionale inglese, licenziato a maggio dal Crystal Palace, sarebbe in pole per prendere il posto di Ronald Koeman. Si cerca un accordo fino a fine stagione. I Toffees vorrebbero anche prendere Craig Shakespeare, licenziato dal Leicester, come vice di Allardyce.

Emergono dettagli sulla scelta di David Moyes come allenatore del West Ham. Il manager scozzese non era la prima scelta degli Hammers. La panchina lasciata vacante da Slaven Bilic era stata offerta a Carlo Ancelotti, Roberto Mancini e Rafael Benitez. Tutti e tre hanno rifiutato l’offerta. Inoltre, sarebbe stato contattato Stuart Pearce per il posto di vice allenatore.

Frank Lampard, leggenda del Chelsea, potrebbe tornare nel club per cui ha giocato per tanti anni. Appesi gli scarpini al chiodo, all’ex centrocampista dei Blues sarebbe stato offerto il ruolo da direttore tecnico. Il ruolo è stato lasciato vacante dalle dimissioni di Michael Emenalo.

L’Arsenal punta su Rafinha e Keylor Navas. Il centrocampista del Barcellona piace da tempo ai Gunners, e vorrebbe giocare in Premier League. Il portiere del Real Madrid, invece, partirà soltanto se i blancos troveranno un sostituto all’altezza.

Il Manchester United sembra essere intenzionato a cedere David De Gea al Real Madrid. Tuttavia, chiedono che i blancos mettano sul piatto Raphael Varane, che piace molto a José Mourinho. Non è escluso che la trattativa vada in porto.

Patrik Schick ha indicato le squadre in cui sogna di giocare. Il centravanti ceco, che non ha ancora giocato con la maglia della Roma, ha detto che vorrebbe giocare nel Real Madrid, nel Barcellona o nel Manchester United. Anche la Juventus lo voleva, ma l’affare è saltato e alla fine è approdato a Roma.

La Juventus non cercherà di ingaggiare Emre Can a gennaio. Parola di Beppe Marotta, amministratore delegato dei bianconeri. Marotta ha detto che a gennaio non arriverà nessuno. Ciò non esclude un arrivo del centrocampista del Liverpool a giugno, dato che andrà in scadenza di contratto.

La chiusura di Marotta al mercato in entrata significa che la Juve non prenderà neanche Philippe Coutinho. Nelle scorse ore era emersa la notizia di un’offerta shock. Il no della Juve potrebbe spianare nuovamente la strada al Barcellona, da tempo sul brasiliano del Liverpool.

Il Tottenham punta forte su Tolgay Arslan. Il centrocampista turco, in forza al Besiktas, piace molto a Mauricio Pochettino e il manager degli Spurs potrebbe fare un’offerta per lui. Per Arslan sarebbero pronti 7 milioni di sterline, ma i turchi ne vogliono almeno 10.

Gli Spurs, inoltre, accelerano per Leon Goretzka. La concorrenza per arrivare al centrocampista dello Schalke 04 è fitta, e Pochettino prova ad anticipare tutti. Su Goretzka, che va in scadenza a giugno, c’è l’interesse di Arsenal, Juventus e Bayern Monaco.

Aggiornamento Calciomercato Premier League – 06/11

Il Real Madrid potrebbe clamorosamente puntare su Sergio Aguero. Il Kun, che milita nel Manchester City, non sarebbe nelle grazie di Pep Guardiola nonostante le ottime prestazioni. Per questo l’attaccante argentino potrebbe partire, e i blancos sarebbero interessati a prenderlo.

Sandro Ramirez, arrivato quest’estate all’Everton dal Malaga, potrebbe già fare le valigie. L’attaccante spagnolo ha trovato pochissimo spazio in questo avvio di stagione e considera una partenza. Molto probabilmente, se dovesse partire, la meta sarebbe un club spagnolo.

L’avvio di stagione stentato di Antonio Rudiger costringe il Chelsea a guardare al mercato. L’ultimo difensore a finire sul taccuino di Antonio Conte sarebbe Mouctar Diakhaby. Il centrale classe 1997, in forza al Lione, piace e non poco al tecnico leccese, che potrebbe formulare un’offerta per lui.

Lo stesso Antonio Conte è stato dato per praticamente fatto al Milan per il prossimo anno. Il manager del Chelsea, però, ha smentito con forza queste voci e ha detto di essere concentrato sui Blues. Massimiliano Mirabelli, direttore sportivo dei rossoneri, ha detto che la società appoggia l’attuale tecnico, Vincenzo Montella.

Dimitri Oberlin, giocatore del Salisburgo in prestito al Basilea, piace a diversi top club. Tra questi c’è il Manchester United, interessato all’attaccante svizzero. Su Oberlin, però, ci sono anche il Real Madrid e, da qualche giorno, anche la Juventus.

Il West Ham ha esonerato il tecnico Slaven Bilic. Il manager croato paga gli scarsi risultati di questo avvio di stagione degli Hammers. Già da qualche giorno si fanno i nomi per la sua successione, e il candidato principale sarebbe David Moyes.

Il Liverpool punta forte su David Silva. Il jolly spagnolo, tra le chiavi del gioco del Manchester City, piace moltissimo al tecnico dei Reds, Jurgen Klopp. Pep Guardiola, però, non sembra avere alcuna intenzione di cederlo. Su Silva c’è anche l’interesse dell’Inter.

Guardiola punta anche a trattenere Fernandinho. Il regista brasiliano, infatti, ha un contratto che scade a fine stagione e il tecnico spagnolo non vuole perderlo. A Fernandinho sarà offerto un rinnovo annuale, che lo farebbe rimanere al Manchester City fino alla fine della prossima stagione.

Alexis Sanchez non andrà al Bayern Monaco a gennaio. Ad affermarlo è stato il presidente del club bavarese, Karl-Heinz Rummenigge. Rummenigge ha detto che il Bayern non farà mercato invernale, e quindi il cileno non si unirà agli uomini di Jupp Heynckes.

Il Valencia torna prepotentemente su Moussa Sissoko. Il centrocampista francese, in forza al Tottenham, era già stato accostato al club spagnolo in estate. A gennaio ci potrebbe essere un nuovo tentativo, e sarebbe pronta un’offerta da 22 milioni di sterline per ingaggiarlo.

Brutte notizie per il Chelsea: la Juventus non ha intenzione di cedere Alex Sandro. Il terzino brasiliano, obiettivo dichiarato di Antonio Conte, non lascerà la Vecchia Signora. Nonostante un’offerta da 53 milioni di sterline dei Blues, Alex Sandro resterà a Torino.

L’Arsenal inizia a guardarsi intorno per rimpiazzare il probabile partente Mesut Ozil. L’ultimo nome in ordine di tempo è quello di Oguzhan Ozyakup, trequartista del Besiktas. Per il turco, cresciuto nella Academy dei Gunners, si tratterebbe di un ritorno. Il costo di Ozyakup è di 10 milioni di sterline.

 

Aggiornamento Calciomercato Premier League – 05/11

Il futuro di Antonio Conte al Chelsea potrebbe essere in bilico. Il tecnico leccese, complice l’avvio di stagione stentato dei suoi Blues, rischia di perdere il posto. Già la partita di oggi contro il Manchester United potrebbe rappresentare il capolinea, in caso di risultato negativo. Roman Abramovich, inoltre, sarebbe stanco degli scarsi risultati della sua squadra.

Le big spagnole preparano lo ‘shopping’ in casa del Tottenham: al Real Madrid piacciono Dele Alli ed Harry Kane, mentre il Barcellona osserva con attenzione Christian Eriksen. Il direttore sportivo dei blaugrana, inoltre, sarebbe rimasto impressionato anche da Harry Winks.

Cesc Fabregas è vicinissimo a rinnovare il suo contratto con il Chelsea. Il suo rinnovo porrebbe fine alle voci di mercato sul suo conto. Sulle tracce di Fabregas c’è il Manchester United, con José Mourinho che vorrebbe riabbracciare lo spagnolo.

Il Sunderland, alla ricerca di un allenatore dopo l’esonero di Simon Grayson, punta Aitor Karanka. Il manager spagnolo, assistente di José Mourinho al Real Madrid, viene dall’addio al Middlesbrough. Karanka prenderebbe il posto dei traghettatori Billy McKinley e Robbie Stockdale.

Anche il Manchester City si è fiondato sulle tracce di Emre Can. Il centrocampista tedesco del Liverpool andrà in scadenza a giugno e difficilmente rinnoverà. Su di lui, oltre ai Citizens, c’è il forte interesse della Juventus, pronta a portarlo in Italia.

Jack Colback, centrocampista del Newcastle, partirà con ogni probabilità a gennaio. Il centrocampista inglese non piace a Rafael Benitez, che non lo considera e lo ha praticamente messo fuori rosa. Colback, infatti, può allenarsi solo con la selezione under-23.

Il West Ham inizia a guardarsi intorno e a cercare un manager. La sconfitta contro il Liverpool, infatti, potrebbe essere stata l’ultimo atto di Slaven Bilic sulla panchina degli Hammers. Il nome che sarebbe in pole in questo momento è quello di David Moyes.

Il Betis Siviglia vuole ingaggiare Jack Wilshere nella finestra di mercato di gennaio. Dopo aver tentato di prendere il centrocampista dell’Arsenal in estate, gli spagnoli ci riproveranno a gennaio. Wilshere ha giocato pochissimo in questa stagione con la maglia dei Gunners.

Il Manchester City continua a cercare un sostituto di Benjamin Mendy. Uno dei nomi che sarebbero finiti sul taccuino di Pep Guardiola è quello di Aaron Martìn. Sul terzino spagnolo, che milita nell’Espanyol, c’è anche il Manchester United.

I Citizens, inoltre, sono sulle tracce di Frenkie De Jong. Il centrocampista olandese, che milita nell’Ajax, piace molto a Guardiola. Per arrivare a ingaggiarlo, però, il manager spagnolo dovrà vedersela con la concorrenza di Arsène Wenger, desideroso di portare De Jong all’Arsenal.

Guardiola, inoltre, cerca rinforzi anche al centro della difesa. Uno dei nomi che sono emersi è quello di Jonny Evans. L’ex difensore del Manchester United, ora al West Bromwich, piace al manager spagnolo. Per averlo, però, dovrà battere la concorrenza dell’Everton.

Aggiornamento Calciomercato Premier League – 04/11

Virgil Van Dijk potrebbe lasciare il Southampton già nel mercato di gennaio. A lanciare l’indiscrezione è Matt Le Tissier, ex giocatore dei Saints. Secondo Le Tissier, il giocatore olandese cambierà aria tra qualche mese. Su di lui c’è l’interesse del Liverpool, che aveva provato a prenderlo in estate.

Il Real Madrid è pronto a ‘fare la spesa’ al Tottenham. Oltre a Mauricio Pochettino, obiettivo numero uno per la panchina se dovesse saltare Zinedine Zidane, i blancos puntano Harry Kane e Dele Alli. Sarebbe pronta una mega offerta per i due inglesi, che potrebbero quindi lasciare gli Spurs.

Il Liverpool si fionda su Leon Goretzka. Il centrocampista tedesco dello Schalke 04 andrà in scadenza in estate, e Jurgen Klopp vuole ingaggiarlo. Per farlo, però, dovrà battere la concorrenza di Barcellona, Arsenal e Bayern Monaco. Proprio i bavaresi sarebbero in pole sul giocatore.

Pep Guardiola non ha perso interesse per Alexis Sanchez, e vuole portarlo al Manchester City. Il cileno, in rotta con l’Arsenal, è stato vicinissimo ai Citizens già la scorsa estate. I Gunners, però, hanno rifiutato 60 milioni di sterline. Guardiola è pronto a tentare un nuovo assalto a gennaio. Se non dovesse andare a buon fine, ci riproverà a giugno.

Aggiornamento Calciomercato Premier League – 03/11

Luke Shaw potrebbe tornare al Southampton a gennaio. Il terzino sinistro del Manchester United, infatti, con ogni probabilità partirà nella sessione invernale di mercato. In pole per lui ci sarebbero proprio i Saints, pronti a riabbracciarlo. Sul giocatore ci sono anche Tottenham ed Everton.

Il Manchester City è alla ricerca di un terzino sinistro dopo l’infortunio di Benjamin Mendy. Il nome principale sulla lista di Pep Guardiola sarebbe quello di Ryan Bertrand. L’inglese, ex Chelsea, milita proprio nel Southampton e potrebbe approdare a Manchester a gennaio.

Il Chelsea potrebbe perdere Charly Musonda a gennaio. L’esterno belga ha fatto intendere di voler lasciare i Blues di Antonio Conte. Una nuova grana per il tecnico leccese, che già è alle prese con una rosa piuttosto corta. Su Musonda ci sarebbe il forte interesse dell’Arsenal.

Emre Can è sempre più vicino a lasciare il Liverpool a giugno. Il centrocampista tedesco, in scadenza, non sembra aver intenzione di rinnovare con i Reds. In caso di addio, su Can c’è il forte pressing della Juventus, che lo ha cercato già nella sessione estiva.

I Reds potrebbero perdere un’altra pedina: Divock Origi. Il centravanti belga, in prestito al Wolfsburg, verrà molto probabilmente riscattato dai tedeschi. L’ottimo avvio di stagione di Origi ha convinto il club della Volkswagen, intenzionato a ingaggiarlo a titolo definitivo.

Sarà battaglia a due tra Arsenal e Newcastle per Miguel Almiron. Il trequartista paraguayano, che milita nell’Atlanta United, piace molto sia ad Arsène Wenger che a Rafael Benitez. I due tecnici si sfideranno per Almiron, su cui c’è da tempo anche l’interesse dell’Inter.

Mauricio Pochettino, tecnico del Tottenham, sarebbe nel mirino del Real Madrid. Florentino Perez, presidente dei Blancos, non sarebbe soddisfatto di Zinedine Zidane e si starebbe guardando intorno. Uno dei nomi caldi finiti sul suo taccuino sarebbe proprio quello del manager degli Spurs.

Arsenal e Manchester City sono interessati a Sime Vrsaljko. Il terzino croato, che milita nell’Atletico Madrid, piace alle due big della Premier League. Su Vrsaljko, arrivato ai colchoneros dal Sassuolo, c’è anche il forte interesse del Napoli, intenzionato a riportarlo in Italia.

Si allontana la pista che porta Stefan De Vrij al Liverpool. Claudio Lotito, infatti, ha manifestato l’intenzione di trattenere il difensore olandese alla Lazio. Protagonista di un ottimo avvio di stagione, De Vrij è seguito con interesse dai Reds, su di lui già dal mercato estivo.

Il West Ham sarebbe vicino a ingaggiare William Carvalho. Il centrocampista portoghese, dello Sporting Lisbona, è stato vicino al trasferimento agli Hammers già in estate. I disaccordi tra il club inglese e quello portoghese, però, avevano fatto saltare il banco all’ultimo. A gennaio, però, Carvalho potrebbe cambiare aria, e ha detto di aver bisogno di una nuova sfida. Più defilato, ma sempre interessato al centrocampista, c’è anche l’Arsenal.

Claude Puel, neo allenatore del Leicester, potrebbe riabbracciare Hatem Ben Arfa a gennaio. Il trequartista francese, ai margini del progetto del Paris Saint-Germain, quasi certamente verrà ceduto. In pole per lui ci sarebbero le Foxes, con Puel pronto ad averlo nuovamente a disposizione. Ben Arfa, infatti, ha disputato la sua miglior stagione due anni fa, al Nizza, proprio con l’allenatore francese.

Il Barcellona ci riprova per Philippe Coutinho. Il trequartista brasiliano del Liverpool è l’obiettivo numero uno dei blaugrana da quando Neymar ha lasciato il club catalano. I Reds, però, avrebbero detto di no a una nuova offerta da oltre 130 milioni di sterline. Su Coutinho, però, si sarebbe mosso anche il Real Madrid.

Al Chelsea interessa, e non poco, Yannick Ferreira-Carrasco. L’esterno belga dell’Atletico Madrid sarebbe in rotta con i colchoneros, e questo potrebbe portare i Blues a fare un’offerta per lui. Antonio Conte vorrebbe Carrasco per rinforzare la sua rosa, che è molto corta.

Cristiano Ronaldo, dopo la sfida con il Tottenham, ha detto di non voler rinnovare con il Real Madrid. Questo potrebbe portare a un suo clamoroso ritorno al Manchester United. Dirigenza e tifosi dei Red Devils sarebbero ben disposti a riabbracciare il quattro volte Pallone d’Oro.

Aggiornamento Calciomercato Premier League – 02/11

Il Liverpool, alla ricerca di un portiere, punta Keylor Navas. L’estremo difensore costaricense, che milita nel Real Madrid, è l’obiettivo numero uno dei Reds. Jurgen Klopp vuole un portiere esperto, visto che Loris Karius e Simon Mignolet non lo convincono. Navas, accostato al Manchester United in un possibile scambio con David De Gea, potrebbe partire la prossima estate.

Il Chelsea è interessato a ingaggiare Richmond Boakye. L’esterno ghanese, in forza alla Stella Rossa, piace molto al manager dei Blues, Antonio Conte. Boakye, scuola Juventus, ha un prezzo di circa 10 milioni di sterline. Lo stesso giocatore si è detto lusingato dell’interesse di Conte.

L’Arsenal non proverà a prendere Thomas Lemar a gennaio. Arsène Wenger, manager dei Gunners, ha detto che non intende ingaggiare l’esterno del Monaco. Lemar, inseguito dall’Arsenal già in estate, è stato a un passo dal trasferimento in Premier League. I monegaschi, però, hanno rifiutato i 100 milioni di euro offerti per lui.

L’Everton sarebbe a un passo dall’ingaggio di Sean Dyche. Il manager inglese, attuale tecnico del Burnley, sarebbe in pole per sostituire l’esonerato Ronald Koeman. Gli altri nomi che erano circolati, oltre a quello di Dyche, sono quelli di Carlo Ancelotti e David Moyes. Nel caso di quest’ultimo, sarebbe un ritorno.

Il Liverpool ha provato a fare un sondaggio per Leon Goretzka. Il centrocampista dello Schalke 04, che va in scadenza a giugno, piace a Jurgen Klopp. I Reds, però, hanno di fronte un grosso ostacolo: il Barcellona. Sia i blaugrana che Goretzka, infatti, sono pronti a dirsi sì in estate.

Sarà battaglia a tre per aggiudicarsi Caglar Soyuncu. Sul centrale del Friburgo, infatti, ci sono Liverpool, Manchester City e Manchester United. Entrambe le compagini di Manchester sono sul giocatore da quest’estate, e ora si sono inseriti anche i Reds, che sarebbero i favoriti per aggiudicarselo. Per avere Soyuncu, però, ci vorranno almeno 20 milioni di sterline.

Su Cenk Tosun, centravanti del Besiktas, si è inserito anche il Newcastle. L’inizio di stagione scoppiettante del turco ha attratto l’interesse, oltre ai Magpies, di Tottenham ed Everton. Il presidente del club turco, però, chiede per Tosun non meno di 15 milioni di sterline.

Aggiornamento Calciomercato Premier League – 01/11

L’Arsenal piomba su Marc-André ter Stegen. Il portiere del Barcellona, infatti, è l’obiettivo primario per la porta dei Gunners. Arsène Wenger sarebbe pronto a fare un’offerta importante per il tedesco, ma i blaugrana non vogliono cederlo per nessun motivo. Il manager francese potrebbe fare un tentativo per portarlo in Premier League.

Sempre per quanto riguarda il Barça, su Thomas Vermaelen ci sono anche Everton e West Ham. Il difensore belga, fuori dal progetto di Ernesto Valverde, partirà con ogni probabilità a gennaio. In pole per lui, tuttavia, c’è l’Inter, alla ricerca di un innesto di esperienza per rimpolpare il reparto.

I nerazzurri tengono in considerazione anche Andreas Christensen come possibile rinforzo. Il centrale danese, che milita nel Chelsea, potrebbe essere lasciato partire per giocare con più continuità. Difficile che Antonio Conte, manager dei Blues, se ne voglia privare. Tuttavia, il futuro del manager leccese è in bilico e tutto è possibile da qui a gennaio.

Resta sempre vivo l’interesse del Liverpool per Stefan De Vrij. I sogni dei Reds, però, rischiano seriamente di infrangersi. La Lazio, infatti ha tutte le intenzioni di rinnovare il contratto al centrale olandese. De Vrij è una delle colonne portanti dei biancocelesti, protagonisti di un ottimo avvio di stagione.

L’Arsenal è piombato con forza su Yusuf Yazici. Il 20enne turco, trequartista del Trabzonspor, interessa e non poco ad Arsène Wenger. Per lui sarebbe pronta un’offerta di 10 milioni di sterline. Yazici è destinato a sostituire Mesut Ozil, dato per partente con destinazione Manchester United.

I Red Devils sono molto forti su Cesc Fabregas, centrocampista del Chelsea. Per evitare di perderlo, però, i Blues sono pronti a proporre allo spagnolo il rinnovo del contratto, che scade nel 2019. Fabregas piace a José Mourinho, che sarebbe pronto a riabbracciarlo.

Yaya Touré, centrocampista del Manchester City, non esclude un approdo in Italia. L’ivoriano, messo ai margini da Pep Guardiola, andrà in scadenza la prossima estate. Di conseguenza, sarà libero di cercarsi una nuova squadra. Su di lui c’è da tempo l’interesse dell’Inter.

Il Tottenham e l’Everton sono pronti a darsi battaglia a gennaio per Cenk Tosun. Il centravanti del Besiktas, autore di un grande avvio di stagione, è conteso tra gli Spurs e i Toffees. Il padre-procuratore del giocatore, Senol Tosun, spera di riuscire a chiudere con uno dei due club prima della fine della prossima sessione di mercato.

 

Aggiornamento Calciomercato Premier League – 30/10

Il Paris Saint-Germain è fortemente interessato ad acquistare Philippe Coutinho. Il gioiello del Liverpool, a lungo obiettivo del Barcellona, è finito ora nel mirino del club parigino. La richiesta dei Reds di almeno 150 milioni di euro non spaventa certamente il PSG. I 222 milioni spesi per Neymar e i 180 del riscatto, la prossima estate, di Kylian Mbappé dal Monaco ne sono la prova.

 

Calciomercato Premier League-Qui Arsenal

I Gunners sono una delle squadre più attive in questo periodo. Le prestazioni poco convincenti obbligheranno Arsène Wenger a tornare sul mercato appena possibile. E il mercato potrebbe portare anche alla partenza di due pezzi da 90: Olivier Giroud e Mesut Ozil. Sul primo c’è il forte interesse del Chelsea, alla ricerca di un centravanti da affiancare ad Alvaro Morata. Per quanto riguarda il tedesco, andrà in scadenza a giugno e potrebbe partire già tra qualche mese. Su di lui preme il Manchester United, con il suo ex allenatore José Mourinho che sarebbe voglioso di riabbracciarlo.

Per quanto riguarda i rumors in entrata, l’Arsenal è interessato a Marco Reus. Il tedesco, poco utilizzato in questa stagione dal Borussia Dortmund, va in scadenza a giugno 2019. Tuttavia, potrebbe decidere di partire prima per giocarsi le sue chance di andare al Mondiale con la nazionale.

 

Calciomercato Premier League-Qui Chelsea

Anche i Blues di Antonio Conte sono in un momento difficile. Di conseguenza, il tecnico leccese andrà sul mercato il prima possibile. Detto dell’interesse per Giroud, il ‘sacrificato’ del caso sarebbe Michy Batshuayi. Il belga sta segnando parecchio e convincendo tutti, tranne Conte.

Occhi puntati su Kalidou Koulibaly, difensore senegalese del Napoli. Sul centrale c’è anche l’interesse di Everton e Southampton, ma il Chelsea sarebbe in pole. Serviranno 45 milioni di sterline per strapparlo ai partenopei e portarlo in Premier League. L’eventuale arrivo di Koulibaly andrebbe a rinforzare il reparto arretrato, che quest’anno ha mostrato lacune evidenti.

 

Calciomercato Premier League-Qui Liverpool

Il Liverpool è una delle poche squadre ad essersi già aggiudicata un giocatore per la prossima stagione. Si tratta di Naby Keita, centrocampista del Lipsia. La prossima estate Keita si trasferirà ad Anfield Road, ma non è escluso che il trasferimento possa essere anticipato a gennaio. Per un Keita che entra c’è un Philippe Coutinho che potrebbe andarsene. Il brasiliano è da tempo il sogno proibito del Barcellona, che lo ha cercato per rimpiazzare Neymar. Proprio il PSG, che ha strappato O’Ney ai blaugrana, si sarebbe inserito nella corsa per averlo. I Reds chiedono 150 milioni di euro per liberarlo. In caso di partenza del brasiliano, si punterebbe a Julian Draxler del PSG.

I Reds starebbero, inoltre, cercando un pezzo da 90 per la porta: Iker Casillas. L’ex portiere del Real Madrid, ora in forza al Porto, potrebbe lasciare i lusitani. La concorrenza non manca, visto che sul giocatore ci sono anche Marsiglia e il solito PSG. Il Liverpool aveva già tentato di portarlo in Premier in estate, ma alla fine ha preferito puntare su Simon Mignolet e Loris Karius.

 

Calciomercato Premier League-Qui Manchester City

La capolista della Premier League sta cercando colpi di livello per rinforzare la rosa. Uno di questi potrebbe essere Joshua Kimmich, 22enne giocatore del Bayern Monaco. Pep Guardiola è un grande estimatore del jolly dei bavaresi e vorrebbe averlo in squadra. Per il Bayern è incedibile, ma il tecnico spagnolo è pronto a insistere. Su Kimmich c’è anche il pressing del Barcellona. In entrata si registra anche l’interesse per il centrocampista della Lazio Sergej Milinkovic-Savic. Sul giocatore serbo, oltre ai Citizens, c’è anche il Liverpool.

Per quanto riguarda Faouzi Ghoulam, invece, il City sarebbe stato superato dalla Juventus. I bianconeri sono seriamente interessati a strappare l’algerino al Napoli. Guardiola, invece, vorrebbe ottenere un altro terzino e portare Ghoulam in Premier. Per Alexis Sanchez, promesso sposo dei Citizens, l’Arsenal chiede 30 milioni di sterline per liberarlo a gennaio.

 

Calciomercato Premier League-Qui Manchester United

Diversi nomi sono stati affiancati al Manchester United. I Red Devils, però, hanno dimostrato di aver adottato una nuova politica: pochi colpi, ma di qualità. I nomi principali che sono stati affiancati allo United sono Mesut Ozil e Antoine Griezmann. Il primo va in scadenza a giugno e potrebbe lasciare l’Arsenal, mentre il secondo ha appena rinnovato con l’Atletico Madrid e ci vorrà uno sforzo economico importante.

Un nome in entrata e uno in uscita, ‘legati’ tra di loro: Danny Rose e Luke Shaw. Il primo, terzino del Tottenham, è sul taccuino di José Mourinho per la corsia sinistra. Il suo arrivo dipenderà dalle prestazioni di Shaw, che se dovesse deludere sembra pronto a fare il percorso inverso. L’obiettivo principale dello Special One per la fascia sinistra, in ogni caso, è Alex Grimaldo del Benfica.

 

Calciomercato Premier League-Qui Tottenham

La parte principale del mercato del Tottenham consiste nel respingere gli assalti delle altre ai suoi big. In particolare Harry Kane, in grande spolvero in questa stagione, e Dele Alli. Su entrambi c’è l’interesse del Manchester United, ma gli Spurs non hanno alcuna intenzione di privarsi dei due. Il Real Madrid, inoltre, ha fatto sapere di non avere intenzione, al momento, di ingaggiare Kane. Lo United è interessato anche a Danny Rose ed Eric Dier, e l’addio del primo porterebbe Luke Shaw alla corte di Mauricio Pochettino.

Pochettino avrebbe messo gli occhi su un talento della Serie A: Milan Badelj. Il centrocampista piace e non poco al tecnico, che vorrebbe provare a portarlo in Premier League. Sul giocatore ci sarebbero anche Manchester United e Chelsea, ma il croato sta discutendo per il rinnovo con la Fiorentina.

 

Calciomercato Premier League-Le altre

Il Leicester sarebbe seriamente interessato ad ingaggiare il trequartista francese Hatem Ben Arfa, in forza al PSG. Marco Silva, tecnico del Watford, ha rifiutato la panchina dell’Everton e rimarrà agli Hornets. Per quanto riguarda i Toffees, il nome che sarebbe in pole per la panchina è quello di David Unsworth. Si tratta dell’allenatore dell’Under-23 del club.

Il Newcastle di Rafael Benitez punta a tre colpi di livello per il mercato di gennaio. Si tratta di Luke Shaw, Ross Barkley ed Andy Carroll. Per Shaw, di proprietà del Manchester United, bisogna superare la concorrenza di una big della Premier, il Tottenham. Barkley era finito ai margini del progetto di Ronald Koeman, e tutto dipenderà da chi prenderà il posto del manager olandese sulla panchina dell’Everton. Per quanto riguarda Carroll, si tratterebbe di un graditissimo ritorno. Il centravanti del West Ham, infatti, è stato lanciato proprio dai Magpies.

L'articolo Calciomercato Premier League: Batshuayi verso il Siviglia proviene da Calcio360.

]]>
http://www.calcio360.eu/2018/01/16/calciomercato-premier-league/feed/ 2
Lotito fa marcia indietro in FIGC per il bene della Lazio http://www.calcio360.eu/2018/01/16/lotito-fa-marcia-indietro-in-figc-per-il-bene-della-lazio/ http://www.calcio360.eu/2018/01/16/lotito-fa-marcia-indietro-in-figc-per-il-bene-della-lazio/#respond Tue, 16 Jan 2018 09:16:35 +0000 http://www.calcio360.eu/?p=7646 Lotito e la FIGC Claudio Lotito fa marcia indietro sulla corsa alla FIGC, per il bene…

L'articolo Lotito fa marcia indietro in FIGC per il bene della Lazio proviene da Calcio360.

]]>
Lotito e la FIGC

Claudio Lotito fa marcia indietro sulla corsa alla FIGC, per il bene della Lazio. Il presidente biancoceleste, come riporta la rassegna di Radiosei, ha detto la sua sulle elezioni: “Le firme le avevo, altro che sconfitta. Ho vinto e ora tutti sanno quanto ‘peso’.  Borsa e club erano a rischio, così alla fine ho preferito di no”. Parole anche sulla situazione attuale della squadra“Intorno alla Lazio c’è simpatia. Obiettivo Champions League? Se restiamo compatti si può. Sono orgoglioso di questa squadra: la più bella perché la più unita. Milinkovic? Non ha un valore perché non è sul mercato. Mi somiglia: ha spirito di sacrificio, determinazione e coraggio. Io Lotirchio? Mai pensato che chi più paga, più vince: servono idee”.

L'articolo Lotito fa marcia indietro in FIGC per il bene della Lazio proviene da Calcio360.

]]>
http://www.calcio360.eu/2018/01/16/lotito-fa-marcia-indietro-in-figc-per-il-bene-della-lazio/feed/ 0
Gazzetta dello Sport: la prima pagina in edicola oggi http://www.calcio360.eu/2018/01/16/prima-pagina-gazzetta-dello-sport/ http://www.calcio360.eu/2018/01/16/prima-pagina-gazzetta-dello-sport/#respond Tue, 16 Jan 2018 06:20:35 +0000 http://www.calcio360.eu/?p=4696 Prima pagina Gazzetta dello Sport: giorno per giorno le ultime notizie dalla rosea. Il quotidiano…

L'articolo Gazzetta dello Sport: la prima pagina in edicola oggi proviene da Calcio360.

]]>
Prima pagina Gazzetta dello Sport: giorno per giorno le ultime notizie dalla rosea. Il quotidiano di Milano dedica ampio spazio a tutti gli sport, concentrandosi ovviamente sullo “sport” nazionale per eccellenza, il calcio. Ma non solo: ogni giorno con la Gazza articoli su ogni sport, dai motori, con Moto Gp e Formula 1 ma anche nuoto, rugby, basket italiano, europeo ed internazionale (NBA), la nazionale di calcio, ma anche quella di pallanuoto, la pallavolo. Andiamo a scoprire insieme giorno per giorno come la Gazzetta apre in prima pagina, eccovi tutti gli aggiornamenti giorno per giorno.

16 gennaio 2018: Scherzi cinesi

La Gazzetta dello Sport di questa mattina apre in prima pagina titolando: “Scherzi cinesi”. L’Inter continua la caccia a Ramires ma la tv di Suning raffredda le speranze di Spalletti: “Non se ne va, resta allo Jiangsu”. Intanto Nainggolan era stato virtualmente ceduto all’Evergrande di Cannavaro ma ieri c’è stata una brusca frenata.

10 gennaio 2018: Juve mai cosi max

Spazio alla Juventus di Massimiliano Allegri sulla prima pagina de La Gazzetta dello Sport che titola: “Juve mai così max. E vi spieghiamo perché”. “Allegri decide più degli assi e vince più di tutti. Duecento vittorie in A, di cui 100 in bianconero su 134 partite: campioni in riga e Signora stregata”. Intanto in Premier, nuova rissa tra Conte e Mourinho.

6 dicembre 2017: aggiornamento Gazzetta

Ovviamente si celebrano le due vittorie di Roma e Juventus nell’ultimo turno di Champions League: entrambe le italiana hanno staccato il pass per la fase ad eliminazione diretta, gli ottavi di finale. Juventus corsara in Grecia contro l’Olympiacos e Roma vincente all’Olimpico contro il Qarabag. Titolo di prima pagina odierno: “Juve si missione compiuta, Vai Roma è primo posto.”  La Roma passa infatti come prima mentre i bianconeri si accontentano del secondo posto alle spalle di nun Barcellona che da inizio campionato/Champions League non ha mai perso una gara.

3 dicembre 2017 Gazzetta dello Sport :” Inter, è qui la testa?”

“Inter, è qui la testa?” apre così la Gazzetta dello Sport di oggi. L’Inter buon tentare il sorpasso: battendo questo pomeriggio il Chievo i nerazzurri balzerebbero solitari al comando. L’ultima volta da padroni risale a gennaio 2016, con Roberto Mancini: il girone di ritorno fu poi un disastro e i nerazzurri chiusero quarti; posizione che allora consegnò un semplice pass per l’Europa League, ma che in questa stagione garantirebbe comunque l’accesso diretto all’Europa che conta. Vincere per arrivare in forma anche fra sei giorni, a casa della Juve.

2 dicembre 2017 Gazzetta dello Sport :”Higuain spacca Napoli”

“Higuain spacca Napoli”, così titola la Gazzetta dello Sport celebrando il gol dell’argentino ieri al San Paolo, decisivo per la vittoria della Juventus. Capolavoro di Allegri – si legge – che incarta Sarri e rovina il piano della grande fuga. I bianconeri risalgono a -1. Ed ora l’Inter può sognare, se vincono con il Chievo, salgono al primo posto da soli. Nel match delle 18,Spal in 10 dopo soli 10 minuti, la Roma ritrova Dzeko e vince.

30 novembre 2017 Gazzetta dello Sport :” Napoli-Juve il meglio che c’è”

“Napoli-Juve il meglio che c’è”, titola stamattina la Gazzetta dello Sport in prima pagina. La gara scudetto fra la capolista e i campioni in carica attirerà tutti i riflettori, con la sfida nella sfida che sarà quella fra Sarri e Allegri. Domani al San Paolo la sfida tra la capolista e i campioni d’Italia. Le squadre di Sarri e Allegri sono in testa in quasi tutte le classifiche: gol, tiri, dribbling. Gli azzurri puntano su Insigne, la Juve decide oggi su Higuain.

29 novembre 2017 Gazzetta dello Sport :”Hei, ringhia davvero”

“Ehi, ringhia davvero!” titola La Gazzetta dello Sport in prima pagina. “Il nuovo allenatore torchia subito i rossoneri: ‘Io e Montella idee diverse’ si legge nell’occhiello. Nel sommario: “Gattuso: Milan, non sono un traghettatore”.

Juve pazza idea, Higuain in panchina contro il Napoli, la sua presenza in campo dipenderà da dolore. La Roma senza De Rossi per due giornate. Spazio anche alla Coppa Italia, con i complimenti al “piccolo” Pordenone che sfiderà l’Inter di Spalletti.

28 novembre 2017 Gazzetta dello Sport: “Ringhio Milan ma Montella graffia” 

La Gazzetta dello Sport di questa mattina apre in prima pagina con il cambio sulla panchina rossonera: “Ringhio Milan ma Montella graffia…”. Svolta shock a Milanello: esonerato l’Aeroplanino dopo il pareggio casalingo contro il Torino. E’ stata la proprietà cinese ad imporre il cambio ai dirigenti italiani. L’ex tecnico ieri ha dichiarato: “Sono sorpreso dal momento, avremmo potuto infilare un filotto di risultati che pensavo di meritarmi per come stavamo giocando. Rino è un amico, meglio lui che altri“.

Juve, tegola Higuain, operato alla mano salterà il big match con il Napoli.

22 novembre 2017 Gazzetta dello Sport :”Sveglia Dybala, c’è Messi”

“Sveglia Dybala c’è Messi”, titola questa mattina la Gazzetta dello Sport. A Torino arriva il Barcellona e la Joya proverà a sfruttare l’occasione per tornare al gol in Champions dopo 7 mesi. Davanti a lui Leo Messi, suo connazionale a cui spesso il 10 bianconero viene paragonato. Spazio poi alla vittoria di ieri sera del Napoli, “Sempre più Insigne”, Lorenzo il magnifico apre la festa e il Napoli può ancora sperare. Battuto lo Shaktar 3-0, adesso bisogna vincere in Olanda e tifare per il City.

21 novembre 2017 Gazzetta dello Sport :”Addio Tav”

La Gazzetta dello Sport di oggi apre con le dimissioni del presidente federale titolando: “Addio Tav”. Carlo Tavecchio si è dimesso e ora è giallo commissario. L’ex numero della FIGC attacca: “Io vittima di sciacallaggio politico”. Il presidente del CONI Malagò risponde: “Situazione ingovernabile, se ci sono gli estremi interverremo”. Ma nel frattempo il calcio vorrebbe andare al voto entro tre mesi.

Stasera torna la Champions, in campo il Napoli che tenta il tutto per tutto. Con lo Shaktar serve solo vincere, Sarri si affida a Insigne.

20 novembre 2017 Gazzetta dello Sport :”Volo Icardi, crollo Juve”

La Gazzetta dello Sport di questa mattina apre in prima pagina titolando: “Volo Icardi, crollo Juve”. L’Atalanta regge per un tempo contro i milanesi, poi l’argentino decide con due colpi di testa imprendibili e spettacolari. I bianconeri invece vengono affossati da una super Sampdoria e il Napoli adesso è a +4. L’allarme di Chiellini nel dopo partita: “Dobbiamo parlarci”. Tavecchio e la resa dei conti. Malagò: “Penso si dimetta”, replica la FIGC: “Non lo farò”.

19 novembre 2017 Gazzetta dello Sport :” Insigne mondiale”

“Insigne mondiale”,apre così la Gazzetta dello Sport di oggi, per raccontare la vittoria del Napoli per 2-1 sul Milan nell’anticipo serale. “Con la serie A tornano i rimpianti per la nazionale” si legge in riferimento all’esclusione dell’attaccante del Napoli da parte di Ventura: “Batte il Milan e trascina il Napoli a +4. Hai visto, Ventura?” . Di spalla il derby vinto dalla Roma che vale il sorpasso sulla Lazio mentre in taglio alto Tavecchio vacilla e domani ci sarà la resa dei conti, strappo di Gravina:” Il consiglio FIGC si dimetta”

18 novembre 2017 Gazzetta dello Sport:” Un super sabato”

Grandi manovre nel calcio italiano: Tavecchio assediato, Ancelotti pressato. Torna la serie A e con una giornata molto ricca, ma stavolta le riflessioni sui grandi duelli in arrivo e sulla classifica vengono in secondo piano. Chi ha avuto la sensazione che  l’ultimo turno sia stato due settimane fa. Nessuno, vero? Quel che è successo da allora è talmente importante, e talmente grave, da farcelo percepire molto più indietro, quasi un’altra epoca, spiega questa mattina La Gazzetta dello Sport. Il super sabato si apre con il derby della capitale tra Roma e Lazio, poi in serata l’imperdibile Napoli-Milan.

17 novembre 2017 Gazzetta dello Sport :”Ehi Gigi, non è finita”

Apertura di oggi della Gazzetta dello Sport è dedicata a Gianluigi Buffon, che titola: “Ehi Gigi, non è finita”. Dopo la delusione Mondiale, il portiere ricomincia da tre con la Juventus: punta al primato di presenze in Serie A che appartiene a Paolo Maldini, vuole essere l’unico a vincere nove scudetti oltre conquistare la sua prima Champions League. Per la Nazionale, contattato Carlo Ancelotti che però chiede un progetto serio alla FIGC.

In campionato, carica Hamsik “siamo cresciuti e intanto il Milan ritrova Bonaventura. Per il derby di Roma si punta ai piedi di El Shaarawy e Milinkovic.

16 novembre 2017 Gazzetta dello Sport :”Ancelotti non basta”

“Ancelotti non basta”. Questo il titolo dell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport. Tavecchio non si dimette: “Lavoriamo per prendere un grandissimo allenatore. Lunedì i programmi”. Si punta all’ex tecnico rossonero che però non si legherebbe a una Figc debole. Ventura non lascia, ma si fa cacciare per incassare gli ultimi 800mila euro.

Sabato torna il campionato con due big match, il derby di Roma e Napoli-Milan. Callejon e Suso sfida al San Paolo per una maglia. Kolarov: ” Se segno al derby esulto”.

15 novembre 2017 Gazzetta dello Sport :”Inizio”

“Inizio”. Così apre l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport oggi in edicola sulla Nazionale italiana. Ancelotti tentato ma chiede il rinnovamento. Tanti per il consenso alla sua panchina, anche se il corsa ci sono anche Conte, Mancini e Ranieri. Ventura non si dimette e passa la palla ai legali. Malagò silura Tavecchio, vuole le sue dimissioni ma Mister FIGC per ora non lascia.

14 novembre 2017 Gazzetta dello Sport :” FINE, Italia fuori dal Mondiale dopo 60 anni”

Soltanto 0-0 con la Svezia. Ventura si dimette? “Devo parlarne con Tavecchio. Quando non si ottengono risultati nel calcio, il responsabile è l’allenatore, questo si sa. Questa eliminazione è un risultato sportivamente pesantissimo, io ero convinto che la Nazionale potesse farcela ma so accettare perché il calcio è fatto così. Sono orgoglioso di aver fatto parte del gruppo azzurro e di aver lavorato con grandi campioni e con altri a cui auguro di diventarlo. Sono dispiaciuto perché stasera per l’ennesima volta ho capito cosa vuol dire allenare la Nazionale: qualcosa di straordinario, ringrazio il pubblico di San Siro, ci ha sostenuto in ogni momento”.

Le lacrime d’addio di Capitan Buffon: “una brutta conclusione

13 novembre 2017 Gazzetta dello Sport: “Tutto o niente”

Occhi puntati sulla partita di questa sera a San Siro. Italia-Svezia “tutto o niente”, questo il titolo della Gazzetta dello Sport di oggi. Ventura tenta il tutto per tutto per evitare l’apocalisse sportiva. Dentro Jorginho, Florenzi e Gabbiadini. Resta fuori Insigne. Azzurri spinti da 74mila spettatori. Bisogna vincere con 2 gol di scarto per ribaltare il risultato di Solna, l’ultima volta che l’Italia non partecipò ad un Mondiale era il 1958, se succede salta il c.t.

12 novembre 2017 Gazzetta dello Sport: “Italia cambia così”

“Italia cambia così”, questo il titolo di apertura dell’edizione di questa domenica della Gazzetta dello Sport. Dopo lo sciagurato 1-0 svedese, da Dino Zoff a Marco Tardelli, da Beppe Bergomi a Franco Causio, tanti grandi della Nazionale spediscono un unico messaggio a Gian Piero Ventura: “Siamo l’Italia, non scordiamocelo”, riporta il giornale. Il rischio esiste pure pensando a Solna, ma a Milano ci sarà tutt’altra atmosfera: “Il pubblico aiuta, ma non serve una rimonta impossibile, solo una partita intelligente a cui dobbiamo avvicinarci con ottimismo”, dice Franco Baresi. Dentro Insigne e un gioco senza paura ma con tanto coraggio.

11 novembre 2017 Gazzetta dello Sport :” San Siro pensaci tu”

San Siro pensaci tu“, apre così l’edizione di oggi della Gazzetta dello Sport, in riferimento al ko per 1-0 in Svezia che mette l’Italia nei guai. Brutta e confusa e ora si gioca tutto in 90 minuti. Lunedì sera a Milano gli azzurri dovranno salvare il Mondiale. Disastroso Verratti che si becca anche il giallo e verrà squalificato. Spazio anche alle dichiarazioni di Ventura: “Il pari era più giusto, l’arbitro ci ha penalizzato”e di Bonucci :”Toivonen da espellere, mi ha rotto il naso”

10 novembre 2017 Gazzetta dello Sport :”Noi siamo l’Italia”

“Noi siamo l’Italia” questo il titolo della La Gazzetta dello Sport in edicola stamattina. Stasera a Solna alle 20,45 l’Italia affronta la Svezia per i playoff, gli azzurri 4 titoli, loro zero: impensabile non andare in Russia. Ventura si gioca tutto tra stasera e lunedì a San Siro. Zaza fuori per infortunio, con Immobile ci sarà Belotti.

9 novembre 2017 Gazzetta dello Sport :”In Russia con amore” 

In Russia con amore”. Questo il titolo dell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport. Al Mondiale per l’80% degli italiani, ma secondo il 69% soffriremo. C’è fiducia per lo spareggio di Solna e San Siro – riporta il sondaggio del quotidiano -. Ventura non convince, la scelta di Zaza sì. Poi spazio al Milan, “esame UEFA”, Fassone ha rifatto i conti e oggi punta alla promozione.

8 novembre 2017 Gazzetta dello Sport :”Avanti Zaza, Rebus Insigne”

Calcio per le feste“, così il primo titolo che troviamo sulla Gazzetta di oggi. Da Natale alla Befana: abbuffata. Derby di Milano il 27 dicembre? Non solo campionato, in calendario anche i quarti di finale di Coppa Italia. Poi spazio alla Nazionale, nel 3-5-2 di Ventura, Immobile punto ferma, crescono le quotazioni di Zaza, rinato al Valencia. Insigne è il più in forma ma non dovrebbe partire titolare.

7 novembre 2017 Gazzetta dello Sport :”Mondiale, ci saremo”

La Gazzetta dello Sport di questa mattina apre in prima pagina con la carica del ct della Nazionale italiana Giampiero Ventura in vista dello spareggio contro la Svezia: “Mondiale, ci saremo!”. Tutto verrà deciso in sette giorni tra venerdì a Solna e lunedì a San Siro (venduti già 65mila biglietti) . L’allenatore, in conferenza stampa ha anche aggiunto: “Non ho mai pensato di non andarci”.

Grande spazio anche all’addio al calcio di Andrea Pirlo :“Grazie maestro”. 

6 novembre 2017 Gazzetta dello Sport :” Milan riMontella”

La Gazzetta dello Sport apre in prima pagina con la vittoria del Milan titolando: “Milan riMontella”. A Reggio Emilia decidono Romagnoli e Suso, un 2-0 che permette al tecnico napoletano di superare il Sassuolo e di conquistare il 7° posto in solitaria. L’allenatore milanista al fischio finale dichiara: “Sono contento per il risultato, la zona Champions è raggiungibile“.

In alto spazio alle prime della classifica: “mucchio scudetto”, Napoli stop. il Toro spaventa l’Inter. La Juve sorpassa, seconda a -1, la Roma vola.

5 novembre 2017 Gazzetta dello Sport: ” Mezzogiorno di tuono” 

“Mezzogiorno di tuono”, così apre la Gazzetta dello Sport facendo riferimento alla sfida delle 12.30 tra Inter e Torino. Oltre 70mila a San Siro per il duello spaziale tra Icardi e Belotti. Di spalla il bivio del Milan con Montella che si gioca la panchina col Sassuolo, la novità Jorginho nei 27 di Ventura.

Novità per la Juventus con Marchisio titolare mentre il Napoli con Mario Rui col Chievo. Ieri il derby della Lanterna è andato alla Sampdoria, per il Genoa capolinea Juric.

4 novembre 2017 Gazzetta dello Sport :”L’ultima chance”

Il tecnico del Milan, Vincenzo Montella, è arrivato al famoso punto di non ritorno: se a Reggio Emilia vincesse il Sassuolo, l’esonero sarebbe inevitabile. E i padroni di casa si confermerebbero la disfatta degli allenatori rossoneri. La dirigenza avrebbe voluto vedere due vittorie con Aek e Sassuolo, e la gara dell’altro ieri è stata messa sullo stesso piano di quella con la Samp, ovvero il punto ritenuto più basso in campionato. Con Sassuolo serve solo vincere per salvare la panchina, Gennaro Gattuso resta in pole. Stasera a Marassi il derby di Genoa e che derby, Juric rischia tutto e Giampaolo pensa al tris.

Simeone Jr rivela :” Sono buddista, papà ha l’Inter nel destino”.

3 novembre 2017 Prima pagina gazzetta dello sport: “Montella rimandato”

La Gazzetta dello Sport di questa mattina apre in prima pagina con il pareggio del Milan in Europa League contro l’AEK Atene: “Montella rimandato”. Troppo poco il palo di Montolivo, il gioco non si vede, e l’allenatore resta sotto esame in vista del Sassuolo e soprattutto della sosta. Vince invece la Lazio, che mette la firma sul record, 9 vittorie di fila e passa per prima nel girone, Lotito intanto pensa alla partita di domenica e nonostante le polemiche della partita con il Cagliari, verrà riaperta la curva Maestrelli per ospitare i tifosi della Nord squalificati.

Tegola Napoli: per Ghoulam rottura del crociato, si opera oggi.

2 novembre 2017 Gazzetta dello Sport: ” Insigne si. Ma Pep insegna”

Insigne sì. Ma Pep insegna“. Prima pagina gazzetta dello sport di oggi sulla sconfitta del Napoli. In Champions con il City termina 2-4. Un grande Lorenzo non basta: la squadra di Sarri ci prova, ma quella di Guardiola è più forte. La vittoria dello Shakhtar sul Feyenoord rende difficilissima la qualificazione. Stasera torna anche l’Europa League, “ringhio Montella” , la risposta a Fassone è “risultati con il gioco” , sponda Atalanta, Gasp carica la squadra: “Chiudiamo la pratica, spazio a Petagna e Ilicic”. Sponda Lazio, Caicedo sarà l’anti Balotelli, così la Lazio proverà a chiudere già la qualificazione.

1 novembre 2017 Gazzetta dello Sport :”Dolcetto Roma, scherzetto Juve”

In occasione della festa di Halloween, il titolo dell’edizione odierna della Gazzetta è stato: “Dolcetto Roma, scherzetto Juve“. Il Faraone stende Conte, i due gol di El Shaarawy, insieme al gol di Perotti firmano la clamorosa vittoria sul Chelsea. Giallorossi in testa al gruppo e qualificazione a un passo. La Juve ringrazia il Pipita. Lo Sporting mette sotto i bianconeri per un tempo, la svolta col pari di Higuain. Ora conta la sfida con il Barcellona. Stasera in campo il Napoli, prova di fuoco contro il City al San Paolo.

Prima pagina gazzetta dello sport: mese di ottobre

31 ottobre 2017 Gazzetta dello Sport :”Inter da record” 

La Gazzetta dello Sport di oggi, apre con la vittoria dell’Inter a Verona: “Inter da record“, i neroazzurri passano a Verona faticando troppo, tornano secondi. Mai 29 punti in 11 giornate.

Poi spazio anche alla Champions League, in taglio alto, la rosea titola: “Juve, Roma: è il momento!”. I bianconeri giocheranno stasera a Lisbona contro lo Sporting e Allegri vuole guadagnare gli ottavi, i giallorossi ospitano il Chelsea di Antonio Conte, Di Francesco vuole ipotecare il passaggio. “A Lisbona serve Dybala al top”, scrive il giornale sulla Vecchia Signora che poi aggiunge sui capitolini: “Carica Nainggolan per battere Conte”. E domani a Napoli, c’è Sarri contro Guardiola, una sfida di stile.

30 ottobre 2017 Gazzetta dello Sport :”Mattatori”

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport apre con il titolo “Mattatori”, in riferimento a Dries MertensGonzalo Higuain. Sarri risponde ad Allegri e torna solo. I gol dei bomber decisivi per lo Scudetto. Stasera tocca all’Inter, Icardi a Verona attacca il record, neroazzurri mai a 29 punti dopo i primi 11 turni.

Nella Lazio, super Immobile: un altro gol e nessuno come lui in Europa.

29 ottobre 2017 Gazzetta dello Sport :”Higuain stende il Milan”

Higuain stende il Milan e Montella vede e streghe“, questa l’apertura  dell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport. L’attaccante argentino viene definito “il mostro” per la doppietta contro i rossoneri. In basso la magia di El Shaarawy per il terzo 1-0 della Roma e la furia di Mihajlovic per caricare la sua squadra, “voglio 11 assatanati”.

Le rivali scudetto: Napoli, il Sassuolo per tornare solo, Mertens mette il Pipita nel mirino.

28 ottobre 2017 Prima pagina Gazzetta dello sport :”Milan VS Juve, chi fa la genialata?”

La Gazzetta dello Sport di sabato 28 ottobre ha aperto in riferimento al big match tra Milan e Juventus alle 18 a San Siro. I due tecnici cercano un colpo da “stregoni”:c’è chi sogna di svoltare e chi di fare 100 gol in Serie A (Higuain). E con Halloween alle porte c’è pure il fantasma di Bonucci. In alto spazio a Roma-Bologna che si giocherà stasera alle 20,45, Di Francesco papà e figlio: derby in famiglia. Tempi record di ripresa per Belotti, Toro e Italia ci sperano.

27 ottobre 2017 Gazzetta dello Sport :”Bellissima” 

La Gazzetta dello Sport di venerdì 27 ottobre apre con un elogio alla Serie A titolando: “BellissimA“. Napoli, Inter, Juventus e Lazio sono nello spazio di 3 punti, con goleador scatenati, spettacolo e stadi più pieni rispetto agli ultimi anni. Il campionato è tornato a essere avvincente, aspettando anche il ritorno della Roma.

La Cina vuole Ciro: offerti 70 milioni ma la Lazio blinda il capocannoniere.

26 ottobre 2017 Gazzetta dello Sport :” Il Milan si tira SuSo”

Montella si tira Suso“, apre così l’edizione del 26 ottobre de La Gazzetta dello Sport. Il Milan scaccia la crisi con 4 reti al Chievo: lo spagnolo sblocca e sveglia i rossoneri che tornano alla vittoria dopo oltre un mese. Ora il tecnico è più saldo in panchina: “La vera scintilla la voglio contro la Juve“, che sabato arriva a San Siro. In alto spazio proprio alla Juve e al Napoli, magico Mertens, Sarri torna in vetta. Bernardeschi-Dybala che spettacolo.

La Lazio porta a casa la 7° vittoria consecutiva, ma gli episodi degli spalti dopo il Cagliari fanno ancora parlare, anche il presidente Lotito rilascia dichiarazioni shock sulla sinagoga. Nelle altre partite, l’Atalanta schianta il Verona, Fiorentina tre spallate al Toro, Miha :”Spero di avere tempo“.

25 ottobre 2017 Prima pagina Gazzetta dello Sport: “Sempre più Inter”

Sempre più Inter“. Questo il titolo che apre la prima pagina Gazzetta dello Sport di mercoledì 25 ottobre. I neroazzurri battono la Samp (3-2) e scavalcano il Napoli, almeno per una notte in testa alla classifica. La squadra di Spalletti domina per un’ora abbondante; con Skriniar e due gol di Icardi va sul 3-0. Poi spreca, centra tre legni, ma subisce e rischia. Gli azzurri di Sarri col Genoa possono tornare al comando.

Stasera tutte le altre partite del turno infrasettimanale, Agnelli :”Juve, ho ancora fame, primo obiettivo 7° scudetto“. Milan, Montella si gioca tutto:”Posso incidere“.

In alto il caso degli ultrà laziali: vergogna antisemita, responsabili identificati. Il calcio legge Anna Frank.

24 ottobre 2017 Gazzetta dello Sport :”I tormenti di Bonucci, ‘ho chiesto scusa’”

I tormenti di Bonucci, ‘Ho chiesto scusa‘”. Titola così La Gazzetta dello Sport di martedì 24 ottobre, che torna sull’espulsione – e sulla conseguente squalifica di due turni ( salterà Chievo e Juventus) – del difensore del Milan. Ieri, l’ex Juventus, ha detto: “Ho chiesto scusa, è stata una gomitata involontaria. Anche Rosi l’ha capito. Sono dispiaciuto, l’ho detto a società e compagni”. Spazio poi all’anticipo del turno infrasettimanale, tra l’Inter e una notte davanti al Napoli, c’è la maledizione Samp. Infine, in taglio basso “Mito Buffon” , portiere dell’anno: “Vorrei lasciare con la Champions“.

23 ottobre 2017 Gazzetta dello Sport : “Juve 10 e lode, Milan 10 e esplode” 

Prima pagina Gazzetta dello Sport di lunedì 23 ottobre divisa in due con riferimento alla vittoria dei bianconeri contro l’Udinese: “Juve 10 e lode” e al pareggio del Milan: “Milan 10 e esplode” La squadra di Allegri, nonostante l’inferiorità numerica dopo l’espulsione di Mandzukic, ha una reazione da scudetto affossando i friulani per 6-2. Grande prestazione di Khedira, autore di una tripletta da attaccante. Dall’altra il Milan, si ritrova in 10 per l’espulsione di Bonucci ( salterà la Juventus). Col Genoa è 0-0, Montella contro il VAR: “Sono stufo mi gioco la carriera“. Nel posticipo serale, la Lazio batte 3-0 il Cagliari, Immobile segna una doppietta e arriva a 13 gol, anche i biancocelesti a -3 dal Napoli.

22 ottobre 2017 Prima pagina Gazzetta dello sport : “L’Inter mura il Napoli”

L’edizione del 22 ottobre della Gazzetta dello Sport apre con il post Napoli-Inter. Spalletti ferma Sarri che veniva da otto successi consecutivi. Per i neroazzurri è un pieno di fiducia, per gli azzurri è comunque un punto che vale. Handanovic e Albiol i migliori in campo. Poi spazio al Milan, Montella suona la carica “svolta vicina“. Udinese-Juventus nelle mani dei senatori, Bizzarri e Buffon.

21 ottobre 2017 Gazzetta dello Sport :”Giochi di potere”

Giochi di potere“, così l’edizione del 21 ottobre della Gazzetta dello Sport per presentare Napoli-Inter Fuga o sorpasso? I due strateghi – si legge – studiano mosse e contromosse. In taglio alto invece Montella al bivio col club che gli contesta troppi cambi, col Genoa svolta obbligata ed il “buio Dybala” giù di forma e maxi grane.

20 ottobre 2017 Gazzetta dello Sport: “Montella pianto greco”

La Gazzetta dello Sport del 20 ottobre apre in prima pagina con il pareggio in Europa League del Milan contro l’AEK Atene: “Montella, pianto greco“. Rossoneri fischiati da San Siro dopo una gara senza gioco e senza gol. I tifosi perdono la pazienza, l’allenatore perde quota. Spazio anche alla vittoria bincoceleste per 1-3: Balotelli balla, ma poi è festa per la Lazio di Milinkovic. Bene anche l’Atalanta: altri 3 gol, l’EuroDea non sbaglia un colpo. In taglio alto largo alla Roma in salsa slava: “Dzeko e Kolarov. La Roma sulla cresta dell’onda slava” dopo le reti dei due giocatori nella sfida di Champions League contro il Chelsea a Stamford Bridge. Doppietta per il bosniaco, mentre l’ex City realizza la rete che riapre i giochi dopo il 2-0 iniziale di David Luiz prima e Hazard poi. Kolarov è stato inserito nell’11 tipo dell’Uefa, mentre Dzeko non ha trovato spazio, superato dall’ex Roma Salah e Firmino, entrambi del Liverpool ed entrambi a segno nella larga vittoria dei Reds (7-0 sul Maribor)

Prima pagina Gazzetta dello Sport 19 ottobre 2017: 

La rosea apre con la vittoria della Juventus in Champions League griffata Mario Mandzukic ed il pareggio della Roma grazie ad un “Super” Edin Dzeko.

A centro pagina si legge: “Juventus, Super Mario. La signora soffre, ci pensa Mandzukic. Lo Sporting va subito in vantaggio. Roma Super Dzeko, Magica doppietta, Conte stoppato.”

In taglio basso spazio anche per Insigne che si ferma e sarebbe in dubbio per la gara contro l’Inter, il big match che può decidere chi prenderà il largo in campionato. “Napoli Insigne è in forse per l’Inter. Inter a genaio c’è Ramires.” Infine nei box laterali si parla di Super Mario Balotteli, ma anche Milan, Lazio ed ovviamente Atalanta, tutte impegnate in Europa League nella terza sfida della fase a gironi.

Gazzetta dello Sport così apre in evidenza il 18 ottobre 2017: 

“Napoli che peccato” il titolo centrale in Prima pagina gazzetta dello sport di oggi dopo la sconfitta per 2-1 a Manchester degli azzurri contro il City. “Champions, il City domina e poi trema. Partenza horror degli azzurri, sotto 2-0 in tredici minuti. E Mertens sbaglia pure un rigore. Nella ripresa si rivede l’orchestra di Sarri, Diawara dal dischetto fa centro ma non basta.”

 

L'articolo Gazzetta dello Sport: la prima pagina in edicola oggi proviene da Calcio360.

]]>
http://www.calcio360.eu/2018/01/16/prima-pagina-gazzetta-dello-sport/feed/ 0
Calciomercato, UFFICIALE: Lisandro Lopez è dell’Inter http://www.calcio360.eu/2018/01/15/calciomercato-ufficiale-lisandro-lopez/ http://www.calcio360.eu/2018/01/15/calciomercato-ufficiale-lisandro-lopez/#respond Mon, 15 Jan 2018 20:03:20 +0000 http://www.calcio360.eu/?p=7640 La notizia era nell’aria da qualche giorno, ora è ufficiale. Lisandro Lopez, centrale difensivo argentino,…

L'articolo Calciomercato, UFFICIALE: Lisandro Lopez è dell’Inter proviene da Calcio360.

]]>
La notizia era nell’aria da qualche giorno, ora è ufficiale. Lisandro Lopez, centrale difensivo argentino, è a tutti gli effetti un nuovo giocatore dell’Inter. Il centrale arriva dal Benfica in prestito fino a fine stagione. Al termine della stagione, i nerazzurri avranno il diritto di riscattare il giocatore. A dare l’annuncio è stato lo stesso club, tramite il proprio sito ufficiale.

Lisandro Lopez all’Inter, il comunicato

“Lopez è nerazzurro! L’FC Inter ha acquisito dall’SL Benfica, a titolo temporaneo con opzione per l’acquisizione definitiva, il difensore centrale argentino classe 1989. Inizia per lui una nuova avventura, questa volta a tinte nerazzurre. Benvenuto all’Inter!”

L'articolo Calciomercato, UFFICIALE: Lisandro Lopez è dell’Inter proviene da Calcio360.

]]>
http://www.calcio360.eu/2018/01/15/calciomercato-ufficiale-lisandro-lopez/feed/ 0
Lazio si prepara il colpo per l’estate: piace un talento brasiliano? http://www.calcio360.eu/2018/01/15/lazio-si-prepara-colpo/ http://www.calcio360.eu/2018/01/15/lazio-si-prepara-colpo/#respond Mon, 15 Jan 2018 16:58:53 +0000 http://www.calcio360.eu/?p=7637 La Lazio lavora al colpo di mercato per l’estate: dopo aver messo sotto contratto Caceres…

L'articolo Lazio si prepara il colpo per l’estate: piace un talento brasiliano? proviene da Calcio360.

]]>
La Lazio lavora al colpo di mercato per l’estate: dopo aver messo sotto contratto Caceres si prepara a rinforzare la rosa e prepararsi ad un ulteriore passo in avanti sia in caso di Champions League che in caso di Europa League per migliorare la squadra e blindare gli uomini chiave ed il tecnico Simone Inzaghi con un progetto vincente.

Il nome caldo in casa Lazio sarebbe quello di Luan Guilherme de Jesus Vieira, conosciuto come Luan, esterno offensivo, attaccante e jolly del Gremio in Brasile. Il nazionale verdeoro, con una presenza nel 2016, ha una valutazione molto elevata, tra i 20 ed i 25 milioni, e piace a molte società europee. La Lazio vuole provarci per il classe 1993 sfruttando la notorietà che sta assumendo grazie ad una Europa League interpretata fino ad ora nel giusto modo e grazie soprattutto ai rapporti del DS Tare e degli intermediari della Lazio con i club brasiliani.

La Lazio valuta il colpo: in estate comunque vada la trattativa per Luan, arriverà un acquisto di livello e futuribile anche per l’attacco!

 

 

L'articolo Lazio si prepara il colpo per l’estate: piace un talento brasiliano? proviene da Calcio360.

]]>
http://www.calcio360.eu/2018/01/15/lazio-si-prepara-colpo/feed/ 0
Calciomercato, UFFICIALE: Manuel Akanji al Borussia Dortmund http://www.calcio360.eu/2018/01/15/calciomercato-ufficiale-manuel-akanji/ http://www.calcio360.eu/2018/01/15/calciomercato-ufficiale-manuel-akanji/#respond Mon, 15 Jan 2018 14:23:38 +0000 http://www.calcio360.eu/?p=7634 Il Borussia Dortmund piazza il primo colpo del suo mercato invernale. Dal Basilea, infatti, è…

L'articolo Calciomercato, UFFICIALE: Manuel Akanji al Borussia Dortmund proviene da Calcio360.

]]>
Il Borussia Dortmund piazza il primo colpo del suo mercato invernale. Dal Basilea, infatti, è stato ingaggiato il centrale difensivo Manuel Akanji. Il difensore svizzero, quindi, passa al club della Westfalia per una cifra di circa 22 milioni di euro. Per lui un contratto di quattro anni e mezzo. A dare la notizia è stato lo stesso club, tramite il proprio profilo Twitter.

Manuel Akanji al Borussia Dortmund – Il tweet

“Il Borussia Dortmund annuncia di aver raggiunto l’accordo con l’FC Basel 1893 per l’acquisto di Akanji. Il giovane difensore centrale, 22 anni, ha firmato un contratto fino a giugno del 2022. Gli è stata assegnata la maglia numero 16. Un caloroso benvenuto!”

L'articolo Calciomercato, UFFICIALE: Manuel Akanji al Borussia Dortmund proviene da Calcio360.

]]>
http://www.calcio360.eu/2018/01/15/calciomercato-ufficiale-manuel-akanji/feed/ 0
UFFICIALE: Ryan Giggs è il nuovo allenatore del Galles http://www.calcio360.eu/2018/01/15/ufficiale-ryan-giggs-allenatore-del-galles/ http://www.calcio360.eu/2018/01/15/ufficiale-ryan-giggs-allenatore-del-galles/#respond Mon, 15 Jan 2018 14:12:20 +0000 http://www.calcio360.eu/?p=7631 Ryan Giggs, leggenda del Manchester United, è il nuovo allenatore della nazionale gallese. Si tratta…

L'articolo UFFICIALE: Ryan Giggs è il nuovo allenatore del Galles proviene da Calcio360.

]]>
Ryan Giggs, leggenda del Manchester United, è il nuovo allenatore della nazionale gallese. Si tratta della prima esperienza da capo allenatore per lui, dopo le quattro gare da traghettatore dei Red Devils nel 2014. Succede a Chris Coleman, che si è dimesso a novembre per diventare il nuovo allenatore del Sunderland. La notizia è stata riportata da Sky Sports.

Giggs, classe 1973, sarà quindi l’allenatore del Galles per i prossimi quattro anni. Rileva una squadra che non ha raggiunto la qualificazione per i Mondiali che si terranno in Russia. Tuttavia, lo stesso ex centrocampista ha detto che il suo primo obiettivo è qualificarsi per Euro 2020.

L'articolo UFFICIALE: Ryan Giggs è il nuovo allenatore del Galles proviene da Calcio360.

]]>
http://www.calcio360.eu/2018/01/15/ufficiale-ryan-giggs-allenatore-del-galles/feed/ 0