Manchester City – Liverpool ai raggi x: la crescita esponenziale di Pep e la difesa dei Reds

LIVERPOOL, ENGLAND - JANUARY 21: Philippe Coutinho of Liverpool in action during the Premier League match between Liverpool and Swansea City at Anfield on January 21, 2017 in Liverpool, England. (Photo by Julian Finney/Getty Images)
0

Il roboante 5-0 del Manchester City ai danni del Liverpool dell’Etihad Stadium esalta la crescita esponenziale dei Citizens rispetto allo scorso anno.  Guardiola cambia: 3-5-2, con Walker e Mendy esterni (entrambi autori di una partita perfetta), Fernandinho a far da schermo alla difesa, capitan Silva e Kevin De Bruyne mezze ali e via con il doppio centravanti (Gabriel Jesus ed Aguero) ed ecco il Manchester City cambia pelle, meno tiki-taka e più verticalizzazioni; emblematica l’azione che ha portato al primo gol di Sergio Aguero: De Bruyne controlla la palla, vede l’inserimento del Kun e con i tempi giusti lo manda in porta ed è 1-0. Da li in poi il  City si diverte, complice anche la follia di Manè (calcio in pieno volto ad Ederson in uscita e Liverpool in dieci), domina in lungo ed in largo, trascinato anche da uno strepitoso Sane (autore di una strepitosa doppietta), entrato al posto di Gabriel Jesus.

Il Liverpool, dal canto suo, torna da Manchester con tantissimi dubbi. Klopp dovrà riflettere sulla campagna acquisti estiva: verrebbe da dire AAA cercasi difensore centrale affidabile, viste le “amnesie” difensive di Klavan e Matip ed ecco che la domanda sorge spontanea: era proprio necessario acquistare Oxlade-Chamberlain? E poi… perché sul 3-0 far entrare il giovane Solanke e non Sturridge (a segno nella scorsa partita vinta dai Reds 4-0 ai danni dell’Arsenal)? Al tecnico ex Borussia dortmund il difficile compito di far cambiare immediatamente rotta ai suoi giocatori, a cominciare da sabato, quando ad Anfield Road arriverà il Burnley. Riusciranno i Reds a rialzarsi?

Manchester City

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.