Lazio, il gruppo al servizio del talento: Immobile ma non solo…

La forza del gruppo è la vera forza della Lazio targata Simone Inzaghi: sono lontani i tempi in cui i tifosi rimpiangevano Bielsa, poche settimane e l’ex giocatore biancoceleste è riuscito a convincere tutti. Un calcio offensivo, un calcio totale, un attaccante di ruolo e tantissima qualità messa in campo in ogni gara attraverso un gioco spumeggiante orchestrato da Savic, Luis Alberto, Parolo, Leiva, ma anche De Vrij, Strakosha, tutti partecipano ad una manovra corale che porta poi alla gloria Ciro Immobile. Una gloria di squadra.

E’ vero…Immobile è un cannoniere incredibile, ma in certe situazioni, non sarà mai il fuoriclasse che come Messi e Ronaldo ti inventa il gol da zero. No, Immobile è un attaccante unico, probabilmente il migliore in Serie A al momento ma deve essere supportato da una grande squadra alle spalle, da un team che gioca per divertirsi che lo metta al centro del progetto, che lo releghi a punta di diamante.

Ecco Luis Alberto, Milinkovic, Felipe Anderson ma anche gli esterni Marusic, Basta, Lulic e Lukaku sono tutti a sua disposizione per servirlo, lo conoscono, sanno dove si posizionerà, cosa farà e cosa non farà.

Ciro segna tanto è vero, ma il merito oltre che il suo è anche di una squadra che gioca sicuramente un calcio spettacolare, uno dei migliori in Italia e non solo… Fino a dove possono osare le aquile con Nani e Felipe Anderson a pieno regime?

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.