Lutto nel molto del calcio, Davide Astori trovato morto in albergo

0

Secondo fonti ufficiali, il capitano della Fiorentina è stato ritrovato senza vita nella sua camera d’albergo ad Udine, dive stava soggiornando in vista della partita odierna. Prime indiscrezioni dicono che la causa del decesso possa essere un repentino malore o un attacco cardiaco.

La domenica calcistica, purtroppo, è iniziata nel peggior modo possibile ed immaginabile. Pochi minuti fa, da Udine, è arrivata la notizia scioccante della morte di Davide Astori, capitano della Fiorentina e giocatore della Nazionale.

Il 31enne giocatore, natio di San Giovanni Bianco, sembra sia stato colpito da un arresto cardiaco nella notte, mentre riposava in vista della partita odierna contro l’Udinese. Il corpo senza vita di Astori è stato ritrovato nella prima mattinata di oggi. Il Presidente della Lega A Giovanni Malagò, ha subito disposto il rinvio della partita tra i viola e i friulani. Si aspettano notizie ufficiali per il regolare svolgimento del resto delle partite.

Il mondo del calcio perde prematuramente un grande difensore e atleta, ma soprattutto un grande uomo, quieto e gentile come molti lo definivano. Davide Astori era, infatti, un punto fermo sia della Fiorentina che del nuovo ciclo della Nazionale di Di Biagio. Per lui, 14 presenze ed 1 goal in azzurro. In carriera, ha vestito le maglie di Cagliari, Roma e Fiorentina in Serie A, per un totale di 346 presenze e 8 reti all’attivo.

Tutta la redazione di Calcio.360 si stringe attorno alla famiglia e agli amici di questo grande professionista.

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.