Sorpasso Juve. Il Napoli a -1 con una partita in più

La 28esima giornata di Serie A, con il tributo bellissimo a Davide Astori in tutti i campi, ha visto il sorpasso Juve sul Napoli. Il pareggio tra la squadra partenopea e l’Inter ha consegnato la testa della classifica alla Juventus, vincente contro l’Udinese per 2-0 nella partita delle 15.

Contro l’Udinese nessuna fatica inutile. La Juventus schiaccia gli altri bianconeri in campo, con una doppietta di Paulo Dybala arrivato a quota 17 gol in campionato. Una partita in controllo fin dai primi minuti, nonostante il turnover in difesa e centrocampo attuato dal tecnico livornese.

Juventus macchina da guerra. Undicesima vittoria consecutiva

Undicesima vittoria consecutiva in serie A, ma il dato impressionante è da riferirsi ai gol subiti. Un solo gol preso dalla retroguardia bianconera in questa striscia vincente, nessuno se consideriamo le partite in casa. L’ultimo gol all’Allianz Stadium risale al cinque novembre, punizione di Ciciretti.

Oltre ai due gol, Dybala si procura anche un rigore, successivamente sbagliato da Higuain, che fa infuriare Allegri che aveva indicato il 10 argentino come battitore dei calci di rigore. Una Juventus camaleontica, che varia dal 4231 al 4411, dimostrando di essere una squadra imprevedibile nel massimo campionato italiano.

La notizia più confortante per la Juventus è il pareggio delle 20.45 tra Napoli ed Inter che consente il sorpasso Juve, nonostante la partita da recuperare contro l’Atalanta. Una Juventus che sembra ancora una volta imbattibile in Serie A, per solidità mentale soprattutto. Potenzialmente potrebbero essere quattro i punti di vantaggio della squadra bianconera sul Napoli dopo il recupero con l’Atalanta. Questo potrebbe essere una sentenza a questo punto del campionato.

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.