Chi è Maroni? Gonzalo, la prossima promessa del calcio argentino

Chi è Maroni? Gonzalo è un attaccante talentuoso, una promessa argentina nata a Cordoba che in patria già paragonano a la Joya Paulo Dybala. Il motivo? Le caratteristiche tecniche ma anche il fatto che sia nato calcisticamente nell’Instituto Atlético Central Córdoba come Paulo…

Chi è Maroni?

Nato a Cordoba il 18 Marzo 1999, Gonzalo Maroni  è considerato da tutti la prossima promessa del calcio argentino.  A soli 3 anni inizia a tirare i primi calcio nell’ Instituto Atlético Central Córdoba la squadra che fu di Paulo Dybala e Mario Alberto Kempes. Con La Gloria (soprannome del club) debutta in prima squadra a 16 anni dopo aver fatto tutta la trafila delle giovanili. Qualche spezzone in Primera B Nacional basta per finire sul taccuino di diversi osservatori. Belgrano e San Lorenzo gli fanno una corte spietata ma a spuntarla è il Boca Juniors. Il 15 Maggio 2016 esordisce con la maglia azul y oro contro l’Estudiantes negli ultimi minuti del match.  Nel Maggio 2017 alla sua prima da titolare col Boca si consacra al pubblico della Bombonera e non solo. Nel match contro l’Arsenal de Sarandì offre una prestazione monumentale.  Sul finire del primo tempo infiamma il pubblico boquense con una giocata da antologia: salta il primo uomo con un sombrero e il secondo con un tunnel. Nel secondo, su un cross respinto dalla difesa avversaria lascia partire un bolide che si infila nell’angolino. Il giocatore ha appena siglato il 3 a 0 definitivo. La Bombonera non può far altro che alzarsi e applaudire il suo nuovo campione cosa che puntualmente arriva al momento della sua sostituzione.

Calciomercato: Il Milan stringe per Maroni, stellina del Boca Juniors. Il ds del Milan Massimo Mirabelli e il suo entourage sono sulla tracce del trequartista boquense ormai da diverso tempo.

Calciomercato Milan: Maroni caratteristiche tecniche

Alto 170 cm, Gonzalo Maroni per il suo stile di gioco è stato spesso paragonato a Dybala anche se molti suoi colpi ricordano El Payaso Aimar. Trequartista puro può all’occorrenza adattarsi al ruolo di seconda punta.

Sul giocatore si è mossa anche la Juventus. Marotta e Paratici hanno inviato emissari per visionare più da vicino il giocatore ma al momento il Milan sembra in vantaggio.

LEGGI ANCHE: 

I numeri fantastici di Cristiano Ronaldo: le sue statistiche

Betting, i nostri consigli per le scommesse

Streaming? I rischi 

Calciomercato internazionale: i colpi ed i rumors

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.