Calciomercato Inter: lavori in corso per il futuro

Calciomercato Inter – L’Inter, in attesa dello scontro diretto contro la Lazio, guarda già al futuro. Dalla gara dell’Olimpico, però, dipende gran parte delle strategie dei nerazzurri. Serve una vittoria, infatti, per conquistare l’accesso alla Champions League. In ogni caso, la dirigenza meneghina ha già cominciato il lavoro per la prossima stagione.

Calciomercato Inter: c’è molto movimento

Già bloccato, con l’annuncio che è avvenuto in modo molto controverso, Stefan De Vrij. Il centrale della Lazio, quindi, ha sottoscritto un quinquennale. Stesso discorso per Kwadwo Asamoah, che ha svolto oggi le visite mediche di rito. A breve, secondo TuttoMercatoWeb, arriverà l’ufficialità dell’affare. Per lui un triennale da 3 milioni e mezzo netti a stagione.

Sull’altro versante, quello destro, appare difficile il riscatto di Joao Cancelo. La società, infatti, non sembra poter pagare i 35 milioni di euro per prelevarlo dal Valencia. Il giocatore, quindi, dovrebbe far ritorno in Spagna. Si valutano le alternative: Nelson Semedo, del Barcellona, e Thomas Partey dell’Atletico Madrid.

Calciomercato Inter: Nicolò Barella, sogno per il centrocampo nerazzurro

A Luciano Spalletti piace molto Nicolò Barella, centrocampista del Cagliari. Tommaso Giulini, presidente del club sardo, pretende però 40 milioni di euro per lasciarlo andare. Per questo i nerazzurri contano di inserire delle contropartite. Queste rispondono ai nomi di Andrea Pinamonti, Jens Odgaard, Nicolò Zaniolo e Xian Emmers.

In uscita sembra esserci Joao Mario, che da gennaio è in prestito al West Ham. Le sue prestazioni sembrano aver convinto la dirigenza degli Hammers, pronti a pagare il riscatto. Tuttavia, non sarebbero disposti a pagare i 30 milioni chiesti dai nerazzurri. Gli inglesi sperano quindi in uno sconto.

Calciomercato Inter: la questione Lautaro Martinez

Capitolo Lautaro Martinez: il centravanti argentino dovrebbe sostenere a breve le visite mediche. Nelle scorse ore ha parlato il suo agente, Carlos Yaqué. Yaqué ha detto che il giocatore è voglioso di arrivare a Milano e spera di prendere la maglia numero 10. Inoltre, ha detto che le visite potrebbero essere effettuate prima del Mondiale.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.