Jadon Sancho, il baby fenomeno di Dortmund

Chi è Jadon Malik Sancho?

Jadon Malik Sancho è uno dei talenti più fulgidi del panorama calcistico internazionale. Nato a Londra il 25 marzo 2000 da genitori trinidadiani, Jadon Sancho muove i primi passi nel settore giovanile del Watford. Nel 2015 il Manchester City, dopo aver visionato il giocatore, decide di arruolarlo nel suo settore giovanile. Nelle giovanili dei Citizens, Jadon Sancho ha iniziato un importante percorso di crescita. Percorso che lo ha portato a vestire anche la maglia della Nazionale inglese under-16. Nella stagione 2016/2017, tra campionato under-18 e coppe, mette a referto 20 gol e 7 assist.

Le prestazioni del giocatore non passano inosservate e diverse big europee si sono interessate al giocatore. Il City ha provato a blindare il suo gioiellino con un ricco contratto. Tuttavia, ad assicurarsi il giocatore è il Borussia Dortmund, che ha sborsato una cifra vicina agli 8 milioni di euro. Il 21 ottobre 2017 arriva l’esordio in Bundesliga in occasione della partita pareggiata 2-2 con l’Eintracht Francoforte. Da allora 12 presenze e 1 gol: niente male per il nuovo prodigio londinese.

Jadon Sancho: The Rocket

Il soprannome che si è meritato Jadon Sancho è The Rocket (il razzo). Appellativo che conferma le caratteristiche di questo giocatore, velocissimo e imprendibile nell’uno contro uno. Gioca prevalentemente come ala sinistra, posizione che gli permette di convergere verso il centro e calciare in porta. Abilissimo nel dribbling, possiede un controllo di palla notevole. Nel 2017 è stato inserito da The Guardian nella lista dei migliori calciatori nati nel 2000.Al Borussia Dortmund, Jadon Sancho potrà affinare la sua intelligenza calcistica e contribuire a rilanciare il club nero-giallo.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.