Milan, un mercato ottimo nonostante tutte le difficoltà

0

Nella grafica che dà il benvenuto ai nuovi giocatori, la grafica riporta la scritta “a new Milan“. Ed effettivamente di nuovo Milan parliamo. E’ cambiata la società, il capitano e il mercato ha portato 8 nuovi giocatori. Solo l’allenatore non è cambiato, ed è proprio Gattuso la certezza dei tifosi rossoneri, insieme a Leonardo e Maldini.

Il mercato si è chiuso oggi alle 20, e la campagna acquisti del Milan è assolutamente soddisfacente. Il direttore dell’area tecnica Leonardo ha fatto di necessità virtù, assecondando i desideri dei vari Bonucci, Locatelli e Bacca di partire, ma rinforzando la rosa. Gli acquisti in primis di Gonzalo Higuain, ma anche di Mattia Caldara, Tiémoué Bakayoko, Pepe Reina, Diego Laxalt, Ivan Strinic, Samu Castillejo e Aden Halilovic hanno completato la squadra a disposizione del tecnico calabrese. Servivano una punta, una mezzala e un attaccante esterno: tutti e 3 sono arrivati. Inoltre sono stati acquistati giocatori versatili capaci di poter ricoprire più ruoli. Laxalt, ad esempio, può fare qualsiasi ruolo nella fascia sinistra; Bakayoko è in grado di giocare davanti la difesa, ma anche come mezzala; Castillejo può fare il vice Suso come il vice Calhanoglu.

Probabilmente è mancata la ciliegina sulla torta, cioè una mezzala che potesse far fare il salto di qualità ai rossoneri. Si è parlato frequentemente di Milinkovic-Savic e di Rabiot: con loro (principalmente con il primo dei due) si poteva davvero competere senza dubbio per i primi 4 posti e per la vittoria dell’Europa League. Però, i soli 20 giorni a disposizione per fare mercato e i vincoli del Financial Fair Play non hanno permesso questo tipo di operazione.

La probabile formazione del Milan

Gattuso ha una vasta scelta praticamente in ogni ruolo. Si trova addirittura con 3 terzini destri (Conti, Calabria e Abate) e 3 sinistri (Rodriguez, Strinic e Laxalt); l’ala sinistra, oltre ai già citati Calhanoglu e Castillejo, può farla Bonaventura o lo stesso Laxalt.

Ecco la probabile formazione del Milan 2018-2019:

4-3-3: Donnarumma (Reina); Conti (Calabria), Romagnoli, Caldara, Rodriguez (Laxalt); Kessié, Bakayoko (Biglia), Bonaventura; Suso (Castillejo), Higuain, Calhanoglu.

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.