Cancelo la qualità non è acqua: dal Portogallo per dominare in A

Sarà perché sottratto agli odiati rivali interisti, con i quali firma un contratto di prestito annuale nel 2017 nell’ambito dell’operazione Kondogbia, che porta quest’ultimo a Valencia.
Oppure sarà perché le sue prestazioni sin dal precampionato in America sono state di altissimo livello, ma il Portoghese è già il beniamino del popolo bianconero.
Joao Pedro Cavaco Cancelo, classe 1994, calciatore Portoghese, maglia numero 20, esterno destro è diventato l’idolo del tifo Juventino e pericolo numero uno per gli esterni avversari che se lo vedono scendere sulla fascia tra tecnica e velocità.

CANCELO LA SUA VALUTAZIONE

A inizio campionato, i 40,4 Milioni spesi per un contratto di 5 anni, sembravano per alcuni una follia, c’è chi addirittura affermava che valesse Lazzari della Spal con tutto rispetto per quest’ultimo.

Invece oggi, alla luce delle prestazioni, in campionato e a livello internazionale, i 40 milioni sembrano addirittura pochi.

Champions League week 👀⚽️ #ucl #mommyblessme

Un post condiviso da João Cancelo (@jpcancelo) in data:


CANCELO TITOLARISSIMO NELLA DIFESA A 4

Titolare inamovibile, Mr Allegri raramente se ne priva nel modulo a 4, lasciandogli qualche turno di riposo solo quando la difesa viene schierata a tre.
Ad oggi i numeri sono questi:

– 7 presenza in campionato di cui 6 da titolare e una in Champions League.

In tutte queste sempre protagonista assoluto.
Allegri, ha lavorato e sta continuando a lavorare sulla capacità dello stesso di difendere.
Fase difensiva che da tutti è stato considerato l’anello debole del giocatore, vedasi la prima di campionato dove procura un ingenuo rigore ai danni di Giaccherini, macchiando la prestazione fin lì ineccepibile.

 

CANCELO QUALCHE GIOCATA DI QUEST’ANNO

Partiamo dall’ultima gara quella di Udine, dove su passaggio smarcante di Dybala, Cancelo, pennella per Bentancour, il vantaggio Juventino e la prima rete in bianconero per il giovane Rodrigo, Uruguaiano di grandissimo talento.

Con la Lazio, Lulic impazzisce e perde i giri, quando Cancelo lo lascia sul posto e serve il cross che poi porterà Mandzukic a chiudere la partita sul 2-0
Ricordiamo il rigore procurato nella difficile trasferta di Valencia, al Mestalla, dove l’espulsione di Ronaldo poteva compromettere la prima di Champions League e invece la Juventus vince in trasferta con un netto 2 a 0.

Media voto del giocatore in questa stagione superiore al 7, un investimento certo per chi lo ha acquistato al Fantacalcio.

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.