Verso Rayo Vallecano-Barcellona: come arrivano le squadre?

Dopo aver avuto ragione della Cultural Leonesa, la squadra di Valverde riprende il proprio cammino in Liga. Prossimo avversario il Rayo Vallecano, penultimo in classifica

Verso Rayo Vallecano-Barcellona: il momento blaugrana

Trasferta più problematica del previsto quella del Barça a León: vittoria agguantata, certo, ma con fatica. Non a caso il gol vittoria di Lenglet è arrivato al 91′. Oltre a ciò in Copa del Rey il ventitreenne catalano Sergi Samper ha rimediato una lesione muscolare che lo terrà fermo ai box almeno per un mese. Tuttavia, oltre alla vittoria esterna, i blaugrana hanno altri motivi per gioire. Il francese Lenglet, ex Siviglia, sembra sempre più candidato a diventare un cardine della compagine, perlomeno sino al rientro di Umtiti. Anche Rafinha, fin qui scarsamente utilizzato, ha dimostrato la propria indiscutibile utilità, e così dopo essere stato titolare nel tonico successo contro l’Inter e nella larga ed indimenticabile vittoria sul Real, l’ex nerazzurro pare destinato a scendere in campo dal primo minuto anche contro il Rayo.

Verso Rayo Vallecano-Barcellona: il momento vallecano

Nella scorsa stagione il Rayo era stato gagliardo vincitore della Segunda. Quest’anno le cose non stanno andando come previsto ed i madrileni stanno palesando numerose difficoltà: hanno raccolto fin qui solo una vittoria, tre pareggi e sei sconfitte e la loro difesa è la seconda peggiore del torneo con 20 reti subite (solo l’Huesca ha fatto di peggio con 22 gol incassati). I grattacapi maggiori per la retroguardia azulgrana potrebbero provenire da Raúl de Tomás, attaccante ventiquattrenne in prestito dal Real Madrid e capocannoniere dei suoi con tre gol.

Verso Rayo Vallecano-Barcellona: le probabili formazioni

Rayo Vallecano: Alberto; Advincula, Galvez, Amat, Alex Moreno; Imbula, Comesana, Trejo; Embarba, De Tomas, Kakuta

Barcellona:Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Rakitic, Sergio Busquets, Arthur; Rafinha, Suarez, Coutinho.

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.