Bate Borisov-Chelsea, si cerca il poker

Bate Borisov-Chelsea sarà l’occasione per la squadra di Sarri di cercare la vittoria che garantirebbe matematicamente il primo posto nel girone e la qualificazione.Dopo i tre gol inflitti nella gara di andata a Londra, si prospetta un’altra facile vittoria in terra bielorussa contro la cenerentola del girone.

Bate Borisov-Chelsea: situazione

Nonostante nel proprio campionato il Bate Borisov faccia il bello e il cattivo tempo non si può dire altrettanto per quanto riguarda la campagna europea. In patria infatti è ormai scontato l’esito finale, visti i quasi quindici punti di vantaggio sulla prima inseguitrice, mentre nel gruppo di EL si trova ultimo con una differenza reti negativa. Le altre due contendenti al secondo posto, vale a dire Paok e Vidi, hanno una differenza reti migliore rispetto ai campioni di Bielorussia.

Le due squadre arrivano a questo appuntamento forti di due vittorie casalinghe nei loro rispettivi campionati ma il Bate, senza un’improbabile vittoria, si ritroverebbe con le spalle al muro.Il Chelsea potrebbe anche accontentarsi di un punto in questa trasferta ma ci sembra francamente un’utopia, la parola “accontentasi” non fa parte del loro vocabolario. Il Bate Borisov nelle tre gare d’andata ha subito ben sette reti segnandone quattro, mentre il Chelsea ne ha segnati cinque subendone uno solo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

@hazardeden_10 providing that instant impact! 😆👌 #CFC #Chelsea

Un post condiviso da Chelsea FC (@chelseafc) in data:

Bate Borisov-Chelsea: previsioni

In Inghilterra il mattatore della serata fu Loftus-Cheek che realizzò una tripletta; questo sta a dimostrare che i blues hanno molte frecce al proprio arco. Altrettante possibilità non hanno invece quelli del Bate che si troveranno costretti a far giocare sempre i “soliti undici” a meno di qualche defezione. Quello che caratterizzerà la gara sarà lo spirito con il quale le due compagini affronteranno il match. I bielorussi dovranno sperare che il Chelsea sia distratto dal successivo impegno di Premier, altrimenti le loro speranze sarebbero ridotte al lumicino.

Personalmente credo che gli inglesi vorranno altresì chiudere subito il discorso qualificazione, potendo così concentrarsi esclusivamente sull’inseguimento al City per la corsa al titolo. Chi sarà stavolta l’uomo partita per Sarri?

 

 

 

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.