Chi è Matthijs de Ligt: l’Olanda non è solo calcio di qualità

0

Chi è Matthijs de Ligt? Il ragazzo nasce il 12 agosto 1999 a Liederdorp, ha sempre giocato nell’Ajax fin dalle giovanili, ora ne è il capitano malgrado la giovane età. Ha già esordito in Nazionale maggiore. E’ considerato uno dei prospetti mondiali più interessanti a livello europeo.

Chi è Matthijs de Ligt? Gli inizi

Inizia la sua carriera calcistica nell’Abcoude, salvo esser acquistato dall’Ajax nel 2009 con un contratto di 4 anni. Nel 2015 esordisce nello Jong Ajx, con cui giocherà 17 partite segnando una rete. Dalla stagione successiva sarà aggregato saltuariamente alla prima squadra di Amsterdam dimostrando fin da subito le sue straordinarie qualità. Il 12 settembre di quello stesso anno esordisce in prima squadra, in coppa d’Olanda contro il Willer II (partita conclusa con il risultato di 5 a 0) e in quell’occasione si toglie lo sfizio della sua prima marcatura segnando il gol del momentaneo 2 a o. Il 24 novembre esordisce in campo esordisce in campo europeo contro in greci del Panathinaikos, in un match valido per l’Europa Leauge, competizione che vedrà l’Ajax arrivare in finale contro il Manchester United. In finale a 17 anni e 285 risulta il più giovane ad aver giocato una partita di tale importanza nella storia del torneo. Conclude la sua prima esperienza tra i professionisti con un bottino di 23 partite e 3 gol

 

La sua crescita nell’Ajax

Il 26 luglio 2017 in occasione della partita valevole per le qualificazioni fa il suo esordio in Champions League contro i francesi del Nizza. Il 18 novembre successivo firma la sua prima doppietta da professionista nel pirotecnica 8 a 0 contro il Nac Breda. L’11 marzo 2018 riceve da Joel Veltman la fascia di capitano del suo club per la prima volta. Dalla stagione successiva sarà nominato capitano a tutti gli effetti. Il 14 agosto 2018 segna la sua prima rete in campo internazionale durante i preliminare di Champions League contro i belgi dello Standard Liegi. Conclude la sua stagione con un bottino di 39 presenze e 3 gol. La sua precocità mista al suo talento e alla sua esperienza sul campo hanno fatto schizzare il prezzo del suo cartellino a 50 milioni di euro, segno del suo valore tecnico tattico e non è un mistero che i top club tra cui Bayern, Juventus e Barcellona siano sulle sue tracce. In questa stagione ha giocato 21 partite condite da 2 gol e un assist

Chi è Matthijs de Ligt? La nazionale olandese

Nel marzo 2017 viene convocato dal tecnico Blind per la partita di qualificazione al mondiale del 2018 contro la Bulgaria e per l’amichevole con l’Italia. A 17 anni 7 mesi e dieci giorni esordisce in Nazionale il 25 marzo 2017, giocando senza dubbio quella che è la sua peggior prestazione in carriera causando entrambi gli errori che danno vita ai due gol avversari che conducono i bulgari alla vittoria a scapito della Nazionale orange. Ma il giocatore si farà certamente. Finora ha collezionato 11 gettoni con la nazionale maggiore. Forma con Virgil Van Dijk una coppia di difensori affiatata e ben fornita.

Chi è Matthijs de Ligt? Caratteristiche tecniche

Si tratta di un difensore centrale alto e forte fisicamente. Malgrado la giovane età ha acquisito una discreta esperienza. Sa calciare con entrambi i piedi. Ha i suoi punti di forza nell’anticipo sull’attaccante e una innata abilità nel gioco aereo. Pur non essendo molto veloce sa anticipare la giocata e sfrutta il suo fisico di 188 cm per fermare le avanzate avversarie. E’ dotato di una buona intelligenza tattica che gli consentono di fatto di agire da regista aggiunto partendo dalle retrovie.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.