Arsenal: vittoria cercasi per continuare a correre. Next Stop: Bournemouth

0

Dopo l’ennesima sosta causata dagli impegni delle nazionali, riprendono i campionati e tra questi anche la Premier League.
Riprende, per l’Arsenal, all’insegna del numero 3. La squadra di Emery, infatti, cerca una vittoria (e quindi tre punti) dopo tre pareggi consecutivi per recuperare il gap sui rivali del Tottenham. Il quarto posto occcupato dalla squadra di Pochettino, che sarà impegnata contro il Chelsea dista, indovinate un po’, proprio tre soli punti.
L’Arsenal scenderà in campo Domenica, quindi conoscendo già il risultato della stracittadina del Sabato, e lo farà a Bournemouth contro i padroni di casa allenati da Eddie Howe. Il fischio d’inizio al Vitality Stadium è previsto per le ore 14.30 italiane.

COME ARRIVA L’ARSENAL

Dopo le due sconfitte iniziali, i Gunners non hanno più perso. Dopo una striscia di 7 vittorie consecutive, però, sono arrivati tre pareggi: positivo quello contro il Liverpool, sicuramente meno quelli contro Wolves e Crystal Palace.
Il Bournemouth è sicuramente un avversario abbordabile per la squadra di Emery, che può quindi provare  a fare bottino pieno puntando su quasi tutti i suoi effettivi. Mancheranno all’appello solamente Welbeck, Koscielny e Monreal, mentre è in dubbio la presenza di Lichtsteiner.

Dovrebbe quindi essere confermato Leno tra i pali, Holding al centro della difesa insieme a Mustafi e Kolasinac e Bellerin sulle fasce. Xhaka e Mkhitaryan formeranno insieme all’ormai inamovibile Torreira il terzetto di centrocampo, mentre sarà Mesut Ozil ad ispirare le due punte Aubameyang e Lacazette.

Emery può permettersi quindi di schierare la miglior formazione possibile nonostante si giochi anche Giovedì in Europa League. La partita contro il Vorskla, però, dovrebbe essere poco più di una formalità per sigillare il passaggio del turno che appare già molto probabile.

L’AVVERSARIO: BOURNEMOUTH AFC

Dall’altra parte c’è come detto la squadra allenata da Eddie Howe. Le “Cherries” occupano la posizione di classifica immediatamente sotto l’Arsenal con 20 punti, spazio condiviso con Watford e Manchester United. Proprio contro la squadra di Mourinho il Bournemouth ha, nell’ultimo turno, conosciuto la prima sconfitta interna della stagione con un punteggio di 2-1. Questo punteggio è tra l’altro lo stesso che ha visto la squadra di Howe uscire senza punti dal St. James’ Park di Newcastle, rendendo quindi due le sconfitte consecutive dei rossoneri.
Per la sfida ai Gunners, Eddie Howe dovrebbe poter contare sui suoi uomini migliori, quindi Begovic tra i pali, il giovane Lewis Cook a centrocampo e Callum Wilson al centro dell’attacco. Wilson che con i suoi 6 gol è il miglior realizzatore del Bournemouth e dista solo due reti dal capocannoniere Aguero.

I PRECEDENTI

Quella tra Arsenal e Bournemouth è una sfida nuova per la Premier League. La squadra di Eddie Howe è nella massima divisione inglese solo da tre stagioni, e l’unico match precedente risale al 1987. Quel giorno le squadre si affrontavano in coppa di lega ed a vincere fu l’Arsenal di George Graham, che si impose per 3-0.
Parlando di storia recente, invece, gli altri sei incontri hanno visto 4 vittorie dei londinesi, un pareggio ed una vittoria del Bournemouth. Questa risale proprio al Gennaio di quest’anno quando, nell’ultima contesa, Wilson e Ibe ribaltarono il vantaggio di Bellerin per fissare il punteggio sul 2-1 finale.

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.