Milan, Higuain torna titolare: contro il Dudelange vincere è obbligatorio

0

Il Milan questa sera giocherà la 5°giornata di Europa League. L’avversario sarà il Dudelange, la squadra “cuscinetto” del girone in cui sono coinvolti anche Betis Siviglia e Olympiakos. I rossoneri non possono sbagliare: l’unico punto conquistato in 2 sfide contro gli spagnoli ha complicato la qualificazione. Ora il Milan è a pari punti con i greci e un punto sotto il Betis. In caso di pareggio stasera, la squadra di Gattuso dovrebbe giocarsi il tutto per tutto in Grecia nell’ultima partita del girone.

La probabile formazione dei rossoneri

I rossoneri affrontano la partita di stasera con le stesse problematiche di quest’ultimo periodo: l’emergenza infortuni prosegue e durerà almeno per altre 2-3 settimane.

Per stasera si va verso un 4-4-2. Higuain, squalificato in campionato, stasera è disponibile e farà coppia con Cutrone in attacco. A centrocampo si darà spazio a Bertolacci che prenderà il posto di Kessié, neanche convocato per la sfida. Suso probabilmente riposerà, e il sostituto sarà Halilovic al debutto con il Milan. Confermati Bakayoko e Calhanoglu.

In difesa le scelte sono obbligate: ci saranno Calabria e Laxalt terzini, Simic e Zapata centrali. Sopratutto il colombiano sarà chiamato a un periodo molto dispendioso, dato che è l’unico centrale a disposizione (oltre a Simic che però è un ragazzo della primavera). Musacchio e Romagnoli ne hanno ancora per 3 settimane, Caldara si rivedrà in campo solo a febbraio.

In porta, come ogni altra partita di Europa League, ci sarà Pepe Reina.

Come affrontare il Dudelange

Il Milan non deve sottovalutare la partita di stasera. I titolari assenti, tra infortunati e turnover, sono parecchi, e bisogna ricordare la fatica con cui i ragazzi di Gattuso vinsero contro gli stessi avversari alla 1° giornata. Finì 0-1 con gol di Higuain arrivato verso la fine del match. Il Dudelange non ha nulla da perdere e darà tutto, questa è la partita della stagione per loro. I rossoneri, d’altra parte, hanno necessità di vincere e non possono sbagliare.

Sarà importante sbloccare subito il match così da giocare più tranquilli e controllare la gara.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.