Chelsea-Fulham, per dimenticare subito la prima sconfitta

0

Chelsea-Fulham si torna a giocare a distanza di quasi 5 anni dall’ultima volta, visto che i bianconeri sono neo-promossi dopo esser stati per 4 stagioni in Championship.

La squadra di Sarri viene dalla netta sconfitta nel derby col Tottenham, che le è costata il terzo posto in classifica, mentre i cottagers sono reduci dalla loro seconda vittoria in campionato.

Sarà anche il confronto fra due tecnici italiani visto che sulla panchina del Fulham siede un certo Claudio Ranieri, ormai un’autentica icona in Inghilterra.

Il carisma dell’allenatore romano, per quanto possa contare dopo solo una partita, ha permesso alla squadra di conquistare i tre punti a Craven Cottage nell’ultimo turno (evento che non si verificava dalla prima giornata).

Chelsea-Fulham: precedenti e curiosità

L’ultimo derby giocato dalle due squadre risale al primo marzo del 2014 e vide imporsi i blues per 3-1 con tripletta di Schurrle, colui che oggi si ritrova da avversario in maglia Fulham.

L’ultima vittoria dei “black&white” in premier league risale addirittura al 2006 e vide imporsi l’attuale squadra di Ranieri col risultato di 1-0, gol di Boa Morte.

Se prendiamo in considerazione il computo totale nello storico dei precedenti tra le due formazioni, notiamo come il Chelsea abbia avuto la meglio il più delle volte avendo vinto in 46 occasioni, 26 i pareggi e 11 le sconfitte.

Il Fulham vanta un record tra tutte le squadre comprese nell’area di Londra essendo il club più antico; fu fondato addirittura nel 1879 da un gruppo di fedeli della chiesa anglicana.

La società a livello internazionale non ha mai vinto trofei; il suo miglior risultato è stato la finale Uefa persa ai supplementari con l’Atletico Madrid nel 2010.

Peraltro può vantare di aver avuto nelle sue fila un tale di nome George Best a cavallo del biennio 1976-78.

Chelsea-Fulham: rivalità e protagonisti

Per chi non lo sapesse il Chelsea è un’altra squadra della premier con sede a Fulham dove si trova anche il loro impianto, lo Stamford Bridge.

E’ questo il motivo principale di una rivalità tra i due club che dà origine ad un derby molto acceso, conosciuto come il “West London Derby”.

Il Fulham, per contro, è stato protagonista di una sontuosa campagna di rafforzamento per la promozione nella massima serie acquisendo validi giocatori, quali Mitrovic, Schurrle, Seri, Vietto e Anguissa.

Il centravanti serbo, acquistato dal Newcastle, sta rispettando le attese avendo già segnato 7 gol e trovato una certa sintonia col giovanissimo Sessegnon, possibile futura star.

Nel Chelsea invece bisogna ritrovare quella compattezza di squadra che nell’ultima partita è mancata e le giocate del suo fuoriclasse Hazard, leggermente in ombra nelle ultime apparizioni.

I due tecnici faranno il resto come loro consuetudine.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.