Chi è Diadie Samassekou: cerniera tra i reparti

0

Chi è Diadie Samassekou? E’ un calciatore maliano del Red Bull di Salisburgo e della nazionale maggiore del Mali. Forma assieme al compagno di club e di nazionale Amadou Haidara un centrocampo davvero ben fornito e competitivo.  Anche lui è nato a Bamako come il compagno di reparto, ma l’11 gennaio del 1996. Malgrado la sua giovane età ha raccolto una esperienza più che discreta. Pure lui è cresciuto nel JMG Bamako fino al 2013. Si trasferisce poi al Real Bamako dove gioca fino al 2015.

Chi è Diadie Samassekou? Con il suo club

Nel 2015 viene notato dagli attenti osservatori del Red Bull Salisburgo, viene acquistato dalla società per una cifra vicina ai 750 mila euro, per poi esser girato alla cantera del club il Liefering con cui gioca 26 match. Dalla stagione successiva viene stabilmente aggregato alla prima squadra. Esordisce il 12 luglio del 2016 in una partita di Champions League contro il Liepaja, valida per le qualificazioni. Nelle sue precedenti stagioni ha giocato 59 incontri mettendo a referto una sola rete. In questo inizio di annata ha preso parte a 21 partite trovando una occasione la via della rete. Fino ad oggi ha vinto una coppa nazionale e due campionati austriaci. Le sue costanti prestazioni ad alto livello hanno fatto schizzare il prezzo del suo cartellino a circa 18-20 milioni, ma il prezzo è destinato a salire. Il suo contratto con l’attuale compagine austriaca scade nel 2021.

Chi è Diadie Samassekou? Caratteristiche

Siamo di fronte ad un giocatore di 177 cm quindi non propriamente alto, ma che sa farsi valere in mezzo al campo grazie alla sua fisicità e ai suoi contrasti decisi. E’ bravo nell’interdizione dell’azione avversaria e nel far ripartire velocemente i suoi. Si tratta di un giocatore spigoloso che non tira mai indietro la gamba e che non si ferma di fronte a nulla, cosa che a volte lo frena a causa dei costanti cartellini. E’ veloce, il che gli permette di recuperare qualora venisse a trovarsi fuori posizione. Tecnicamente non è eccelso ma è estremamente utile alla sua squadra, malgrado non sforni assist ne trovi spesso la via del gol, ma le sue rotture sono fondamentali nell’economia del gioco. Gioca di solito nel ruolo di mediano ma all’occorrenza può avanzare di qualche metro spostando il suo raggio di azione più avanti, agendo quindi da centrocampista centrale. E’ un destro naturale.

Con la Nazionale

Con la Nazionale under 20 prende parte al mondiale di categoria in Zambia nel 2015, ottenendo uno straordinario ed inaspettato bronzo. Gioca pure il torneo di Tolone, competizione che da sempre mette di fronte le migliori nazionali della classe under 20. In tutti ha collezionato 9 presenze e 2 reti. E’ stato più volte convocato in nazionale under 23 pur senza mai scendere in campo. Malgrado questo il 29 giugno 2014 ha esordito con la maglia della nazionale maggiore del suo paese, con cui fino ad adesso ha messo assieme 9 presenze senza aver però mai segnato, e con cui si appresta ad affrontare le sfide valide per le qualificazioni al prossimo mondiale in Qatar e a quelle di Coppa d’Africa. Anche qui come nel suo attuale club ha una certa intesa con il compagno di reparto Haidara, benchè quest’ultimo sia fuori per un infortunio, che lo terrà lontano dai campi di gioco ancora per qualche tempo.

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.