Calciomercato Superliga Argentina: c’è chi viene e c’è chi va

Calciomercato Superliga Argentina
0

La Superliga Argentina si è fermata per la sua consueta pausa estiva e riprenderà alla fine di gennaio. Quasi 2 mesi di stop in cui cambieranno moltissime cose. Immaginatevi che il campionato di serie A partisse a gennaio e finisse a dicembre, con una pausa lunga tra giugno e settembre. Ecco… dopo la pausa scopriremmo cambi radicali, sia nel corpo tecnico che nei giocatori. Vediamo allora cosa sta accadendo in queste calde settimane (anche dal punto di vista meteorologico) nella Superliga Argentina, sconvolte da un calciomercato infuocato

Calciomercato Superliga Argentina: dai “mellizos” a Alfaro

Tante le novità in casa Xeneize dopo appena un mese dalla disfatta in Libertadores. Dal punto di vista societario, il cambio più importante è stato l’ingresso di Nicolas Burdisso, tornato al Boca da direttore sportivo dopo la lunga esperienza da calciatore. Un ritorno gradito per Burdisso, cuore Xeneises, che ha rotto gli indugi contattando Alfaro come nuovo mister dei boquensi. Cambio tecnico importante. Gustavo Alfaro, nome che a molti dirà poco, ma che Maradona ha già individuato come la “migliore scelta che potesse fare il Boca” per sostituire il Mellizo Schelotto (andato al Los Angeles Galaxy). Alfaro, 56 anni, ha allenato nell’ultima stagione l’Huracan, “El globo”, portandolo alla classificazione dei gironi di Libertadores 2019, e al quarto posto in Superliga Argentina durante la prima fase della stagione 2018/2019.

 

Boca Juniors che per ora ha visto andarsene pezzi pregiati. A parte Schelotto, della rosa della grande cavalcata di Libertadores, sono emigrati verso altri lidi Magallan (all’Ajax per 9milioni), Espinoza e Cardona (in prestito al Pachuca). Ma potrebbero presto andarsene anche Nandez (direzione Cagliari), Barrios verso l’Inghilterra e Almedra (Napoli e Inter sulle sue traccie). Attenzione, dunque, perchè il Boca potrebbe uscire da questo mercato senza alcuni dei giocatori che più hanno positivamente influito durante il 2018. Come rinforzi, per ora, il presidente Angelici pensa a Angel “speedy” Gonzalez (centrocampista del Godoy Cruz) e Mac Allister come sostituto di Cardona.

 

Calciomercato Superliga Argentina: il River riparte da Gallardo

Marcelo Gallardo rimane sulla panchina del River, dopo anni di titoli internazionali e successi. Riparte dal muñeco il River, nel nuovo ciclo che si è aperto dopo la vittoria di Libertadores. Ad abbandonare la nave, come già ampiamente preventivato, è stato “el pity” Martinez in direzione USA, Atlanta per la precisione. Ma potrebbe anche andarsene Palacios, giocatore rivelazione della scorsa stagione, sotto gli occhi delle Big europee. Si parla di Real Madrid per lui, resta il dubbio se adesso o a giugno. Mercato in entrata invece rimane per il momento bloccato, con un vivo interesse per Paulo Diaz (difensore ex San Lorenzo) e Luis Diaz (centrocampista offensivo 21enne del Junior)

 

Calciomercato Superliga Argentina: gli altri movimenti

Un terremoto scuote Tucuman, “El Rey de Tucuman” (il re di Tucuman) Pulga Rodriguez, a sorpresa si allontana dall’Atletico e va al Colon. Scosso il mondo calcistico tucumano e notizia che lascia perplessi gli osservatori del calcio argentino. 34 anni e record di gol con la maglia dei biancoazzurri di Tucuman, parole di addio che lasciano emozionato tutto il futbol argentino. Ma non solo lui, l’Atletico perde pure Acosta (al Lanùs). Il “ruso” Zielinsky (allenatore Atletico) dovrà, in qualche modo, risolvere questo complicato enigma tucumano, perchè senza “El Rey” sarà tutto più difficile

 

Riparte dal Chacho Coudet il Racing e da Lisandro Lopez, tornato sui suoi passi dopo l’annunciato addio di inizio stagione. Potrebbero arrivare Cvitanich o Morelo (capocannoniere della ultima Libertadores) a sostituire Bou che andrà a giocare al Leon in Messico (sostituendo Boselli, andato al Corinthians). Cambi altrettanto pesanti anche per l’altra squadra di Avellaneda, l’Independiente. “El Rojo” perde il suo bomber principe Gigliotti, partito per il Messico, giocherà nel Toluca. Ma perde anche Maxi Meza, che per 18 milioni sarà l’esterno del Monterrey. Non finisce qui però perchè presto potrebbero anche andarsene Figal, Burdisso e Campaña, punti fermi della difesa del Rojo. In entrata potrebbe invece arrivare Kanneman dal Gremio e Zampedri come sostituto del “puma” Gigliotti.

 

L’apertura ufficiale del Calciomercato nella Superliga Argentina è fissata per il 20 gennaio e si chiuderà il 20 di febbraio. Sono già tanti però i cambiamenti in corso e molti altri avverranno da qui alla fine del mercato. Intanto il precampionato è iniziato per tutte le compagini della Superliga Argentina. Anche il River, ultimo ad iniziare la preparazione, vista la partecipazione al Mondiale per club, ha rincominciato a scaldare le gambe. Dopo la sosta ed il mercato la Superliga entrerà nel vivo, con l’ultima fase della stagione, prima di decretarne il vincitore.

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.