Premier League, ventitreesima giornata: gli incontri e le curiosità.

Calciomercato Premier League
0

L’ultimo turno, le ha viste trionfare entrambe. Anche in questo ventitreesimo turno di Premier League, quindi, si rinnova il duello di testa tra Manchester City e Liverpool.
Ci sono però, come di consueto, dieci partite da scoprire. Andiamo dunque con ordine:

SABATO

L’antipasto, il lunch-match, ci porta al Molineux di Wolverhampton dove arriva il Leicester di Claude Puel. E’ un ritorno per questa sfida, che mancava in Premier dal 2004, e che ha visto i Wolves uscire senza punti dalle ultime tre contese.

Ben sei, invece, sono gli incontri delle 16 (ora italiana), ed il più importante è senza dubbio quello dei già citati Reds. La squadra di Klopp ospiterà tra le mura di Anfield il Crystal Palace, che ha sconfitto in 5 delle ultime 6 occasioni tra le quali quella della sfida di andata. In quell’occasione bastarono al Liverpool le reti di Manè e Milner.
Cercherà di continuare il suo buon momento di forma invece il Manchester United di Solskjaer. Sfida alla portata per i Diavoli Rossi, che ospitano il Brighton. I “gabbiani” hanno trionfato solo in 3 dei 20 scontri diretti, ma due di questi sono gli ultimi che si sono giocati, tra i quali quello di andata (3-2).

Per ciò che riguarda le altre sfide delle 16, scontro a metà classifica tra Bournemouth e West Ham mentre in cerca di punti pesantissimi per la lotta salvezza sono Southampton (vs Everton), Burnley (vs Watford) e Newcastle (vs Cardiff).

Alle ore 18,30 invece, sarà l’Emirates Stadium di Londra ad ospitare il match-clou di questo turno di Premier. In uno dei tanti derby che la capitale ci offre, si affronteranno infatti Arsenal e Chelsea.  La squadra di Sarri ha un’occasione importantissima per allungare sui rivali nella corsa al quarto posto, ma di certo non sarà facile.
L’Arsenal di Emery, al terzo derby consecutivo dopo quelli contro Fulham e West Ham, potrà contare sul fattore campo per provare ad invertire il trend dello scontro con i Blues.  I “Gunners” hanno vinto infatti solo una delle ultime 14 sfide in Premier: 3-0 nel 2016 con le reti di Sanchez, Walcott e Ozil.

DOMENICA

La Domenica d’oltremanica ci offre come di consueto due incontri, uno alle 14.30 ed uno alle 17.

A scendere in campo per primi saranno gli uomini di Guardiola, che giocheranno sul campo dell’Huddersfield Town. I Terriers vengono da un recente cambio di guida tecnica: esonerato David Wagner, in panchina andrà per il momento Mark Hudson.
La scorsa stagione, questa sfida è tornata in Premier dopo un’assenza di ben 18 anni, ed è infatti proprio del 1999 l’ultima vittoria dei bianco-azzurri che domani saranno padroni di casa. Negli ultimi 3 confronti, invece, due vittorie degli uomini di Guardiola ed un pari.

Chiude la giornata il secondo derby londinese del ventitreesimo turno: in campo scenderanno Fulham e Tottenham.
Nella cornice del Craven Cottage, i bianconeri di Ranieri proveranno ad invertire il trend che li ha visti vincitori in solo una delle ultime otto sfide agli Spurs. A segnare, in quell’occasione, fu l’ex di turno Berbatov.
Il Tottenham scenderà in campo per riscattare la sconfitta interna contro i Red Devils, quindi per i Cottagers,  pesantemente coinvolti nella lotta salvezza, si prospetta un compito non facile.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.