Chi è Diego Lainez: il gol giovane targato Messico

0

Chi è Diego Lainez Leyva? Si tratta di un talento nato aVillahermosa, il 9 giugno 2000, un calciatore messicano, attaccante del Betis. E’ fratello di Mauro Laínez (Lobos BUAP).

Caratteristiche tecniche di Diego Lainez

È un’ala mancina. E’ un giocatore relativamente basso come dimostrano i suoi 169 cm, rendendolo un giocatore veloce e tecnico, il classico calciatore dal baricentro basso. Il suo peso si aggira attorno ai 55 kilogrammi.  Nasce come ala d’attacco che agisce sulla fascia sinistra con cui può sfornare interessanti cross bassi, ma all’occorrenza può essere adattato a giocare pure sulla fascia opposta, consentendogli però cosi di rientrare sul piede forte. In carriera inoltre ha rivestito pure il ruolo di trequartista grazie alla sua spiccata visione di gioco verticale e alla sue innate capacità tecniche. In una squadra votata all’attacco come il Betis ha trovato terreno fertile per la sua crescita calcistica, dato che è un ambiente che coltiva il talento specialmente quello giovane, senza avere però le pressioni di una grande squadra. E’ stato acquistato per 1,5 milione di euro con un riscatto a fine anno di 14. MA si tratta di un investimento per il futuro e siamo sicuri che ne varrà la pena. Non va dimenticato che sa calciare molto bene da fermo, cosa quanto mani utile nel calcio odierno

Carriera di club

Cresciuto nelle giovanili dell’América, con cui ha iniziato il suo percorso nel 2012 ha esordito il 2 marzo 2017 (a 17 anni non ancora compiuti) in occasione dell’incontro di Copa México perso 2-1 contro il Santos Laguna. Con la formazione messicana ha messo assieme 39 match siglando 5 reti vincendo pure il campionato messicano e attirando l’interesse di grandi club tra cui l’Ajax e il PSV ma son stati gli spagnoli del Betis di Siviglia ad accaparrarsi le prestazioni sportive del giovane talento messicano. Finora con la compagine andalusa ha racimolato 10 partite, per lo più scampoli siglando però una rete di notevole spessore con sinistro al volo su calcio d’angolo.  Al Betis ha trovato il compagno di Nazionale Guardado anche lui mancino e molto talentuoso.

Carriera in Nazionale

Debutta in Nazionale maggiore il 7 settembre 2018 nell’amichevole persa per 4-1 contro l’Uruguay, in cui diventa il quinto debuttante più giovane nella storia della selezione messicana. Nel 2016 inizia la sua carriera con la nazionale Under17 del Messico con cui mette a referto 6 partite e 2 reti. Nel 2017 passa poi in Under21 dove colleziona 7 partite e una rete. Con il suo talento e le sue giocate si deve confermare come guida tecnica della Nazionale del Messico. Staremo a vedere.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.