Chievo-Milan le probabili formazioni della 27° giornata

0

Chievo-Milan le probabili formazioni della 27° giornata; Il sabato di Serie A chiuderà i battenti al Bentegodi dove si giocherà la sfida tra Chievo e Milan.

Entrambe le formazioni ambiscono ad obiettivi ben diversi: i clivensi occupano l’ultimo posto in classifica e devono necessariamente vincere per sperare in una salvezza molto complicata. I rossoneri sperano di continuare la striscia positiva e mantenere ben saldo il terzo posto.

Quella tra Chievo è Milan sarà la gara numero 34 in Serie A tra le due squadre. Il bilancio vede i rossoneri avanti con 25 successi contro i due dei clivensi, mentre i pareggi sono sei, in termini di marcature sono 64 quelle del Milan e 22 quelle del Chievo.08

Il Chievo ospita in casa i rossoneri

Di Carlo perde per squalifica Nicola Rigoni a centrocampo: in regia agirà Dioussé, mentre Leris ed Hetemaj, al rientro dopo il turno di stop, saranno le mezzali. Davanti Giaccherini supporterà sulla trequarti la coppia d’attacco composta da Stepinski, che dovrebbe scalzare Meggiorini dal 1′, e Djordjevic.

Verso il recupero Pellissier, che potrebbe tornare fra i convocati, mentre saranno ancora assenti per infortunio Frey, Schelotto (stagione finita), Seculin e Tomovic. In difesa è recuperato Rossettini, che insidia il polacco Jaroszynski (qualora giocasse il primo, Barba scalerebbe a sinistra).

CHIEVO (4-3-3): Sorrentino; Depaoli, Bani, Barba, Jaroszynski; Leris, Dioussé, Hetemaj; Giaccherini; Stepinski, Djordjevic.

Il Milan dopo il sorpasso all’Inter pensa all’Europa e alla Champions

Gattuso dovrà fare a meno dello squalificato Rodriguez a sinistra: al suo posto sulla corsia mancina agirà Laxalt, con l’inserimento di Conti a destra e possibile riposo per Calabria. In avanti Cutrone scalpita, ma è davvero difficile scalzare Piatek per il ruolo di punta centrale nel tridente, più probabile che riposi uno tra Suso e Calhanoglu a vantaggio di Castillejo.

A centrocampo partiranno regolarmente dal 1′ Kessié e Paquetá, mentre Biglia potrebbe dare un turno di riposo a Bakayoko. Fra i convocati potrebbe rivedersi Caldara, ormai pienamente ristabilito dopo l’infortunio e che ha messo minuti nelle gambe con la Primavera.

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Laxalt; Kessié, Biglia, Paquetá; Suso, Piatek, Calhanoglu.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.