Juventus-De Ligt: ecco il possibile scenario

Chi sarebbe questo nuovo fenomeno della generazione d'oro Ajax

0

Juventus-De Ligt possibilità concreta per il prossimo futuro? Lo abbiamo più volte detto e sostenuto: la Juventus deve cambiare e ringiovanire buona parte della sua rosa attuale. La BBC non dura in eterno e bisogna creare un progetto forte e duraturo negli anni a venire, una squadra giovane e motivata a raggiungere i traguardi che il popolo bianconero si aspetta. Rugani, Spinazzola, De Sciglio sicuramente sono il futuro e il presente da cui partire a rifondare, ma la difesa della Juve ha bisogno di talento e di giocatori formati per vincere la Coppa dalle grandi orecchie. L’allenatore c’è, in quanto Massimiliano Allegri e un vero talento e bravo con il lavoro sui giovani (vedere Morata o Kean), ma la Juve deve vincere e subito.

Juventus-De Ligt: il prospetto

Il prospetto che pare interessare e non poco alla dirigenza torinese si avvicina a quello di De Ligt, giocatore classe 1999 e talento dell’Ajax dei nuovi giovani terribili. Per quelli che non lo conoscono, cerchiamo di presentarlo: giocatore di Agosto 1999, difensore e capitano dell’Ajax e muro della nuova Nazionale arancione che vuole risorgere dalle sue stesse ceneri, dopo le eliminazioni da Euro 2016 e Russia 2018. Il suo ruolo principale di nascita è centrale, bravo con entrambi i piedi, ha un’ottima impostazione di gioco (come Bonucci), può fungere anche da regista arretrato. Non è veloce, ma ha grande fisicità in marcatura e occhio alla sua testa nei calci piazzati. Giocatore cresciuto nelle file dei Lancieri, dove ha esordito nel massimo campionato olandese. Su di lui, mezza Europa calcistica ci sta pensando dal Barcellona (che sembra in vantaggio), City, PSG e Juventus.

Ma dove può essere messo nello scacchiere bianconero? La domanda sorge davvero spontanea, seppure la Juventus abbia una idea di gioco molto chiara e precisa. Nella difesa a quattro sarebbe il suo habitat ideale, Certo è che con Rugani formerebbero una coppia alta e fisica, con un ottimo e imperioso stacco di testa e un bel fisico da veri muri e, sicuramente, le spinte di Cancelo e Spinazzola  aiuterebbero i due centrali a non dover impostare troppo e concentrarsi sulla unica fase difensiva. De Ligt, in questo aspetto, sarebbe molto gradito nella Juve allegriana, accusata molto spesso di badare solo a difendere e poco propositiva. L’olandese alzerebbe molto la linea difensiva in fase di possesso palla e i suoi ottimi piedi potrebbero favorire gli attaccanti veloci, senza pesare eccessivamente sul centrocampo. Non lo si potrebbe mai vedere in una difesa a tre o peggio da mediano, in quanto lo si snatura troppo nel suo modo di giocare e intendere la sua forza.

Certo, per ora, rimane una suggestione e nessuna trattativa tra Ajax e Juventus è mai stata accennata in maniera seria, al di fuori di semplici sondaggi. Il Barca rimane favorito nella corsa al giocatore, ma sognare in estate sotto il sole e davanti al mare come con CR7 non è vietato e, allora, via al sogno della nuova giovane e forte difesa bianconera.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.