Premier League trentesima giornata: gli incontri e le curiosità

Big match all'Emirates tra Arsenal e Manchester United, incontri interni per le due di testa.

0

Premier League trentesima giornata in arrivo ed il  conto alla rovescia è cominciato: mancano meno di dieci giornate alla fine della Premier ed alla metà di Maggio, quando sapremo chi sarà riuscito ad alzare il trofeo di campione

Il conto alla rovescia è cominciato, ed è cominciato con una novità. Dopo oltre tre mesi, infatti, è cambiata la capolista. Il Liverpool, impegnato nel derby della Merseyside, non è riuscito ad andare oltre un pareggio a reti bianche permettendo così il sorpasso dei Citizens, che hanno adesso una lunghezza di vantaggio.

Sia Klopp che Guardiola guideranno, durante questo fine settimana, le rispettive squadre in due scontri interni all’apparenza non troppo problematici. Ci sono però anche altre otto gare in programma, quindi andiamo con ordine.

Il tradizionale lunch match delle 13.30 del Sabato andrà in scena a Selhurst Park, dove Crystal Palace e Brighton si affronteranno in una situazione di apparente tranquillità. Attenzione però, perché la zona a rischio potrebbe essere meno lontana di quanto sembra e in caso di sconfitta aquile e gabbiani potrebbero trovarsi a volare molto in basso.

Ben cinque invece sono le partite in programma alle 16 italiane.
Deve far punti il Tottenham, che più che guardare avanti adesso deve guardarsi alle spalle, ma di fronte avrà un agguerrito Southampton. I Saints sono al limite con la zona rossa, le cui tre occupanti saranno impegnate in contemporanea.
Scontri interni per Cardiff (vs West Ham) e Huddersfield (vs Bournemouth), mentre il Fulham sarà di scena a Leicester. Non sarà però della partita Claudio Ranieri, al quale sarebbe spettato il ruolo del prestigioso ex di turno.
Il tecnico romano è infatti stato sollevato dall’incarico qualche giorno fa e nelle prossime ore potrebbe tornare ad allenare proprio nella sua città, sponda giallorossa.
Chiude il pomeriggio la sfida tra Newcastle ed Everton.

Alle 18.30 invece, scende in campo la capolista, che ospita il Watford. La squadra di Guardiola, che come detto dopo oltre tre mesi ha ripreso la testa del campionato, dovrà vincere per mettere pressione al Liverpool, impegnato il giorno dopo.

Premier League trentesima giornata le sfide in arrivo domenica

Ed è infatti proprio da Anfield che comincia la Domenica di Premier. Alle 13, i padroni di casa affronteranno il Burnley, altra compagine a forte rischio. Ovviamente Klopp si affiderà al suo tridente Mané-Salah-Firmino, che ad oggi ha realizzato 40 dei 64 gol totali dei Reds.

Al termine della sfida di Anfield, si accende la lotta per la Champions. Scende infatti in campo il Chelsea di Sarri, fresco di successo in Europa League. A fargli visita sarà il Wolverhampton, che è sì una posizione sotto, ma staccato di ben 13 punti. Il Chelsea, che ha una partita da recuperare, dista due lunghezze dal quarto posto, attualmente del Manchester United.

Proprio alla squadra di Solskjaer spetterà la chiusura di questo turno di Premier non essendo previsto il Monday Night. Alle 17 i Red Devils, sicuramente galvanizzati dalla rimonta contro il PSG, affronteranno l’Arsenal all’Emirates. Troveranno però di fronte a loro un avversario non facile e soprattutto desideroso di riscatto. La squadra di Emery ha subito una sconfitta tanto pesante quanto inattesa in terra francese e vorrà sicuramente dare davanti al proprio pubblico un segnale di ripresa.

Anche oggi ci sono tutti gli ingredienti per un grande fine settimana all’insegna dell’English Football: lotta al titolo, lotta al quarto posto e sfide salvezza. Come sempre, adesso, la parola va al campo. Buon Football a tutti.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.