Dynamo Kiev-Chelsea, una passeggiata di salute?

0

Dynamo Kiev-Chelsea, valevole per il ritorno degli ottavi di EL, si giocherà giovedì sera alle ore 19 allo stadio Olimpico di Kiev.

Dopo il rotondo successo per 3-0 nella gara d’andata a Stamford Bridge i blues dovranno esser bravi a non sottovalutare l’impegno.

Solamente la scarsa concentrazione, dovuta alla rincorsa per il quarto posto in Premier, ed il freddo di quelle zone potrebbero rimettere in corsa la squadra di casa.

Cosa aspettarsi dalla gara

Gli uomini di Chackevic, non avendo ormai più niente da perdere, si butteranno presumibilmente avanti a testa bassa per cercare subito di sbloccare il match.

Il Chelsea dovrà invece cercare di smorzare subito le sfuriate avversarie provando a segnare per primo così da spegnere sul nascere ogni velleità avversaria.

Il netto divario tecnico tra le due squadre poi, come si è già ampiamente visto a Londra, farà sì che la sfida possa tramutarsi in un ottimo allenamento in vista del prossimo impegno di campionato.

Certamente gli inglesi opteranno per un ampio turnover in vista della trasferta successiva in casa dell’Everton; ciò non significa sminuire l’impegno ma dimostrare che tutti i componenti della rosa possono sempre dire la loro.

Gli ucraini invece si presenteranno con la formazione base (a meno di qualche imprevisto dell’ultimo momento) che è la stessa ad esser scesa in campo una settimana fa.

Situazione e possibili protagonisti

La Dynamo nel suo campionato insegue i rivali di Donetsk a 7 punti di distanza e probabilmente cercherà di spremersi di più in questa difficile rincorsa al titolo; sono reduci da un’ampia vittoria contro l’ultima in classifica.

I blues, reduci dall’insperato pareggio casalingo contro i Wolves, potenzialmente quarti a pari merito con i Gunners, terranno a riposo i big per centrare il primo obiettivo stagionale.

Gli stessi protagonisti della gara di andata, in casa Chelsea, dovrebbero esserlo anche in questo impegno nel gelo di Kiev; il giovane Hudson-Odoi, a suo agio in questa edizione dell’Europa League, potrebbe facilmente tornare a timbrare il cartellino.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.