Chi è Sergio Reguilon: la forza della pazienza

0

Chi è Sergio Reguilón Rodríguez? Si tratta di un calciatore spagnolo, nato a Madrid, 16 dicembre 1996, difensore del Real Madrid.

Caratteristiche tecniche

È un terzino sinistro molto versatile e dotato di buona corsa; nel corso della carriera è stato impiegato anche da ala sinistra sfruttandone le buoni doti tecniche e, sporadicamente, come difensore centrale. Stiamo parlando di un giocatore di 180 cm per 68 kg. Molto versatile e duttile. Se vogliamo trovargli una pecca si tratta di un giocatore poco cinico negli ultimi metri, ma il ragazzo è ancora molto giovane e si farà. Cosi’ come il suo mentore e collega Marcelo pure lui è un calciatore mancino.

Carriera di club

Entra a far parte delle giovanili del Real Madrid nel 2005. Nel 2015 viene ceduto in prestito annuale al CD Logroñés per accumulare esperienza fra i professionisti.Debutta il 23 agosto successivo durante il match di Segunda División B vinto 3-0 contro il Compostela. Dato lo scarso utilizzo a gennaio rientra alla base giocando con il Real M. Castilla fino al termine della stagione.Il 26 agosto 2016 viene ceduto in prestito nuovamente al CD Logroñés. Disputa una stagione da protagonista giocando prevalentemente da ala sinistra collezionando 8 reti in 30 presenze, incluso un poker all’Athletic Bilbao B.Rientrato al Castilla alla fine del prestito, diventa la prima scelta sulla fascia mancina per la squadra allenata da Santiago Solari. Al termine della stagione, dopo aver collezionato 30 presenze segnando 2 reti, rinnova il proprio contratto con i Blancos. La sua attuale quotazione di mercato si aggira attorno ai 15 milioni ma è sicuramente destinata a salire

Il ritorno a Madrid di Sergio Reguilon

La stagione successiva, dopo aver disputato il precampionato con il Real Madrid, viene definitivamente promosso in prima squadra da Julen Lopetegui, diventando la prima alternativa al titolare Marcelo. Debutta con i blancos il 2 ottobre 2018 disputando l’incontro di UEFA Champions League perso 1-0 contro il CSKA Mosca.Il 3 novembre successivo fa il suo esordio anche nella Liga, giocando da titolare il match vinto 2-0 contro il Real Valladolid. In questi ultimi mesi complice  una flessione di rendimento del brasiliano e una sua esplosione hanno fatto in modo che il giovane spagnolo sia di fatto la prima scelta di Scolari in quel ruolo. Ora con Zidane che è tornato a casa, al Real, cambieranno le gerarchie?  In quelle partite che ha disputato si è fatto valere dato che ha servito già due assist. Anche in prospettiva futura sia per la Nazionale che per il suo club si tratta di una notizia confortante. Con i Blancos ha vinto una coppa del mondo per club.

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.