Premier League, trentaduesima giornata. Gli incontri e le curiosità.

Continua la lotta al vertice tra City e Liverpool, impegnato nel big match contro il Tottenham.

0

Dopo lo scorso fine settimana, dove a farla da padrone è stata la FA Cup, regina delle competizioni nazionali d’Oltremanica che ha causato il rinvio di numerosi incontri, il trentaduesimo turno della Premier League si presenta integro di tutte le sue dieci sfide.

Si parte al Sabato con il tradizionale lunch match che andrà in scena al Craven Cottage. In uno degli stadi più belli dell’English Football i bianconeri padroni di casa ospiteranno il Manchester City. I Cottagers hanno bisogno di punti salvezza, ma lo stesso per la squadra di Guardiola, che però rispetto al Liverpool ha adesso una gara da recuperare.

Ben cinque gare sono invece in programma alle 16 italiane. Campo principale sarà sicuramente l’Old Trafford, dove il Manchester United di un Solskjaer fresco di rinnovo triennale affronterà il Watford.
I Red Devils, dopo aver perso lo scontro diretto con l’Arsenal, sono due lunghezze distanti dai londinesi: ecco quindi che i tre punti saranno fondamentali. Il Watford, invece, è ancora in corsa per il settimo posto occupato dai Wolves, che allo stesso orario scenderanno in campo a Burnley. Non sarà facile però, perché la squadra di Sean Dyche è al limite della zona rossa e sarà quindi altrettanto assetata di vittoria.

Altro scontro salvezza è quello tra Brighton e Southampton, mentre da Selhurst Park potrebbe già arrivare il primo verdetto della stagione.
In caso di vittoria del Crystal Palace contro il fanalino di coda Huddersfield, i padroni di casa condannerebbero infatti i Terriers ad una matematica retrocessione. Questo, però, accadrà solo se in contemporanea il Burnley riuscirà ad ottenere bottino pieno nello scontro di cui sopra.
Chiude il pomeriggio la sfida tra Leicester e Bournemouth, con entrambe le squadre in una tranquilla posizione di metà classifica.

Altro scontro a metà classifica è quello tra West Ham ed Everton, entrambe ancora in corsa per raggiungere quel settimo posto che potrebbe voler dire Europa. Appuntamento quindi alle 18.30 italiane all’Olympic Stadium per scoprire chi, tra Hammers e Toffees, la spunterà.

Due sono invece le partite della Domenica. Alle 15 scende in campo il Chelsea di Maurizio Sarri, impegnato in terra gallese contro il Cardiff, mentre alle 17 è il turno di Liverpool e Tottenham.
Ad Anfield i Reds scenderanno già informati sul risultato dei loro diretti rivali, ed altrettanto vale per il Tottenham, che dovrà rispondere a Chelsea e Manchester United.

A chiusura del turno, come tradizione vuole, ecco il Monday Night, che va in scena nella Capitale. All’Emirates Stadium di Londra scende in campo l’Arsenal, quarta contendente alla zona Champions.
Di fronte, Unai Emery si troverà il Newcastle del suo connazionale Benitez, che vorrà sicuramente cercare punti per evitare di doversi trovare invischiato nella lotta per non retrocedere. Calcio d’inizio, come sempre, alle 21.

Anche oggi ci sono tutti gli ingredienti per un grande fine settimana all’insegna dell’English Football: lotta al titolo, lotta al quarto posto e sfide salvezza. Come sempre, adesso, la parola va al campo. Buon Football a tutti.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.