Liverpool-Chelsea, chi sbaglia potrebbe pagarla cara

0

Liverpool-Chelsea, oltre ad essere il big match del weekend in Premier League, sarà anche uno snodo fondamentale della stagione per entrambe le squadre.

Arrivate a questo punto della stagione, rispettivamente prima e terza forza del campionato nel momento in cui scrivo, devono cercare di ridurre al minimo eventuali passi falsi.

Una sconfitta da una parte o dall’altra rischierebbe di compromettere gli obiettivi stagionali; per i Reds la corsa al titolo mentre per i Blues la qualificazione alla Champions League.

Situazione attuale e ultimi precedenti

Ora il Liverpool si ritrova in testa da solo con due punti di vantaggio sui rivali del Manchester City che però hanno una gara da recuperare.

La squadra di Jurgen Klopp è reduce dalla vittoria per 3-1 in trasferta sul campo dei Saints; finora nelle 33 gare disputate fin qui ne ha vinte 25, pareggiate 7 e perse una.

Gli uomini di Maurizio Sarri sembrano aver ritrovato un minimo di continuità che ha permesso al club di issarsi addirittura al terzo posto; dopo la vittoria casalinga per 2-0 sul West Ham, devono difendere un paio di punti sugli Spurs, ora quarti (ma con una gara in meno).

In questa stagione il Chelsea ha ottenuto una vittoria (in coppa di Lega) ed un pareggio ottenuto nella gara d’andata in Premier; in entrambe le occasioni i protagonisti furono Hazard da un lato e Sturridge dall’altro.

Oltretutto le due sfide si giocarono ad appena tre giorni di distanza (26 e 29 settembre); per la cronaca i Reds non battono i londinesi dal settembre del 2016 quando si imposero per 2-1 a Stamford Bridge.

Tattica e uomini caldi

Certamente entrambe le squadre non snatureranno il loro solito modo di giocare, anche perché rischierebbero di andare incontro a spiacevoli sorprese.

Nessuna cercherà di difendersi per poi ripartire in contropiede ma penso che cercheranno di imporre il loro gioco cercando di lasciare il meno possibile l’iniziativa.

Nel Chelsea il fuoriclasse belga è tornato al top della forma e conseguentemente anche al gol; Loftus-Cheek e Hudson-Odoi, insieme a Giroud saranno gli altri giocatori su cui puntare, visto lo stato di forma.

In casa Liverpool Momo Salah è torno al gol nell’ultima partita e supportato dai suoi due compagni di reparto (Manè e Firmino) sarà quello da tener d’occhio maggiormente; Van Dijk in difesa è sempre una garanzia.

 

 

 

 

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.