Chelsea-Slavia Praga, nessuna sorpresa a Stamford Bridge

0

Chelsea-Slavia Praga, gara valevole per il ritorno dei quarti di finale di Europa League, si giocherà giovedì sera a Londra e difficilmente il pronostico verrà ribaltato.

Gli inglesi dopo il successo per 1-0 ottenuto nella capitale ceca, che poteva essere anche più rotondo nel punteggio, punteranno a chiudere il discorso qualificazione nel minor tempo possibile.

Nella gara d’andata gli uomini di Maurizio Sarri hanno controllato il match abbastanza facilmente per poi colpire nel finale grazie ad un colpo di testa di Marcos Alonso.

Come arrivano al match

Lo Slavia Praga nell’ultima gara di campionato ospitava nel “derby” lo Sparta Praga e dopo essersi portata in vantaggio è stata raggiunta dai rivali impattando per 1-1.

Gli immediati inseguitori (il Viktoria Plzen) hanno vinto la loro partita e rosicchiando due punti si sono avvicinati a 5 lunghezze dallo Slavia, ancora capolista.

Certamente questo mezzo passo falso farà probabilmente sì che i cechi riservino le loro energie per cercare di chiudere il campionato davanti, piuttosto che provare un’improbabile rimonta a Londra.

I blues dal canto loro, venendo dalla quasi scontata sconfitta in casa del Liverpool (vista la differenza attualmente tra le due squadre), avranno invece fame di rivalsa, visto che la vittoria di questa manifestazione gli darebbe l’accesso automatico alla CL senza passare attraverso il campionato.

Al momento si ritrovano ancora quarti in classifica ma, dato che ci sarà lotta serrata fino all’ultimo minuto dell’ultima giornata, non sarebbe una cattiva idea quella di puntare a vincere questa manifestazione.

Tatticamente parlando

E’ abbastanza chiaro che a livello tattico saranno i padroni di casa a cercar subito di prendere in mano il pallino del gioco per colpire appena possibile.

La gran differenza tecnica e di esperienza che divide le due compagini farà poi la differenza, una volta che la partita si sbloccherà; a quel punto gli spazi si apriranno ulteriormente e per i ragazzi di Sarri diventerà semplice amministrazione.

I cechi, pur coi loro limiti, non credo che vengano in Inghilterra per chiudersi dietro e poi sperare in un contropiede favorevole; giocheranno presumibilmente a viso aperto cercando di impensierire i rivali il più possibile.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.