I difensori consigliati per la trentasettesima giornata di Serie A

belotti
0

Il campionato è pronto a ripartire con la trentasettesima giornata. I fantallenatori potranno contare nuovamente sui suggerimenti di Fantacalcio_no_stop per schierare la propria formazione. Dopo portieri, ecco i difensori consigliati per la trentasettesima giornata.

GLI IMPRESCINDIBILI

MANOLAS: Una prova abbastanza positiva da parte del leader della difesa romanista ha contribuito al successo dei giallorossi contro la Juventus. Il difensore greco proverà ad offrire un’altra prova positiva a Reggio Emilia.
ROMAGNOLI: Difficile lasciarlo fuori in un momento così delicato della stagione e contro il Frosinone già retrocesso. Si può schierare tranquillamente.

LE RIVELAZIONI

CRISCITO: Il Genoa ha disperatamente bisogno di punti salvezza. Il capitano rossoblu farà di tutto per arginare le azioni di Pavoletti e compagni, e mantenere la propria squadra fuori dalla zona retrocessione.
PELLEGRINI: Stessa partita di Criscito, squadra diversa. Come detto il Genoa proverà a fare di tutto per vincere, ma se il Cagliari riuscirà ad essere pericoloso potrebbe essere anche per merito del terzino ex Roma.

DA BUON VOTO

COLLEY: Impegno sulla carta agevole per la Sampdoria, all’ora di pranzo a Verona. Colley può ottenere un posto nella vostra fantaformazione.
DE SILVESTRI: Anche se il match che attende il Torino è tutt’altro che semplice, contro l’Empoli; De Silvestri ha le qualità per far bene, magari regalando qualche bonus ai suoi fantallenatori come già fatto la scorsa giornata con l’assist per Belotti.

FLOP

LIROLA: Nonostante venga dallo splendido gol messo a segno contro il Torino, la Roma non sembra intenzionata a concedere grandi opportunità ai neroverdi, essendo in piena lotta per la Champions League.
MILENKOVIC: Ha dimostrato di essere costantemente a rischio cartellino. Ora che la Fiorentina attraversa un periodo di piena crisi, dargli fiducia sarebbe un enorme rischio.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.