Mariano Diaz-Roma: chi è il ragazzo del Real Madrid?

Contattato l'entourage del calciatore del Real

0

Chi è questo Mariano Diaz avvicinato alla Roma? Nella giornata di oggi il quotidiano AS riporta di un possibile contatto tra i dirigenti della Roma e l’entourage di Mariano Diaz, attaccante del Real Madrid in uscita dopo gli arrivi della campagna acquisti faraonica messa in piedi dal connubio Perez-Zidane.

La formula

Sembra che i contatti allacciati mirerebbero al raggiungimento di un accordo sulla base di un prestito. Ipotesi che però non piace al club, il quale avrebbe in mente una cessione del giocatore a titolo definitivo per finanziare altri colpi di mercato. Non è un mistero che Pogba ed Eriksen siano in cima alla lista dei desideri del tecnico francese. E’ inoltre un fatto che Zizou non sia affatto entusiasta di lavorare con lui, visto il rendimento non soddisfacente dell’ultima stagione.

Mariano Diaz serve o no?

Dopo una stagione 17/18 di ottimo livello con il Lione, club con il quale ha segnato 18 gol in 37 presenze, Mariano ha deluso pur non avendo avuto molta continuità in campo. Il suo score nell’ultima stagione recita: 4 gol in 22 presenze, tra i quali 1 alla Roma in Champions League. E’ stato impiegato in diversi ruoli: da punta centrale, da esterno su entrambe le fasce e anche da seconda punta. Senza però mai trovare la collocazione tattica definitiva. Nella Roma di Fonseca, dando per scontata la partenza di Dzeko, andrebbe a prendere il suo posto. Non è un 9 puro, anzi è più una seconda punta, ma proprio per il fatto di essere un attaccante che si muove associandosi con i compagni di reparto potrebbe trovarsi a suo agio nell’attacco del tecnico portoghese. Senza contare poi che potrebbe trovarsi bene anche sulla fascia sinistra, potendo rientrare sul piede forte, oppure prendendo il fondo sfruttando la sua incredibile accelerazione.

 Exito o fracaso

Difficile dire se sia il giocatore giusto, visto che c’è un aspetto del suo essere calciatore che non va assolutamente sottovalutato. Il carattere, per carità non parliamo di un caso limite, ma di un ragazzo con una personalità forte e complicata. Secondo lo stesso Zidane, è proprio questo il limite più grande di Mariano. L’impossibilità di evitare alcuni atteggiamenti che danneggiano la sua carriera. Parliamo di un 93′, con diversi anni di carriera davanti anche se le prospettive di venire a Roma, tutto considerato, non sono poi così remote.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.