Miranda Roma si fa? L’operazione in entrata

Cerchiamo di capire se è un'operazione possibile.

Inter defender Miranda (25) in action with Juventus forward Gonzalo Higuain (9) during the Serie A football match n.4 INTER - JUVENTUS on 18/09/2016 at the Stadio Giuseppe Meazza in Milan, Italy. (Photo by Matteo Bottanelli/NurPhoto via Getty Images)
0

Non è la prima volta che Joao Miranda viene accostato alla Roma. Già la scorsa estate si parlava di un suo possibile approdo in maglia giallorossa, ma il momento dell’Inter e l’elevato ingaggio percepito dal difensore non hanno permesso la chiusura della trattativa. Ora le cose potrebbero cambiare.

Il momento

Joao Miranda ad oggi è un epurato. Ovvero, sembra che Conte non sia così convinto di voler puntare su di lui. Addirittura il suo ruolo non sarebbe ben definito al momento, visto che nell’ultima conferenza stampa Conte ha nominato Ranocchia, D’Ambrosio e Bastoni come riserve dei 3 titolari. Le motivazioni del tecnico pugliese sono di natura fisica. Miranda è dell’84, cioè compirà 35 anni a Settembre ed ha ancora un anno di contratto, attualmente percepisce 3 milioni netti. La Roma, com’è noto sta cercando di sostituire Manolas con un difensore di spessore ed esperienza. Le parti, però, sembrano vicine più che altro per la questione Dzeko, la quale sta tenendo in agitazione sia i giallorossi anche se ora dopo aver operato le plusvalenze necessarie sono più tranquilli, sia i nerazzurri che vogliono disfarsi di un giocatore tecnicamente poco utile ma con un ingaggio pesante.

L’operazione Miranda

Vista la distanza tra l’offerta dell’Inter per acquistare Dzeko, circa 12/13 milioni, e la richiesta della Roma, intorno ai 20, si sta ipotizzando di inserire proprio il fresco vincitore della Copa America come contropartita tecnica. A quanto sembra il giocatore gradirebbe la destinazione capitolina, nella quale troverebbe la titolarità, un tecnico che apprezzerebbe le sue caratteristiche nella prima costruzione e la responsabilità dell’organizzazione della fase difensiva. Lo scoglio maggiore è l’ingaggio, lo stesso Manolas percepiva meno rispetto a lui già nell’ultima stagione: 2.5 netti. Ecco che un’obbligatoria decurtazione del compenso sarà determinante per l’eventuale trasferimento, senza considerare l’inevitabile fattore fisico. Miranda nell’ultima stagione ha registrato 20 presenze divise in tutte le competizioni, senza gol o assist prendendo 3 cartellini gialli, per un totale di 1.571′ minuti in campo.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.