La Juventus dopo il test col Tottenham: il punto della situazione

0

Si è disputata la prima partita stagionale della Juventus. E’ stata solo una amichevole, dopo pochi giorni di lavoro, però queste sono partite importanti per Sarri. L’International Champions Cup servirà al tecnico, ex Napoli, Empoli e Chelsea tra le altre, per testare i primi movimenti della squadra e se il gioco è stato recepito dai giocatori.

Lo stesso Sarri dovrà ancora capire come organizzare gli 11 in campo, sopratutto a livello difensivo. In conferenza stampa ha dichiarato “Ronaldo si dovrà sentire libero in campo, organizzerò la fase difensiva con gli altri 10“. Da un lato questo è sorprendente, nel calcio di oggi non ci sono giocatori che possono permettersi di fare una sola delle due fasi. Però si parla di Ronaldo, che ha costruito le fortune sue e delle proprie squadre grazie al suo talento, quindi diventa difficile levargli energie obbligandolo a seguire il terzino destro della squadra avversaria.

I prossimi movimenti di mercato della Juve

Sarri ha dichiarato, nella stessa conferenza stampa post Tottenham, che ci saranno ancora movimenti di mercato, sia in entrata che in uscita. In uscita bisogna sistemare le situazioni riguardanti Cancelo e Higuain principalmente. Il secondo, per motivi economici, va verso la cessione ed è il giocatore più sacrificabile. Il primo invece era dato sicuro partente, poi la trattativa con il Manchester City si è bloccata ed è sempre più probabile la sua permanenza. Anche Demiral e Khedira sono destinati a lasciare i bianconeri.

In entrata, dopo il grandissimo colpo De Ligt, è ancora viva la suggestione Icardi.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.