Ansu Fati: la storia di un predestinato

0

Anssumane Fati, detto Ansu è nato a Bissau (capitale della Guinea Bissau) il 31 Ottobre 2002. Si è trasferito in Spagna all’età di sei anni. Dopo aver militato nel settore giovanile del Siviglia si è accasato nella cantera blaugrana nel 2012. Il 24 Luglio 2019 ha firmato il suo primo contratto da professionista che lo legherà al club catalano fino al 2022.

Ansu Fati:il grande esordio ed i primi gol

Il 25 agosto il calciatore guineano fa il suo esordio fra i professionisti. A 16 anni e 318 giorni è anche il più giovane a debuttare da titolare nel Barcellona da Marc Muniesa nel 2009. È il 78’ ed il Barcellona sta già vincendo 5-1 contro il Betis. Vidal ha appena firmato il pokerissimo dei blaugrana e Valverde ne approfitta per fare un cambio, facendo esordire il 16enne. L’ala guineense prende il posto di Carles Pérez, altro giovanissimo, e sfodera subito qualche numero da fuoriclasse. Prima una conclusione che sfiora il palo alla destra di Dani Martín Fernández, poi un assist non sfruttato da Griezmann. Il giovane classe 2002 mostra sin da subito il proprio repertorio, fatto di dribbling, sovrapposizioni, scatti e assist. La sua partita dura 12 minuti e a fine gara riceverà anche l’abbraccio di Messi, una vera e propria benedizione. La giornata seguente il giovane Ansu Fati troverà pure la via del gol nel match disputato contro l’Osasuna, diventando il più giovane marcatore del club blaugrana.  Nel match del Camp Nou contro il Valencia,Ansu Fati parte titolare e dopo 7’ minuti segna il gol che sblocca la partita. Fati è pronto a battere altri record in questa stagione e a dimostrare tutto il suo enorme potenziale.

 

Ansu Fati nel match contro il Valencia

Ansu Fati:caratteristiche tecniche

Ala sinistra di piede destro, abbina una notevole tecnica di base ad una straordinaria velocità. E’dotato di un ottimo dribbling,è un ottimo assistman ed ha notevoli capacità balistiche per cercare la conclusione personale.Nel frattempo il Barcellona,accortosi di avere tra le proprie fila un potenziale top player del futuro, ha deciso di blindarlo e pensa ad un rinnovo del contratto con cifre importanti per il giovane talento.

 

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.