Tottenham, primo bilancio stagionale: obbligatorio invertire il trend negativo

0

Il Tottenham sta cercando una via per uscire dalla crisi che ha avuto in questo inizio di stagione. La squadra di Pochettino, nonché finalista della scorsa Champions League, ha fornito prestazioni molto deludenti finora, o comunque fino all’impegno di Champions League contro la Stella Rossa di martedì scorso. I giocatori hanno approcciato molto male diverse partite, tra cui quella col Brighton e col Watford. Però hanno anche avuto un crollo psicologico improvviso che ha determinato una cattiva prestazione, come ad esempio il risultato contro il Bayern Monaco in CL.

Primo bilancio stagionale molto negativo

L’involuzione di questa squadra è difficilmente spiegabile: fino a pochissimi mesi fa avevano una grande possibilità di vincere una Champions League storica, e ad oggi vediamo che ha raccolto solo 12 punti in 10 partite e che si trova all’11° posto in campionato. L’ossatura della squadra è rimasta quella, i giocatori migliori sono rimasti e il tecnico alla fine non ha cambiato squadra. Il genio di Eriksen però non si è ancora praticamente visto in queste prime partite, e la difesa non ha fornito le sue migliori prestazioni. Son e Kane rimangono sempre i migliori, ma evidentemente da soli non possono bastare.

Qualche barlume di speranza l’ha dato il risultato contro la Stella Rossa: la vittoria per 5-0 è stata tanto importante per la classifica del girone, quanto per il morale degli Spurs. Qualche giorno dopo, il Tottenham ha giocato ad Anfield, in un rematch della scorsa finale di Champions League, confermando i buoni segnali. E’ riuscito anche ad andare in vantaggio contro una squadra che, sopratutto quando gioca in casa, è quasi impossibile da sconfiggere. Alla fine è arrivata una sconfitta, ma i passi avanti sono comunque stati confermati.

A differenza della Serie A, che adesso disputerà il turno infrasettimanale, la Premier League torna in campo nel weekend, e il Tottenham è atteso ad un’altra trasferta complicata nel campo dell’Everton, anch’esso però in difficoltà.

Vedremo se i passi avanti a livello tecnico e tattico saranno confermati dalla squadra di Pochettino. Certamente il Tottenham è obbligato a invertire il trend negativo di questa prima parte di stagione.

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.