Champions League: Borussia Dortmund-Inter le probabili formazioni

0

Borussia Dortmund-Inter match della quarta giornata della fase a gironi di Champions League 2019/2020.

Si gioca alle 21:00 di martedì 5 novembre nella cornice della BVB Stadion con il match del gruppo F pronto ad entrare nel vivo.

Precedenti e statistiche

Sono tre i precedenti in Champions/Coppa dei Campioni tra Inter e Borussia Dortmund: le due squadre, prima dell’andata, si sono affrontate anche in semifinale nel 1964, con la vittoria dei nerazzurri per 2-0 (a segno Sandro Mazzola e Jair) dopo il pareggio per 2-2 all’andata.

L’Inter perde in trasferta in Champions da tre partite consecutive, l’ultima vittoria è quella contro il PSV alla seconda giornata della fase a gironi della passata stagione (2-1 con i gol Nainggolan e Icardi). Antonio Conte, invece, ha perso 5 delle sue ultime 7 trasferte in Champions League tra Inter, Chelsea e Juventus.

Il Borussia Dortmund non ha segnato in 6 delle ultime 8 partite giocate in Champions (2 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte), e dire che nelle 41 gare precedenti non era riuscita a segnare solo in 6 occasioni. Al Signal Iduna Park, addirittura, è stato segnato un solo gol in Champions nelle ultime tre gare: quello di Kane che è valso lo 0-1 nel ritorno degli ottavi di finale.

Lautaro Martínez può diventare il primo giocatore a segnare in tre gare consecutive di Champions per i nerazzurri dopo Samuel Eto’o (4 gare consecutive nel 2010). L’unico argentino a farlo fu Hernan Crespo nella stagione 2002-2003.

Dall’altra parte Marco Reus è a un solo gol da battere Robert Lewandowski (17) come caponnoniere del Borussia Dortmund in Champions League. Reus, però, è in forte dubbio dopo l’infortunio contro il Wolfsburg e non segna in Europa da sei gare consecutive.

Nell’ultima gara, Samir Handanovic è riuscito a mantenere la porta inviolata per la prima volta nella sua carriera in Champions dopo 9 presenze. L’ultimo portiere dell’Inter a non subire gol per due partite consecutive in Champions fu Julio Cesar nell’aprile 2010 (3 gare consecutive).

Le probabili formazioni 

Antonio Conte dovrebbe puntare sul solito 3-5-2: Handanovic tra i pali; difesa a tre formata da Godin, de Vrij, Skriniar; a centrocampo Barella, Brozovic e il rientrante Sensi e sugli esterni Candreva ed Asamoah; in avanti la coppia formata da Lautaro Martinez e da Lukaku.

Sul fronte giallonero, Lucien Favre dovrà fare a meno di Marco Reus, ma i tre gol rifilati in Bundesliga a Wolsburg testimoniano che i teutonici godono comunque di buona salute. 4-2-3-1, quindi, per il tecnico francese con Brandt unica punta, supportato dal trio Sancho, Witsel, Thorgan Hazard, dotato di grande tecnica e velocità.

Borussia Dortmund (4-2-3-1): Bürki; Hakimi, Akanji, Hummels, Schulz; Weigl, Delaney; Sancho, Witsel, T.Hazard; Brandt. All. Lucien Favre

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Sensi, Asamoah; Lautaro Martínez, Lukaku. All. Antonio Conte

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.