Verso Liverpool-Genk

2

Questa sera il Liverpool campione d’Europa in carica affronterà ad Anfield il Genk, squadra campione di Belgio ma in pesante crisi d’identità. All’andata i britannici passeggiarono sui belgi con un netto 1-4, finirà così anche stasera?

Come sta il Liverpool?
Il momento in casa dei reds è più che roseo. Gli uomini di Klopp sono primatisti in classifica con un rassicurante +6  sul Manchester City (prossimo avversario in Premier: domenica ore 17.30) e reduci dalla vittoria in rimonta nel minuti finali sull’Aston Villa. Inoltre, grazie alla vittoria ai rigori sull’Arsenal, la compagine del Merseyside è approdata ai quarti di Coppa di Lega (prossimo appuntamento: 17 dicembre, ore 20.45 al Villa Park di Birmingham contro l’Aston Villa). Il Liverpool inoltre è imbattuto (fra Premier, Champions e League Cup) da dieci incontri (9 vittorie ed un pari): l’ultima sconfitta infatti è datata 17 settembre, all’esordio in Champions contro il Napoli. L’ultima débâcle casalinga è accaduta il 26 settembre 2018 in Coppa di Lega contro il Chelsea (1-2), mentre il più recente tracollo casalingo in Champions risale al 22 ottobre 2014 contro il Real Madrid (0-3). Infine l’infermeria del Liverpool finalmente sembra essersi svuotata e perfino due lungodegenti come Oxlade-Chamberlain e Lallana si sono completamente ristabiliti.

Come sta il Genk?
Viste le premesse appare difficile che il Genk possa fare risultato ad Anfield, anche se nel calcio, come si sa, mai dire mai… Tuttavia al di là del momento di grazia del Liverpool è lo stesso stato di forma dei campioni di Belgio in carica a preoccupare i propri tifosi. I blauw-wit in Jupiler Pro League stanno faticando enormemente, galleggiando nell’anonimato dell’ottavo posto (a -12 dal Club Bruges capolista), frutto di sei vittorie, tre pareggi e cinque sconfitte. Nell’ultimo turno la trasferta contro l’Eupen ha regalato una sconfitta ed in Champions la squadra limburghese in tre match ha incassato dieci reti, realizzandone solo tre. Il capocannoniere del Genk, il tanzanese Samatta (26 anni) nella massima competizione europea è a secco dal l’esordio: il 17 settembre scorso contro il salisburgo (6-2 per i tirolesi). 

Il precedente
Le due squadre si sono affrontate in una sola occasione: lo scorso 23 ottobre alla Luminus Arena quando i reds calarono il poker di reti (doppietta di Oxlade-Chamberlain, Mané e Salah) prima che i belgi riuscissero a siglare il goal della bandiera (Odey).

 

 

2 Comments
  1. […] Verso Liverpool-Genk – La casa del soccer: Calcio360 […]

  2. […] Verso Liverpool-Genk – La casa del soccer: Calcio360 […]

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.