Premier League dodicesima giornata, gli incontri e le curiosità.

0

Nell’undicesima giornata di Premier League, che ha quindi ufficialmente aperto la seconda metà del girone di ritorno, poco o nulla è cambiato. Hanno infatti vinto tutte le prime della classe ed il distacco tra Liverpool, ancora imbattuto, e Manchester City è sempre di sei punti.
Per il dodicesimo turno, come sempre, ci sono dieci partite da scoprire, quindi andiamo con ordine.

Partiamo dall’anticipo del Venerdì, che vede in campo Norwich e Watford. Scontro tra ultima e penultima con entrambe che quindi cercano punti pesanti, ma soprattutto il Watford cerca quella prima vittoria che ancora non è arrivata.

Al Sabato invece sono previsti sei incontri, e per il tradizionale lunch match delle 13.30 italiane ci spostiamo a Londra, e precisamente a Stamford Bridge. La squadra di Lampard, dopo il pareggio in rimonta contro l’Ajax in Champions, ospita infatti il Crystal Palace. Le aquile di Roy Hodgson, invece, sono nella parte bassa della prima metà di classifica, ben lontane dalla zona rossa.

Quattro saranno invece le partite delle 16, e la più importante sembrerebbe essere quella tra Tottenham e Sheffield United, con la neopromossa che proverà a fare agli Spurs lo stesso scherzo giocato ai loro odiati rivali dell’Arsenal. Stavolta però, il fattore campo non sarà a loro favore, quindi si preannuncia un compito tutt’altro che facile.
Al Newcastle invece il compito di fermare la corsa del Bournemouth di Eddie Howe, mentre è scontro già caldissimo quello tra Southampton ed Everton. Saints e Toffees occupano terzultima e quartultima piazza in un inizio di campionato quantomeno, per loro, inaspettato.  Infine, scontro appena sopra la zona al limite tra Burnley e West Ham, dove entrambe cercano una vittoria per tornare a respirare.

Alle 18.30 si va al King Power Stadium di Leicester, dove i padroni di casa accoglieranno l’Arsenal. Situazione tutt’altro che tranquilla, quella in casa Gunners, con la squadra di Emery che ha vinto solo una delle ultime cinque partite. E riprendersi non sarà la più facile delle imprese, perchè di fronte c’è un Leicester terzo in classifica e che in casa non ha ancora mai perso.

In questo turno di Premier non ci sarà il Monday Night e quindi, va da sé, saranno tre le partite della Domenica.
Alle 15 scende in campo il Manchester United di Solskjaer, che ad Old Trafford ospita il Brighton. In contemporanea, invece, il Wolverhampton cerca punti per risollevarsi dalla zona a rischio contro la neopromossa Aston Villa, reduce dalla sconfitta, in rimonta e nei minuti finali, contro la capolista Liverpool.

Ed è proprio la capolista a chiudere il dodicesimo turno di Premier League. Alle 17, infatti, ad Anfield arriva nientemeno che il Manchester City. Scontro al vertice quindi, lo stesso scontro che ha rappresentato la lotta al titolo dello scorso anno, poi vinta dalla squadra di Guardiola.
Sono passati più di 16 anni da quando una doppietta di Nicolas Anelka diede, in rimonta, l’ultima vittoria ad Anfield per il Manchester City, e se Aguero e compagni vorranno mantenere la lotta al titolo c’è una sola possibilità: fare in modo che accada di nuovo, dopo tanto tempo.

Quindi anche questa giornata è piena di scontri interessanti, pronti a dare spettacolo come solo il campionato più bello del mondo sa fare. A noi, come sempre, non resta che godercelo.

Buon Football a tutti.

 

Leave A Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.